Voi siete qui
Chi è Antonio Capezzuto, enfant prodige della Cgil che raccoglie l’eredità di Angelo De Angelis Cronaca 

Chi è Antonio Capezzuto, enfant prodige della Cgil che raccoglie l’eredità di Angelo De Angelis

L’assemblea generale che elegge Antonio Capezzuto segretario della funziona pubblica della Cgil a Salerno dedica un minuto di silenzio ad Angelo De Angelis, storica guida del sindacato, scomparso di recente. Un ricordo fortissimo, quello di Angelo, quasi una presenza, che lo stesso Capezzuto ricorda in apertura di intervento: «è stato il mio Maestro»- dice commosso- ricordando gli esordi da volontario del servizio civile, alla Camera del Lavoro di Salerno. La Funzione Pubblica aveva bisogno di una figura di garanzia che tenesse unita la categoria e rispondesse all’esigenza di rinnovamento. E…

Continua
Antonio Capezzuto, eletto segretario CgilFP Salerno. Succede al compianto Angelo de Angelis Cronaca 

Antonio Capezzuto, eletto segretario CgilFP Salerno. Succede al compianto Angelo de Angelis

È Antonio Capezzuto il nuovo segretario generale della Fp Cgil Salerno. L’assemblea generale della categoria, riunita in seguito alla prematura scomparso di Angelo De Angelis – cui è stato tributato un minuto di silenzio alla presenza dei familiari – ha approvato all’unanimità la proposta avanzata dalla segretaria generale della Fp Cgil Nazionale, Serena Sorrentino, che ha introdotto i lavori che si sono svolti nel salone del Bar Moka di Salerno. «La Funzione Pubblica a Salerno – ha detto Sorrentino – aveva bisogno di una figura di garanzia che tenesse unita…

Continua
Oggi il saluto ad Angelo De Angelis, il sindacalista di tutti Cronaca 

Oggi il saluto ad Angelo De Angelis, il sindacalista di tutti

Il saluto ad Angelo De Angelis, scomparso ieri dopo una breve malattia. Bandiere a mezz’asta davanti alla sede della Cgil in Via Manzo a Salerno. Per tutto il pomeriggio di ieri, alla camera ardente per Angelo De Angelis, si sono avvicendati migliaia di lavoratori, amici, compagni del sindacato, avversari. Una parola di cui Angelo non conosceva nemmeno il significato: uomo leale, mediatore concreto, persona disinteressata, lui aveva un sorriso per tutti. Con quel sorriso sincero si aprivano tutte le porte e si intavolavano tutte le trattative, anche quelle apparentemente impossibili….

Continua