Voi siete qui
Castellabate, troppo omertà dopo la morte di Angela Della Torre Cronaca 

Castellabate, troppo omertà dopo la morte di Angela Della Torre

Un muro di omertà. Questo l’aspetto rilevato dalla Procura di Vallo della Lucania che, con i carabinieri della compagnia di Agropoli, ha condotto le indagini sulla morte di Angela Della Torre, 49enne di Castellabate, deceduta il 29 dicembre 2015 dopo una lite in casa con il marito, Liberato Miccoli, arrestato ieri mattina. Ci sono voluti 18 mesi di indagini, svolte anche con intercettazioni ambientali e telefoniche, per chiudere il cerchio ed eseguire la misura cautelare in carcere. Miccoli, 55 anni, pensionato delle ferrovie, fu subito indagato per lesioni gravi. La…

Continua
Ragazzo di vent’anni di lancia nel vuoto nella biblioteca scientifica di UniSa Cronaca 

Ragazzo di vent’anni di lancia nel vuoto nella biblioteca scientifica di UniSa

Di sicuro c’è che un ragazzo di vent’anni è morto dopo un salto nel vuoto all’interno della biblioteca scientifica dell’università di Salerno. Il dramma si è stampato sui volti dei familiari, che gestiscono un’attività commerciale in via Baratta, e di migliaia di studenti alcuni dei quali testimoni dell’accaduto. Ad indagare su un fatto che ha sconvolto tutti sono i carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino. Le fonti investigative sembrano confermare la pista del gesto estremo, ma quella caduta dal terzo livello della biblioteca scientifica viene raccontata- a quanto- pare…

Continua
Dopo due anni, marito geloso arrestato per omicidio preterintenzionale Cronaca 

Dopo due anni, marito geloso arrestato per omicidio preterintenzionale

L’accusa nei confronti di Liberato Miccoli è omicidio preterintenzionale. Secondo i Carabinieri e gli inquirenti della Procura di Vallo della Lucania, due anni fa litigò con la moglie fino a picchiarla e spingendola per le scale di casa. La donna, 49enne all’epoca dei fatti, morì dopo sette mesi di sofferenze in una clinica di Telese Terme, a causa delle ferite alla testa. Oggi Miccoli, che ha 55 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli diretti dal capitano Manna, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere…

Continua
Rissa nel sottopiazza del Concordia. Un ferito Cronaca 

Rissa nel sottopiazza del Concordia. Un ferito

Rissa nel sottopiazza della Concordia. A fronteggiarsi a colpi di bastoni, calci e pugni due gruppetti di extracomunitari: africani e rumeni. Secondo alcuni testimoni a scatenare il caos, in pieno giorno e sotto gli occhi attoniti dei passanti, sarebbe stato l’atteggiamento poco decoroso di un uomo di origini gambiane che, senza pudore, stava facendo i suoi bisogni all’aria aperta con tanto di bottiglia d’acqua per la restante pulizia. Ma questo motivo non convince gli inquirenti: stando al racconto di alcuni passanti l’africano sarebbe stato apostrofato malamente da tre giovani di…

Continua
Omicidio Gorizia Coppola: restano in carcere i due ragazzi rei-confessi Cronaca 

Omicidio Gorizia Coppola: restano in carcere i due ragazzi rei-confessi

Il gip Alfonso Scermino, del tribunale di Nocera Inferiore, ha ritenuto che non vi fosse più un concreto pericolo di fuga a carico dei due ragazzi fermati perché indiziati del delitto di Gorizia Coppola, avvenuto qualche notte fa davanti al mercato ortofrutticolo di Pagani. Ma se non è stato convalidato il fermo, il giudice per le indagini preliminari ha comunque ritenuto necessaria la detenzione in carcere per Luigi Femiano e Gennaro Avitabile, anche perché rei confessi dell’omicidio. L’accoltellatore della donna di 44 anni che si prostituiva a Pagani sarebbe Femiano,…

Continua
Due ragazzi fermati per l’omicidio della prostituta a Pagani Cronaca 

Due ragazzi fermati per l’omicidio della prostituta a Pagani

Gorizia Coppola è stata uccisa da un ragazzo appena maggiorenne, che l’ha fatta salire nella macchina dove c’era pure un suo amico di 21 anni a pochi metri da dove la donna 44enne è stata poi ritrovata agonizzante da un passante che ha allertato il 118. A mettere sulla buona strada i carabinieri del reparto operativo, guidati dal ten.col. Enrico Calandro, sarebbero state le decisive testimonianze di alcune colleghe di Gorizia. Altre donne che si prostituivano, come lei, di fronte al mercato ortofrutticolo di Pagani, praticamente terra di nessuno. Agli…

Continua
Prostituta uccisa con una coltellata al petto a Pagani Cronaca 

Prostituta uccisa con una coltellata al petto a Pagani

Una donna italiana di 44 anni è stata uccisa la scorsa notte, con una coltellata, a Pagani, in provincia di Salerno. La donna è stata trovata agonizzante da un passante nei pressi del mercato ortofrutticolo. Soccorsa dal 118, la donna è deceduta durante il trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenuti i militari del Comando Provinciale di Salerno che stanno conducendo le indagini. Secondo i carabinieri era una prostituta. La donna, colpita mortalmente al petto con un coltello, è stata trovata da un passante. E’ arrivata però all’ospedale Umberto I…

Continua
Aggressioni ed omicidi prostitute: nell’agro numerosi precedenti Cronaca 

Aggressioni ed omicidi prostitute: nell’agro numerosi precedenti

Non si contano le aggressioni ai danni di prostitute in tutto l’agro nocerino sarnese: di qualche settimana fa è il pestaggio subito da alcune nigeriane, ma basta scorrere gli archivi per scoprire di rapine subite in casa, da parte di balordi senza scrupoli per non parlare dei casi clamorosi delle prostitute uccise a Pagani come a Nocera negli ultimi anni. Quello più recente risale allo scorso mese di agosto, quando in un terrapieno nei pressi del cimitero fu rinvenuto il cadavere di una ragazza bulgara, Nikolova Temenuzhka. Per il suo…

Continua
Teggiano, non rischia la vita il 62enne colpito con l’ascia dalla moglie Cronaca 

Teggiano, non rischia la vita il 62enne colpito con l’ascia dalla moglie

Non è in pericolo di vita, per fortuna, il 62enne di Teggiano, colpito sabato notte dalla moglie con un’accetta. La vittima, ricoverata con prognosi riservata nell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, ha riportato gravi lesioni e fratture craniche. La moglie, 55anni, sofferente psichica, è stata sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio. La donna, intorno alla mezzanotte di sabato, ha atteso che il marito si addormentasse per poi impugnare l’ascia e colpirlo più volte. Sarebbero stati almeno tre, secondo la ricostruzione degli inquirenti, i colpi dati alla testa. E’ stato il…

Continua
Venditori abusivi a Salerno, controlli interforze al lungomare Cronaca 

Venditori abusivi a Salerno, controlli interforze al lungomare

Nuova operazione contro gli abusivi al lungomare di Salerno La Polizia Municipale ha effettuato vari sequestri di merce e multato un ambulante. Nel fine settimana saranno ancora impegnati, in questa specifica attività contro gli abusivi, i vigili urbani insieme a Carabinieri e Polizia. Così come stabilito nel corso dell’ultimo Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza convocato dal prefetto Salvatore Malfi. Previsto anche l’utilizzo di pattuglie in borghese. Prosegue la lotta contro la vendita abusiva di merce e la presenza di ambulanti. Al lungomare Trieste come al corso Vittorio Emanuele o…

Continua