Voi siete qui
Controlli contro ambulanti abusivi sul lungomare di Salerno Cronaca 

Controlli contro ambulanti abusivi sul lungomare di Salerno

L’arresto dell’ambulante senegalese che si rifiutava di esibire i documenti ed aveva già precedenti per resistenza a pubblico ufficiale segna solo uno dei tanti elementi di cronaca legati alla trasformazione del lungomare Trieste di Salerno in un suk abusivo con merce contraffatta e forse anche pericolosa. Ieri per l’intera giornata, ma anche per le prossime ore, Polizia Municipale e Carabinieri hanno pattugliato l’intera stecca del lungomare, per prevenire situazioni di illegalità ma anche per marcare- forte- la presenza delle istituzioni e delle forze dell’ordine in un luogo simbolo della città,…

Continua
Viola i domiciliari, arrestato dai Carabinieri di Battipaglia Cronaca 

Viola i domiciliari, arrestato dai Carabinieri di Battipaglia

Uomo non rispetta le disposizioni degli arresti domiciliari I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto un 35enne del posto, già noto alla giustizia, per violazioni alle prescrizioni imposte dalla detenzione domiciliare. L’uomo era stato ammesso a beneficiare dei domiciliari a seguito di condanna definitiva alla pena di sei mesi di reclusione per evasione commessa ad Avellino il 13 giugno 2011. Il 35enne è ora al carcere di Fuorni.

Continua
Aggredisce anziana al cimitero, ghanese bloccato dai Carabinieri Cronaca 

Aggredisce anziana al cimitero, ghanese bloccato dai Carabinieri

Un extracomunitario di 32 anni ha aggredito un’anziana all’interno del cimitero di San Rufo L’uomo, originario del Ghana, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha percosso, in un viale del cimitero, la pensionata provocandole contusioni alle gambe e un trauma alla testa. Prima di fuggire ha danneggiato l’auto della figlia dell’anziana donna che ha assistito all’aggressione. I Carabinieri della stazione di Polla hanno rintracciato e bloccato l’aggressore in una cappella dello stesso cimitero. L’uomo è stato denunciato per lesioni e danneggiamento.

Continua
Droga tra Nocera e Vicenza, scoperta rete di spacciatori Cronaca 

Droga tra Nocera e Vicenza, scoperta rete di spacciatori

Usavano un linguaggio criptico, senza termini sospetti. A volte evitavano proprio di parlare al telefono dandosi appuntamento in posti sempre diversi. Questo per eludere le intercettazioni ambientali e telefoniche. Strumenti che sono stati comunque utili alla Procura di Nocera Inferiore per scoprire una rete di spacciatori di droga. Alle prime luci dell’alba i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Nocera a carico di 18 indagati. Si tratta di 11 arresti in carcere, 6 arresti domiciliari…

Continua
Spaccio stupefacenti, scoperta organizzazione tra Salerno e Picentini Cronaca 

Spaccio stupefacenti, scoperta organizzazione tra Salerno e Picentini

Spacciavano sostanze stupefacenti tra Salerno e i Picentini ma sono stati scoperti da un’indagine della Procura della Repubblica di Salerno. Nove misure cautelari (quattro in carcere e cinque obblighi di dimora) sono state eseguite questa mattina dai Carabinieri di Battipaglia su disposizione del Tribunale di Salerno come da richiesta della Procura. L’indagine trae origine dal decesso per overdose di un 18enne di Giffoni Valle Piana, trovato nel 2016 privo di vita nella sua abitazione. Le indagini hanno permesso prima di tutto di individuare le persone con le quali il giovane…

Continua
Amalfi, Carabinieri sequestrano 40kg di datteri di mare pescati illegalmente Cronaca 

Amalfi, Carabinieri sequestrano 40kg di datteri di mare pescati illegalmente

Nella mattinata odierna, i Carabinieri di Amalfi, hanno fermato un pescivendolo quarantacinquenne di Castellammare di Stabia, il quale durante un controllo a bordo della sua auto, a Conca dei Marini, in località “Grotta dello Smeraldo” è stato trovato in possesso di circa 40 kg di datteri di mare, la cui pesca è assolutamente vietata. I frutti di mare erano occultati nel cofano dell’auto dell’uomo – che aveva precedenti specifici –  in due taniche ed una cassetta di plastica avvolte in sacchi neri dell’immondizia, insieme a due borsoni contenenti le mute utilizzate…

Continua
Carabinieri arrestano un 19enne a Bellizzi per spaccio di droga Cronaca 

Carabinieri arrestano un 19enne a Bellizzi per spaccio di droga

A Bellizzi i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto uno studente 19enne. Il ragazzo è stato scoperto nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di quattro panetti di hashish, due pezzi di cocaina e una bustina in plastica contenente marijuana. Tutto il materiale era abilmente nascosto sotto una culla abbandonata in un sottotetto del palazzo. Le attività dei militari sono state disposte dal Capitano Erich Fasolino, Comandante della Compagnia di Battipaglia. Il 19enne…

Continua
Agropoli, arrestato assassino di Marco Borrelli Cronaca 

Agropoli, arrestato assassino di Marco Borrelli

Ucciso per aver scelto la ex del suo assassino. Per questo sarebbe morto Marco Borrelli, 20enne di Agropoli, scomparso giovedì sera e ritrovato ieri pomeriggio nei pressi del Parco delle Ginestre, ai piedi della collina di San Marco, da un uomo a passeggio con il suo cane. Ad ucciderlo, Mrabet Nezar, 25enne di Castellabate, che ieri, fermato ed interrogato dal capitano Francesco Manna e dal procuratore capo Vallo della Lucania Paolo Itri, ha confessato l’omicidio. Marco Borrelli nell’ultimo periodo stava frequentando la ex compagna del 25enne, madre dei suoi due…

Continua
SORPRESO A CASA DEI SUOCERI. ARRESTATO IVAN CAMMAROTA Cronaca 

SORPRESO A CASA DEI SUOCERI. ARRESTATO IVAN CAMMAROTA

  Nel pomeriggio di ieri, a Montecorvino Pugliano, i carabinieri hanno arrestato il sorvegliato speciale Ivan Cammarota, 41enne di Salerno, per inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione, notificatagli il 13 febbraio 2016. I militari della Compagnia di Battipaglia hanno sorpreso Cammarota, sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Salerno, a casa dei suoceri, a Santa Tecla di Montecorvino Pugliano. Terminate le formalità di rito, il 41enne, dopo la nottata trascorsa nella camera di sicurezza della Compagnia di Battipaglia, è stato accompagnato, questa mattina, al Tribunale di Salerno per la…

Continua