Omicidio di Eboli: ad uccidere il bovaro indiano è stato un connazionale

Aveva un volto ed un nome già da ieri pomeriggio l’assassino del bovaro indiano di 28 anni ucciso l’altra notte in una casupola vicina all’azienda bufalina per la quale lavorava, in località Cioffi di Eboli. I Carabinieri della Compagnia di Eboli e del Nucleo investigativo del comando provinciale di Salerno non ci hanno messo molto a capire come fossero andate le cose, benché la scena del delitto presentasse un’enorme complessità, con indizi potenziali sparsi dappertutto e macchie di sangue in uno spazio angusto quale era la stanza che vittima ed…

Continua