Voi siete qui
In viaggio con Wondy, a Salerno una mostra per ricordare Francesca Del Rosso Cronaca 

In viaggio con Wondy, a Salerno una mostra per ricordare Francesca Del Rosso

Verrà inaugurata il prossimo 11 dicembre alle ore 19 la mostra fotografica “In viaggio con Wondy” dedicata a Francesca Del Rosso. La data è tutt’altro che casuale, visto che ricade nel secondo anniversario della prematura scomparsa della giornalista, scrittrice e blogger. E la mostra, che farà tappa a Salerno, a Palazzo Genovese, fino al 16 dicembre, è un omaggio alla sua resilienza, attraverso una storia fatta di immagini e brevi testi. Il punto di partenza è agosto 2010, momento in cui Francesca scopre di avere “due sassolini” nel seno destro….

Continua
Notte dei ricercatori: De Luca con Bianchi al Pascale di Napoli Cronaca 

Notte dei ricercatori: De Luca con Bianchi al Pascale di Napoli

Ad accogliere il presidente della Regione Campania c’era tutto l’ospedale Pascale. Vincenzo De Luca ha trascorso a Napoli, con gli operatori dell’istituto per i tumori, l’attesa della pronuncia della sentenza Crescent. E lo ha fatto parlando dei vaccini obbligatori, della ricerca tutta campana per combattere il cancro e su cui Palazzo Santa Lucia ha deciso di investire. Attilio Bianchi, direttore generale del Pascale, rivendica la rinascita dell’istituto napoletano per i tumori, ormai tra i primi in Italia. De Luca ascolta, ringrazia tutti per i lavoro che fanno a contatto con i…

Continua
Sanità, la Regione investe nella ricerca di un vaccino contro il cancro Cronaca 

Sanità, la Regione investe nella ricerca di un vaccino contro il cancro

La Regione Campania ha deciso di varare un investimento di 157 milioni di euro per un vasto programma di ricerca in campo oncologico. “La comunità scientifica – ha spiegato il presidente Vincenzo De Luca – i centri di ricerca, i nostri ospedali, il Pascale, le università sono impegnate in una sfida: vincere il cancro. Per lavorare su un progetto di ricerca con l’obiettivo di produrre un vaccino contro le diverse patologie oncologiche abbiamo deciso di impegnare risorse importanti, quasi 160 milioni, neanche a livello nazionale si impegnano tante risorse in…

Continua
Torna il Trofeo Socrates, “diamo un calcio al cancro” Curiosità 

Torna il Trofeo Socrates, “diamo un calcio al cancro”

Dopo l’edizione 2017 a Capezzano torna il trofeo Socrates, manifestazione sportiva con finalità benefica organizzata dall’ASD Partizan Salerno (affiliata Uisp) i cui proventi saranno destinati ad i bambini cubani malati di cancro. L’appuntamento è allo stadio Settembrino di Fratte giovedì 26 luglio alle 19. 

Continua
Azalee dell’Airc per la festa della mamma Cronaca 

Azalee dell’Airc per la festa della mamma

Comprando una piantina si sostiene la ricerca contro il cancro Comprando le azalee si compiono due azioni buone. Si fanno gli auguri alla mamma e soprattutto si dà un contributo importante alla ricerca sul cancro. Come ogni anno tornano le azalee dell’Airc, il fiore simbolo della lotta contro i tumori femminili. A Salerno, come in tante altre città italiane, è possibile essere protagonisti di solidarietà e di un gesto di attenzione verso noi tutti. 20mila volontari in 3.700 piazze del paese per alimentare la ricerca, migliorare la prevenzione, la diagnosi…

Continua
L’uso di sigarette nei casi di cancro accertati nella zona delle Fonderie Pisano Cronaca 

L’uso di sigarette nei casi di cancro accertati nella zona delle Fonderie Pisano

La relazione tecnica fornita alla Procura non accerta il nesso causale tra morti e polveri dell’opificio Le morti e le malattie per tumori e patologie neoplastiche nella zona delle Fonderie Pisano riguardano sempre fumatori. Un aspetto fondamentale che incide sulla valutazione dell’eventuale nesso causale tra le polveri emanate dall’opificio e i casi segnalati. Va comunque avanti l’indagine della Procura di Salerno dopo le denunce di attivisti e residenti. C’è quindi sempre un consumo considerevole di sigarette come filo conduttore dei casi di morte registrati a Fratte e nella valle dell’Irno….

Continua
“Scopro i tumori prima che nascano” Curiosità 

“Scopro i tumori prima che nascano”

La donna che sconfigge i tumori è italiana. Patrizia Paterlini Bréchot è oggi oncologa e docente all’Università Descartes di Parigi dove dirige l’équipe dell’Inserm (Institut national de la santé et de la recherche médicale). Il frutto di anni di studio, ricerca e passione è il test Iset (Isolation by Size of Tumor Cells-Isolamento per dimensione delle cellule tumorali), una tecnica in grado di diagnosticare un tumore anche 4-5 anni prima che si manifesti e quindi di abbattere il tasso di mortalità. Obiettivo e speranza della Dottoressa e del suo team…

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi