Voi siete qui
Calendario Benemerita 2018, l’Arma nel mondo Curiosità 

Calendario Benemerita 2018, l’Arma nel mondo

Il 25 aprile del 1855, settanta Carabinieri prendono parte al corpo di spedizione in Crimea. Per la prima volta l’Arma si proietta oltre i confini nazionali. Da allora decine di migliaia di Carabinieri sono stati impegnati all’estero. Rende omaggio proprio all’attività svolta dall’Arma nel mondo, a favore di tanti Paesi e delle loro Forze di polizia, il Calendario 2018 della Benemerita, presentato ieri a Roma e questa mattina a Salerno, presso il comando provinciale dei Carabinieri., quest’anno rende omaggio all’attività che l’Arma svolge nel mondo. Dall’Africa del Sud, all’Europa dell’Est,…

Continua
Camerota, abusi sulla 13enne nel villaggio. La verità nei messaggi Cronaca 

Camerota, abusi sulla 13enne nel villaggio. La verità nei messaggi

Ad incastrarlo sarebbero state le conversazione intercorse con la vittima, trovate prima dai genitori della ragazzina nel suo telefono, poi dagli investigatori nel cellulare del presunto molestatore. Lei, 13 anni, originaria del casertano. Lui 22, della provincia di Cosenza, da ieri in carcere, a Castrovillari, dove la prossima settimana sarà sottoposto ad interrogatorio di garanzia. A prelevarlo dalla sua abitazione, ieri mattina, sono stati i carabinieri di Sapri, che hanno raccolto la denuncia dei genitori, tra fine luglio ed inizio agosto, dopo meno di dieci giorni dalla presunta violenza subita…

Continua
Droga a Nocera Inferiore, blitz dei carabinieri Cronaca 

Droga a Nocera Inferiore, blitz dei carabinieri

Il blitz di stamattina dei carabinieri segue quello dello scorso aprile, quando in manette finirono 18 persone, responsabili di spaccio nell’agronocerino sarnese. Giovani leve di un’organizzazione che si stava imponendo con prepotenza sul territorio. Stessa cosa stavano facendo i sette giovani, molti dei quali incensurati, indagati per concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Le misure cautelari sono state eseguite stamattina dagli uomini del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, coordinati dal tenente colonnello Francesco Mortari. L’indagine ha tratto le mosse dalla precedente inchiesta antidroga ed in particolare da due…

Continua
Spaccio di droga, il Nucleo Investigativo sequestra 15mila euro Cronaca 

Spaccio di droga, il Nucleo Investigativo sequestra 15mila euro

In un giardino avevano sotterrato sia droga che soldi, tanti soldi, più di 15mila euro. Sicuramente provento dell’attività di spaccio, che avevano organizzato nella zona orientale di Salerno. In manette, arrestati dai carabinieri del Nucleo Investigativo, sono finiti Marco Sabatino, 42anni, e Moreno Russo, 30enne, entrambi salernitani con precedenti penali. I due, uno in auto e l’altro a piedi, sono stati notati dai carabinieri mentre si scambiavano, nei pressi di un bar, a Sant’Eustachio, un involucro con dentro 27 dosi di crack, circa 10 grammi. Era solo una parte della…

Continua
Quattro arresti per un giro di estorsioni ad Angri. Indagini della Dda Cronaca 

Quattro arresti per un giro di estorsioni ad Angri. Indagini della Dda

Numerose estorsioni, consumate o soltanto tentate, ma tutte con l’aggravante del metodo mafioso sono state scoperte dalle indagini dei Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore su coordinamento della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Salerno. La base operativa del gruppo sgominato oggi era la città di Angri, anche se le quattro misure cautelari emesse dal Gip sono state eseguite anche a Pompei e Sant’Antonio Abate, tant’è che per notificarle è stato necessario il supporto dei Carabinieri di Castellammare di Stabia e Torre Annunziata. Ma cosa hanno appurato le investigazioni…

Continua
Condannato assassino della prostituta trovata morta a Pagani un anno fa Cronaca 

Condannato assassino della prostituta trovata morta a Pagani un anno fa

Carmine Ferrante è l’omicida della prostituta bulgara Nikolova Temenuzhka, trovata senza vita a Pagani, nei pressi del cimitero, il 19 agosto del 2016. Lo ha stabilito la sentenza del giudice Scermino, al termine del rito abbreviato richiesto dalla difesa del manovale di Vietri sul mare, guidata dall’avvocato Agostino De Caro. Vent’anni di reclusione, questa la pena, arrivata dopo l’ottenimento da parte del pm Cacciapuoti del giudizio immediato vista la chiara ricostruzione dell’intera linea di prova che ha acclarato la responsabilità di Carmine Ferrante. Secondo quanto appurato in sede di indagini…

Continua
Truffatori arrestati dai carabinieri. I raggiri a danno di anziani Cronaca 

Truffatori arrestati dai carabinieri. I raggiri a danno di anziani

Il fenomeno delle truffe è allarmante perché riguarda gli anziani, colpiti non solo sotto l’aspetto patrimoniale ma feriti anche psicologicamente in quanto raggirati da persone che riescono a rendersi perfettamente credibili. I casi denunciati in provincia di Salerno sono tanti, non sempre è facile per le forze dell’ordine individuare i responsabili che si dileguano subito dopo aver raggirato la vittima prescelta. I carabinieri di Amalfi e Battipaglia, coordinati dalla Procura di Salerno, questa volta ci sono riusciti. Quattro persone questa mattina sono state raggiunte da altrettante misure cautelari, una in…

Continua
Casa squillo a Mercatello, indagini in corso a Salerno Cronaca 

Casa squillo a Mercatello, indagini in corso a Salerno

Gli investigatori che indagano sulla casa squillo di Mercatello sono a caccia di riscontri, che potrebbero venire anche e soprattutto da chi frequentava quell’alcova, nell’appartamento in cui i Carabinieri hanno scovato almeno tre sudamericane e la donna che aveva preso in affitto l’appartamento da un professionista che sarebbe stato all’oscuro di tutto. Si parla di clienti in vista, di persone importanti che avrebbero bazzicato i locali dove le tre sudamericane si offrivano a pagamento. Ma non sarà certo l’eventuale notorietà dei protagonisti a mutare il quadro della situazione, semmai ad…

Continua
Eboli: lite per lo spaccio, due marocchini danno fuoco ad un connazionale Cronaca 

Eboli: lite per lo spaccio, due marocchini danno fuoco ad un connazionale

Nella tarda serata di ieri- a Campolongo- un extracomunitario di origini marocchine è stato ferito quasi mortalmente da due individui, entrambi già identificati e anch’essi di nazionalità marocchina. Dopo un violento diverbio con la vittima, lo hanno cosparso di benzina dandogli fuoco e provocandogli ustioni di primo e secondo grado sul 50% del corpo. Una donna sopraggiunta poco dopo ha allertato i soccorsi. La vittima è stata portata prima all’ospedale di Eboli e successivamente trasferita d’urgenza presso il reparto grandi ustionati a Napoli. Sono in corso le ricerche da parte…

Continua
Armi e droga: sequestrato arsenale nel Parco del Cilento e Vallo di Diano Cronaca 

Armi e droga: sequestrato arsenale nel Parco del Cilento e Vallo di Diano

Dieci fucili, 300 munizioni di vario calibro, un kg circa di marijuana e circa 700 grammi di miscela pirica deflagrante sono stati trovati e sequestrati dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina in un terreno agricolo demaniale del comune di Roscigno che si trova nell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. I militari, coordinati dal capitano Davide Acquaviva, hanno scoperto l’arsenale interrato e nascosto in alcune grondaie in plastica utilizzate come contenitori isolanti nel corso di controlli preventivi di incendi zone boschive. I fucili (un’arma…

Continua