Voi siete qui
Scambiato per rapinatore: richiesta indennizzo due volte in Cassazione Curiosità 

Scambiato per rapinatore: richiesta indennizzo due volte in Cassazione

Molti di voi ricorderanno la storia del fisioterapista scambiato per rapinatore a Pastena. Ebbene quel ragazzo, riconosciuto innocente, stenta ad ottenere l’indennizzo per ingiusta detenzione. Quando incontrammo Luca Della Rocca, ormai quasi tre anni fa, trovammo un ragazzo provato dai due mesi di ingiusta detenzione domiciliare. Ma soprattutto dall’intera vicenda giudiziaria che aveva rischiato seriamente di rovinargli la vita. Scambiato per il rapinatore che assaltò una nota gioielleria di Via Posidonia a Pastena, fu arrestato e lasciato ai domiciliari. Fin quando i Carabinieri del Ris non riuscirono a dimostrare, con…

Continua
Dopo la decisione della Cassazione sulle Fonderie, la palla ripassa ai tavoli istituzionali Cronaca 

Dopo la decisione della Cassazione sulle Fonderie, la palla ripassa ai tavoli istituzionali

Dichiarato inammissibile dalla Cassazione il ricorso sul dissequestro delle Fonderie Pisano, la questione dovrebbe- finalmente- spostarsi dalle aule di giustizia ai tavoli istituzionali. Il problema vero, infatti, non è più sapere se le Fonderie siano o meno compatibili con il contesto urbano di Fratte, quanto piuttosto capire i tempi di una necessaria delocalizzazione altrove. I giudici della Suprema Corte di Cassazione ieri sera hanno messo la parola fine alla fase cautelare della vicenda giudiziaria dei Pisano, ritenendo inammissibile il ricorso così come proposto dalla Procura di Salerno: non si conoscono…

Continua
Fonderie Pisano, Cassazione dichiara inammissibile il ricorso Cronaca 

Fonderie Pisano, Cassazione dichiara inammissibile il ricorso

E’ stato dichiarato inammissibile dalla Cassazione il ricorso proposto dalla Procura di Salerno, contro la seconda pronuncia del tribunale del Riesame sul dissequestro delle Fonderie Pisano. Non si conoscono ancora le motivazioni ma, ad ogni modo, al di là del merito, la Suprema Corte ha ritenuto inammissibile il ricorso così come proposto.

Continua
Udienza in Cassazione sul sequestro delle Fonderie Pisano: entro domani il verdetto Cronaca 

Udienza in Cassazione sul sequestro delle Fonderie Pisano: entro domani il verdetto

Si è conclusa poco dopo le 11 di stamani l’udienza davanti alla Corte di Cassazione sul ricorso proposto dalla Procura di Salerno contro la seconda pronuncia del tribunale del Riesame sul dissequestro delle Fonderie Pisano. Dopo una discussione lunga ed articolata, che i legali delle Pisano definiscono ben oltre gli standard della Cassazione, il procuratore generale ha chiesto il rigetto del ricorso proposto dal pubblico ministero. Ora spetterà ai giudici della Suprema Corte, riuniti in camera di consiglio, prendere una decisione. Si saprà qualcosa non prima di domani, quando è…

Continua
Fonderie Pisano, domani la Cassazione decide sul ricorso Cronaca 

Fonderie Pisano, domani la Cassazione decide sul ricorso

Quelli annunciati come giorni decisivi per la vicenda delle Fonderie Pisano in realtà non lo sono stati. La partita si sta ancora giocando su più fronti. L’opificio di via dei Greci è in stand-by, non ha ottemperato alle prescrizioni e la Regione ne ha disposto la chiusura per 45 giorni. Lo stabilimento dovrà adeguarsi e abbattere i fattori inquinanti nell’area di Fratte altrimenti rischia la revoca dell’autorizzazione. In questo nuovo contesto s’inserisce la Conferenza dei servizi che, in queste ore, sta discutendo il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale. Regione, Asl, Comune…

Continua
Parcheggiatori abusivi: Cassazione riconosce reato di estorsione Cronaca 

