Voi siete qui
Incidente mortale tra Cava e Nocera: scarcerato l’uomo accusato di omicidio stradale Cronaca 

Incidente mortale tra Cava e Nocera: scarcerato l’uomo accusato di omicidio stradale

Non ci sono elementi per trattenere agli arresti domiciliari per omicidio stradale l’uomo di 47 anni che guidava la Opel che nella notte tra sabato e domenica si è scontrata frontalmente con la Punto su cui viaggiava il diciasettenne di Sant’Egidio del Monte Albino morto nell’impatto. Il gip Scermino del Tribunale di Nocera Inferiore ha ritenuto di dover rimettere in libertà l’uomo di Cava, che rimane comunque indagato. Ai Carabinieri è delegata la ricostruzione esatta della dinamica dell’incidente, non ancora del tutto chiara. Frammentarie sono le testimonianze, poche sono le…

Continua
Picchiano imprenditore e rubano una Range Rover: arrestati tre napoletani Cronaca 

Picchiano imprenditore e rubano una Range Rover: arrestati tre napoletani

Tre uomini, a bordo di una Fiat 500L di colore nero presa a noleggio: una banda di rapinatori napoletani in trasferta, capace di bloccare in tempi rapidi la Range Rover di un imprenditore, proprio davanti alla sua azienda. Uno dei tre scende e dopo aver tirato fuori dalla sua macchina l’imprenditore lo picchia, poi si mette alla guida della Range Rover e scappa insieme agli latri due complici a folle velocità. La vittima non si perde d’animo: recupera un passaggio da un’auto in transito e si lancia all’inseguimento da Eboli…

Continua
Gruppo di ladri e rapinatori sgominato nella Piana: il ruolo determinante delle donne Cronaca 

Gruppo di ladri e rapinatori sgominato nella Piana: il ruolo determinante delle donne

E’ dalle intercettazioni oltre che dalle riprese dei sistemi di videosorveglianza che emerge il profilo criminale del gruppo di ladri e rapinatori decapitato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Eboli e da indagini meticolose coordinate dalla Procura di Salerno. Le persone raggiunte da misure cautelare mostravano indifferenza rispetto ai controlli nei loro confronti, ai rischi potenziali che correvano ogni volta che pensavano di mettere a segno un colpo, parevano non curarsi neanche delle telecamere che li riprendevano mentre armeggiavano con i cellulari e le carte rubate davanti ai bancomat. Un…

Continua
Nocera, rapina con inseguimento. Arrestati i due responsabili Cronaca 

Nocera, rapina con inseguimento. Arrestati i due responsabili

Presi in flagranza di reato per rapina impropria e furto aggravato e dovranno rispondere anche del reato di ricettazione di auto rubata. Uno dei due risponderà anche del possesso di sostanze stupefacenti e psicotrope detenute illegalmente Sono arrestati dal Personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera, insieme ai Carabinieri del locale Reparto Territoriale, i due uomini di origine magrebina responsabili di rapina impropria. I due, giunti nella notte nei pressi di una abitazione di Via Villanova di Nocera Inferiore, dopo aver forzato il cancello ed essersi introdotti nel giardino della…

Continua
Positano, corpo ragazzo morto recuperato dai Vigili del Fuoco Cronaca 

Positano, corpo ragazzo morto recuperato dai Vigili del Fuoco

Il giovane era finito in un burrone, indispensabile l’uso dell’elicottero Una giovane vita spezzata all’improvviso in Costiera Amalfitana al termine di una serata come tante. Dopo circa 24 ore di ricerche è stato trovato morto Nicola Marra, originario di Napoli. Aveva vent’anni e, come molti suoi coetanei, aveva trascorso il sabato sera in discoteca. Dopo essere uscito dal locale a Positano, intorno alle 4.30, Nicola Marra si era allontanato da solo, facendo perdere le proprie tracce. La mattina seguente, non vedendolo tornare a casa, i genitori hanno lanciato l’allarme. Subito…

Continua
Dentenuto si sente male e muore in carcere a Salerno: indagine in corso Cronaca 

Dentenuto si sente male e muore in carcere a Salerno: indagine in corso

Continuano gli accertamenti per appurare le cause del decesso di un detenuto di 50 anni, nella sua cella della casa circondariale di Salerno-Fuorni. E’ accaduto due notti fa e la magistratura ha aperto un’inchiesta, al pari della direzione carceraria che ha avviato indagini interne. Il detenuto morto era originario di Angri e scontava una pena per una serie di reati, tra cui quello di rapina. Nella serata di sabato pare avesse accusato forti dolori all’addome, tanto da farne disporre il trasferimento all’ospedale Ruggi d’Aragona per esami diagnostici, all’esito dei quali,…

Continua
Eboli: forse aveva complici il 45enne arrestato per violenza sessuale Cronaca 

Eboli: forse aveva complici il 45enne arrestato per violenza sessuale

Ex buttafuori, 45 anni, con piccoli precedenti ma in buona sostanza insospettabile in ordine al tipo di reato di cui lo accusano magistrati e Carabinieri allertati dalla dirigente di una scuola media di Eboli: violenza sessuale ai danni di un minore di anni 14, circostanza che costituisce un’aggravante del reato di per sé già grave di pedofilia. «Una debolezza» avrebbe detto il 45enne per giustificarsi davanti a chi gli chiedeva conto di quanto le indagini hanno appurato grazie anche alle intercettazioni ambientali che hanno permesso di carpire dettagli importanti per…

Continua
Viaggia in Mercedes con un panetto di hashish: arrestato 26enne a Padula Cronaca 

Viaggia in Mercedes con un panetto di hashish: arrestato 26enne a Padula

A Padula, i Carabinieri di Sala Consilina, coordinati dal Capitano Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 26enne di Novara per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di controlli delle principali arterie di collegamento del Vallo di Diano, predisposti dalla Compagnia di Sala Consilina nei fine settimana, i militari hanno fermato un giovane incensurato, a bordo di una Mercedes , che scendendo dalla vettura ha tentato di occultare tra le parti intime un panetto di hashish. Oltre alla droga, i Carabinieri hanno…

Continua
La provincia di Salerno crocevia della ricettazione delle opere d’arte Cronaca 

La provincia di Salerno crocevia della ricettazione delle opere d’arte

Che la provincia di Salerno sia uno dei crocevia italiani del traffico internazionale di opere d’arte appare ormai un dato di fatto. Opere provenienti non solo dal nostro Paese, ma anche dal Medio Oriente e dall’Africa mediterranea. Seguendo le tracce dei furti e dei ricettatori si è arrivati spesso nel napoletano, ma negli ultimi tempi con cadenza puntuale anche nelle ville e nelle strutture di lusso delle penisole sorrentina ed amalfitana. Il precedente più clamoroso ed immediato è quello del bassorilievo di Renato Guttuso, diventato per gli investigatori un autentico…

Continua
Arrestato mentre tenta di rubare auto nel parcheggio dell’ospedale Cronaca 

Arrestato mentre tenta di rubare auto nel parcheggio dell’ospedale

Blitz dei Carabinieri al San Luca di Vallo della Lucania I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri, hanno arrestato un uomo di 43 anni, residente a Vallo della Lucania, per tentato furto aggravato di un’autovettura. I militari sorpreso l’uomo in flagranza di reato mentre cercava di rubare un’autovettura in sosta nel parcheggio dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Nei giorni scorsi si erano verificati numerosi danneggiamenti e tentativi di furto all’interno del parcheggio antistante il nosocomio.

Continua