Voi siete qui
Spari nell’agro: oggi udienza di convalida per l’arresto del 27enne fermato dalla Polizia Cronaca 

Spari nell’agro: oggi udienza di convalida per l’arresto del 27enne fermato dalla Polizia

Le decisioni del gip De Vita del Tribunale di Nocera saranno rese note nelle prossime ore. L’udienza per la convalida del fermo di Luca Criscuolo, 27 anni, è terminata in tarda mattinata, quando il giudice si è riservato di decidere. Insieme al suo legale, Criscuolo era chiamato a spiegare il perché degli spari all’indirizzo di persone che in alcuni casi nemmeno conosceva. Tre giorni di autentico terrore, nei Comuni di Cava de’ Tirreni, Sarno, Pagani e Nocera Inferiore. Due le persone ferite dalle pallottole esplode da Criscuolo, laureato, di buona…

Continua
Incidente mortale tra Cava e Nocera: domani udienza davanti al gip. Dolore per Raffaele Cronaca 

Incidente mortale tra Cava e Nocera: domani udienza davanti al gip. Dolore per Raffaele

Resta ai domiciliari per omicidio stradale una delle persone coinvolte nell’incidente di sabato notte tra Nocera e Cava e costato la vita ad un diciassettenne. Domani udienza di convalida davanti al gip. In attesa che l’autopsia stabilisca le cause scientifiche della morte di Raffaele Rossi, c’è un’intera comunità- quella di Sant’Egidio del Montalbino dove il ragazzo abitava- che è sotto shock. E c’è una scuola, l’istituto Nautico Giovanni XXIII di Salerno, che lo ricorda in lacrime, come uno degli studenti più brillanti, con la vocazione innata per il mare e…

Continua
A Cava la mostra “I Colori della Primavera”, tele di Giuseppe Carabetta Curiosità 

A Cava la mostra “I Colori della Primavera”, tele di Giuseppe Carabetta

Il complesso monastico di San Giovanni, nel cuore di Cava de’ Tirreni, restituisce tutta la sua antica bellezza dopo il restauro che lo consacra come sala espositiva, sposando le emozioni contemporanee di una mostra come quella di Giuseppe Carabetta, che dei colori della primavera tinge le quindici tele scelte per la personale metelliana, visitabile fino al 5 aprile prossimo. Scorci, paesaggi, l’impetuosa semplicità e grandezza della natura nelle pennellate chiare e mai leziose, ritratto d’amore di una Costa, quella d’Amalfi, che è la musa prediletta, ma il cuore d’artista si…

Continua
Emergenza freddo: centinaia di automobilisti bloccati sull’A3 Cronaca 

Emergenza freddo: centinaia di automobilisti bloccati sull’A3

Bloccati in autostrada per ore, al freddo, senza alcun tipo di assistenza né notizie certe su quando la situazione potesse tornare alla normalità. E’ accaduto a centinaia di automobilisti in transito, stamani, sull’autostrada Salerno-Napoli. Quando la temperatura è scesa di botto, ormai per molti di loro era troppo tardi. Ha iniziato a piovere, poi neve, tanta neve ed il ghiaccio che si è formato rapidamente sull’asfalto creando una lastrone unico e spesso che ha reso- di fatto- impossibile la circolazione veicolare. Da quel momento è stato il caos, protratto per…

Continua
Incendi, il sindaco di Cava de’ Tirreni sporge denuncia contro ignoti Cronaca 

Incendi, il sindaco di Cava de’ Tirreni sporge denuncia contro ignoti

“I criminali responsabili di tali scempi vanno assicurati alle patrie galere” Dopo 8 giorni ancora non sono stati del tutto domati i roghi che da giorni stanno devastando il territorio di Cava de’ Tirreni ed in particolare il versante di Monte Finestra. Per questo motivo, il sindaco Vincenzo Servalli si è recato in Prefettura e, successivamente, al Comando dei Carabinieri Forestali di Cava de’ Tirreni. Al vicario del prefetto, il primo cittadino metelliano ha illustrato la situazione odierna e ha reiterato le sollecitazioni per un’azione più incisiva nelle operazioni di…

Continua
Ancora roghi: fiamme sulla collina di San Liberatore. Minniti parla al Viminale Cronaca 

Ancora roghi: fiamme sulla collina di San Liberatore. Minniti parla al Viminale

Mentre davanti agli occhi c’è l’incendio della collina di San Liberatore, tra Salerno e Cava de’ Tirreni, arriva la conferma anche dal Viminale che la maggior parte degli incendi è di origine dolosa. A dirlo oggi è il ministro dell’Interno, Marco Minniti: «da inizio anno c’è stato un più 70% di incendi. Alle Regioni spetta per legge la responsabilità primaria in questo campo e vogliamo farlo sempre più- ha detto il titolare del Viminale, annunciando il rafforzamento di azioni di prevenzione, perché «gran parte degli incendi è di carattere doloso»….

Continua
Vertenza Silba: ancora stipendi arretrati. Uil minaccia azioni legali Cronaca 

Vertenza Silba: ancora stipendi arretrati. Uil minaccia azioni legali

Il gruppo Silba chiede tempo ai sindacati per l’erogazione dello stipendio di aprile. La società, proprietaria delle strutture sanitarie di Roccapiemonte e Cava de’ Tirreni, ha spiegato in una nota indirizzata ai rappresentanti dei lavoratori di non avere ancora nella propria disponibilità la somma per adempiere al pagamento, come avvenuto invece lo scorso mese di marzo. Sulla vicenda, inoltre, la Silba ha assicurato di aver sollecitato l’Asl al rimborso dei crediti maturati, per soddisfare così le esigenze delle maestranze. L’amministratore della società, Giovanni di Giura, ha anche annunciato l’avvio di…

Continua
Lavoratori del gruppo Silba ancora senza stipendio Cronaca 

Lavoratori del gruppo Silba ancora senza stipendio

I sindacati non hanno ricevuto alcuna risposta sulla vertenza Silba e si riapre il caso che vede protagonisti 350 lavoratori impegnati presso le strutture di Cava de’ Tirreni e Roccapiemonte. Dopo l’ultimatum lanciato la scorsa settimana, infatti, le parti sociali non hanno ricevuto garanzie sulla liquidazione degli stipendi di marzo. Così, le segreterie provinciali di Uil e Cisl hanno scritto direttamente al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per sottolineare il mancato rispetto dell’accordo firmato lo scorso 21 marzo che aveva portato serenità. La Silba ha sottoscritto un’intesa, unitamente…

Continua
Vertenza gruppo Silba: stipendi non pagati, intesa può saltare Cronaca 

Vertenza gruppo Silba: stipendi non pagati, intesa può saltare

Il messaggio della Uil è chiarissimo: «se entro domani non avremo risposte l’accordo in Regione potrebbe saltare». Rischia di riesplodere la vertenza legata al gruppo Silba, che vede protagonisti- loro malgrado- i circa 350 lavoratori dei tre centri di riabilitazione gestiti dalla Spa (Villa Alba a Cava de’ Tirreni, Villa Silvia e Centro Montesano a Roccapiemonte). Il 21 marzo scorso l’azienda aveva sottoscritto un accordo, unitamente alle organizzazioni sindacali, al direttore generale per la Sanità regionale ed il direttore generale dell’Asl Salerno, subordinato alla regolare erogazione degli stipendi e ne…

Continua