Voi siete qui
Incidente a Campolongo, guardia giurata salva giovane intrappolato in auto in fiamme Cronaca 

Incidente a Campolongo, guardia giurata salva giovane intrappolato in auto in fiamme

Alle ore 3,50 alla rotatoria di Campolongo un’utilitaria con a bordo un ragazzo più che ventenne, per cause ancora da accertare, è finito rovinosamente in un un muro di contenimento. L’auto ha metano a preso subito fuoco e, a causa dell’urto, si sono bloccate le portiere e il ragazzo stesso a causa dello scoppio dell’airbag è rimastro incastrato all’interno dell’abitacolo. Ivano Petrone, in servizio come guardia giurata, transitando in zona, ha notato la scena e con coraggio si è buttato tra le fiamme: rompendo il vetro lato passeggero è riuscito…

Continua
Blitz immigrati a Campolongo: arrestato il loro sfruttatore. E’ uno stabiese già noto Cronaca 

Blitz immigrati a Campolongo: arrestato il loro sfruttatore. E’ uno stabiese già noto

Arrivano i primi risultati dopo il blitz nel campo stranieri di Campolongo: lo sfruttatore di questi immigrati clandestini è uno stabiese. Da ieri è agli arresti. E’ stato arrestato l’uomo di Castellammare di Stabia che fittava in nero tuguri o mezzi di fortuna a poveri disperati nordafricano sfruttati come braccianti agricoli o avviati alla prostituzione lungo la litoranea di Eboli. Dopo il blitz delle forze dell’ordine che ha portato alla luce una favela messa in piedi alle porte di località Campolongo, arriva il primo provvedimento di un certo peso, frutto…

Continua
Molti clandestini, intere famiglie di disperati, sono emersi dal blitz di ieri a Campolongo nei tuguri della litoranea di Eboli Cronaca 

Molti clandestini, intere famiglie di disperati, sono emersi dal blitz di ieri a Campolongo nei tuguri della litoranea di Eboli

Il blitz nelle casupole di fortuna allestite da chi sfrutta il bisogno degli immigrati spesso clandestini è durato una giornata intera. Le forze dell’ordine hanno passato al setaccio- dopo averla cinturata- un’area a ridosso della pineta, piena zeppa di abitazioni fatiscenti; dove sono stati scoperti numerosi extracomunitari di origine africana. Alcuni di loro erano senza permesso di soggiorno e hanno detto di sbarcare il lunario con lavoretti improvvisati o facendo ai bracciati agricoli in nero nei retrostanti campi della Piana del Sele. L’estrema periferia litoranea di Eboli ha visto agire,…

Continua
Arrestate le due persone di Positano che sequestrano e violentarono una prostituta Cronaca 

Arrestate le due persone di Positano che sequestrano e violentarono una prostituta

Giunge la condanna definitiva per le due persone di Positano -66 e 59 anni -che nel 2014 sequestrarono, violentarono e rapinarono una prostituta dell’est Europa. La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dai due imputati ed i carabinieri della stazione di Positano hanno eseguito il provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Salerno. Dovranno scontare rispettivamente 12 e 7 anni di reclusione. I due furono arrestati sul litorale di Campolongo per aver sedato, rapinato e tenuto sotto sequestro per una notte intera, in una mansarda di Bellizzi, una prostituta dell’est…

Continua
Controlli contro i reati ambientali, il report congiunto Wwf – Ente Riserve Curiosità 

Controlli contro i reati ambientali, il report congiunto Wwf – Ente Riserve

Durante i controlli nei territori dei Comuni di Eboli e di Capaccio- Paestum, le Guardie Volontarie del Wwf Italia Nucleo di Salerno hanno rinvenuto nell’area pinetata del litorale marino alcuni depositi incontrollati di rifiuti , nello specifico lastre di Eternit/amianto abbandonate tra la vegetazione, rifiuti riconducibili a matrice domestica ed una carcassa di autovettura abbandonata sull’arenile e data alle fiamme. Rinvenimenti che sono stati subito segnalati al Comune e alla Polizia Locale. Inoltre, nella zona di Campolongo è stato verbalizzato un raccoglitori di Tartufi residente nel Comune di Capaccio,  privo…

Continua
Nascondeva droga negli slip, arrestato giovane marocchino ad Eboli Cronaca 

Nascondeva droga negli slip, arrestato giovane marocchino ad Eboli

I poliziotti hanno scoperto l’extracomunitario mentre usciva dalla pineta di località Campolongo Arrestato dalla Polizia un giovane marocchino in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti. Il fatto è accaduto in località Campolongo del Comune di Eboli. L’operazione è stata condotta da personale della Polizia di Stato appartenente alla squadra investigativa del Commissariato di Battipaglia. Lo straniero, notato dai poliziotti mentre usciva dalla pineta, è stato controllato ed identificato. Si tratta di un marocchino di 27 anni, irregolare sul territorio italiano, senza fissa dimora. Sottoposto a perquisizione personale, i poliziotti hanno trovato all’interno degli slip…

Continua
Eboli, abusivismo e scarichi irregolari. Blitz a Campolongo Cronaca 

Eboli, abusivismo e scarichi irregolari. Blitz a Campolongo

Centinaia di metri quadrati coperti, manufatti abusivi, scarichi irregolari ed allacci alla rete pubblica di energia elettrica. Un vero e proprio blitz, quello operato dalla Polizia Municipale di Eboli, nel solco di precise indicazioni che arrivano dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Cariello e con il coordinamento istituzionale del delegato alla sicurezza ed alle periferie, Giuseppe La Brocca. «Abbiamo lanciato da tempo la nostra battaglia contro ogni forma di illegalità e di abusivismo – chiarisce il primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello -. I continui controlli lanciano un messaggio chiaro:…

Continua
Eboli: lite per lo spaccio, due marocchini danno fuoco ad un connazionale Cronaca 

Eboli: lite per lo spaccio, due marocchini danno fuoco ad un connazionale

Nella tarda serata di ieri- a Campolongo- un extracomunitario di origini marocchine è stato ferito quasi mortalmente da due individui, entrambi già identificati e anch’essi di nazionalità marocchina. Dopo un violento diverbio con la vittima, lo hanno cosparso di benzina dandogli fuoco e provocandogli ustioni di primo e secondo grado sul 50% del corpo. Una donna sopraggiunta poco dopo ha allertato i soccorsi. La vittima è stata portata prima all’ospedale di Eboli e successivamente trasferita d’urgenza presso il reparto grandi ustionati a Napoli. Sono in corso le ricerche da parte…

Continua