Parcheggiatori abusivi: Cassazione riconosce reato di estorsione

La pronuncia della Cassazione sul ricorso proposto dal legale di un parcheggiatore abusivo straniero “di stanza” nei pressi del Campolongo Hospital potrebbe cambiare gli orientamenti della giurisprudenza e dei giudici che sono chiamati, in tutta Italia, a decidere sulle accuse formulate nei confronti degli abusivi della sosta. In pratica la Suprema Corte ha riconosciuto per la prima volta il reato di estorsione associato alla figura del parcheggiatore abusivo, ritenendo non sussistente- invece- l’accusa di violenza privata, poiché pena accessoria rispetto al reato principale. La sola minaccia ventilata e formulata verbalmente…

Continua
Ok della Cassazione, Benincasa torna sindaco di Vietri sul Mare Cronaca 

Ok della Cassazione, Benincasa torna sindaco di Vietri sul Mare

I giudici della Corte di Cassazione hanno annullato la sentenza di condanna inflitta in appello (lo scorso mese di gennaio) al primo cittadino di Vietri sul Mare, Franco Benincasa, nell’ambito del processo sul crollo del costone roccioso dell’Hotel Baia nel maggio del 2009 Per effetto della loro decisione, Benincasa torna in carica come primo cittadino dopo la sospensione come conseguenza degli effetti della legge Severino. Per i giudici di primo grado, il sindaco Benincasa fu troppo precipitoso nel revocare l’ordinanza firmata il mese prima dal commissario prefettizio e concedendo ai…

Continua
Sentenza Mastrogiovanni: domani a Vallo Scalo parlano i legali e la famiglia Cronaca 

Sentenza Mastrogiovanni: domani a Vallo Scalo parlano i legali e la famiglia

Domani, alle ore 10,00, presso lo Studio Legale Loreto-D’Aiuto in Via Nazionale di Vallo Scalo, si terrà una Conferenza Stampa sul dispositivo della sentenza pronunziata dalla V Sezione della Cassazione il 20 giugno 2018 che, in via definitiva, condanna i medici e gli infermieri che, nel 2009, nell’ospedale di Vallo della Lucania, hanno legato Francesco Mastrogiovanni, causandone la morte. Interverranno: Avv. Loreto D’Aiuto, Cassazionista; Avv. Gianluca D’Aiuto, Cassazionista; Prof. Giuseppe Galzerano, Comitato Verità e Giustizia per Mastrogiovanni; Prof.ssa Caterina Mastrogiovanni, sorella; Avv. Caterina Mastrogiovanni, cugina e avvocato difensore.

Continua
Caso Mastrogiovanni, nuove condanne dalla Cassazione per medici e infermieri Cronaca 

Caso Mastrogiovanni, nuove condanne dalla Cassazione per medici e infermieri

Dopo un processo durato quasi nove anni la vicenda della morte di Francesco Mastrogiovanni la Cassazione riduce la condanna per medici e infermieri coinvolti nel caso. La Corte ha ritenuto responsabili i medici e gli infermieri del reparto psichiatrico del “San Luca” di Vallo della Lucania per il sequestro di persona, mentre ha annullato la sentenza d’appello per il reato di omicidio. Due giorni di camera di consiglio, e nove anni di processi. Tanto ci è voluto per la sentenza della Quinta sezione penale della Corte di Cassazione di Roma…

Continua
Ecco perché il Riesame ha riconsegnato le Fonderie alla famiglia Pisano Cronaca 

Ecco perché il Riesame ha riconsegnato le Fonderie alla famiglia Pisano

La restituzione dello stabilimento delle Fonderie alla famiglia Pisano poggia su motivazioni precise che il collegio del tribunale del Riesame mette nero su bianco nel provvedimento che costituisce la seconda pronuncia sul ricorso, dopo l’annullamento con rinvio della precedente decisione ad opera della Corte di Cassazione. Innanzitutto rileva il superamento delle criticità riscontrato dall’Arpac già ad agosto 2016. Il Riesame scrive che «è il pm stesso che attesta come i controlli fatti eseguire dall’Arpac attestino la conformità ai limiti tabellari dei parametri relativi agli scarichi- ad eccezione dell’escherichia coli non…

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi