Voi siete qui
Santa Maria de Lama, un gioiello medievale curato dai volontari del Touring club Curiosità 

Santa Maria de Lama, un gioiello medievale curato dai volontari del Touring club

“L’ecclesia Sancte Marie constructa intra hanc salernitanam civitatem .. ubi Lama dicitur” (1055) ovvero la chiesa della Madonna della Lama (il toponimo è da ricollegarsi alla presenza di esigui corsi d’acqua a carattere torrentizio) sorge nel quartiere degli Amalfitani, nel cuore della Salerno medievale. La gestiscono, garantendone l’apertura tutti i sabato e le domeniche, i volontari per il patrimonio culturale del Touring club, che accompagnano i visitatori anche nella cappella ipogea. La costruzione, infatti (di fondazione nobiliare da correlare alla famiglia del principe Gisulfo II), consta di due ambienti: la…

Continua
Numeri da record per San Pietro a Corte: Soprintendenza Salerno pubblica i dati Cronaca 

Numeri da record per San Pietro a Corte: Soprintendenza Salerno pubblica i dati

Nei primi 12 mesi di apertura al pubblico, il complesso monumentale di San Pietro a Corte (Ipogeo e Cappella Sant’Anna) ha registrato ben 35150 visitatori, con la straordinaria performance dello scorso Lunedì in Albis di 800 presenze in un solo giorno. Il sito del Centro storico, gestito dalla Soprintendenza di Salerno e Avellino diretta da Francesca Casule, subito dopo il Duomo risulta la meta preferita pei i turisti che si fermano in città. La complicità ad un risultato così straordinario la offrono vari fattori: innanzitutto l’unicità delle terme bizantine soffolte…

Continua