Voi siete qui
Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil Cronaca 

Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil

Sono in attesa da mesi, dal 25 maggio, per la precisione, data di richiesta di una convocazione per discutere della delocalizzazione delle Fonderie Pisano. Un mese dopo dall’assessorato regionale alle attività Produttive arrivarono rassicurazioni su convocazione ufficiale a breve. Nulla da allora è accaduto. Nessuna novità è stata riferita ai lavoratori relativamente alla delocalizzazione dell’impianto di Fratte. Per questo le Segreterie Regionali e Provinciali Cgil e Fiom una richiesta di incontro l’hanno inviata al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Il 27 luglio scorso – ricordano i rappresentanti sindacali…

Continua
Congresso Cgil funzione pubblica, focus su sanità e rifiuti Cronaca 

Congresso Cgil funzione pubblica, focus su sanità e rifiuti

Il segretario De Angelis annuncia le prossime iniziative Sanità e rifiuti. Su questi due temi centrali si è svolto il quinto congresso provinciale della Cgil funzione pubblica. Due argomenti che interessano migliaia di lavoratori in provincia di Salerno. Sono circa cinquemila quelli coinvolti nelle assemblee che hanno portato al congresso di stamane. “Il lavoro è nei servizi pubblici” è lo slogan scelto quest’anno dalla Cgil. Il segretario Angelo De Angelis punta l’attenzione sulle gravi carenze di organico nella sanità. A Salerno stamane c’era anche il segretario nazionale della Cgil medici,…

Continua
Congresso provinciale Cgil, riflettori puntati su sanità e rifiuti Cronaca 

Congresso provinciale Cgil, riflettori puntati su sanità e rifiuti

Quinto congresso provinciale della Cgil funzione pubblica stamane a Salerno. Nella sua relazione, il segretario Angelo De Angelis ha puntato l’attenzione su sanità e rifiuti. Due settori che interessano migliaia di lavoratori e che fanno registrare ancora forti criticità.

Continua
Stato d’agitazione dei lavoratori della sanità privata e del terzo settore Cronaca 

Stato d’agitazione dei lavoratori della sanità privata e del terzo settore

Lo stato d’agitazione della sanità del comparto privato e del terzo settore inizia con una nota a firma dei segretari provinciali della funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil e dei coordinatori territoriali per le politiche della salute. Il motivo è presto spiegato: le parti sociali non ritengono più tollerabili i tentennamenti delle istituzioni locali sulle strategie da adottare per tutelare i lavoratori della sanità privata convenzionata e del terzo settore, sollevano il tema delle disparità di trattamento salariale in virtù del mancato accordo sull’aggiornamento di una parte del salario,…

Continua
Stato di agitazione nella sanità privata salernitana Cronaca 

Stato di agitazione nella sanità privata salernitana

I sindacati Cgil, Cisl e Uil chiedono un incontro al Prefetto di Salerno Stato di agitazione dei lavoratori del comparto della sanità privata e del terzo settore di Salerno e provincia. Ad annunciarlo sono Cgil, Cisl e Uil attraverso una nota congiunta. I tre sindacati chiamano la Regione Campania e l’Asl di Salerno ad un chiarimento e chiedono al Prefetto di Salerno un tavolo di confronto.

Continua
Sanità: ecco l’autunno caldo delle vertenze. Si inizia con Nuova Ises e Cedisa Cronaca 

Sanità: ecco l’autunno caldo delle vertenze. Si inizia con Nuova Ises e Cedisa

Dopo un’intera mattinata di presidio degli uffici della direzione generale dell’Asl di Salerno i lavoratori della Nuova Ises di Eboli ottengono dalla Regione Campania l’ennesimo incontro- si spera chiarificatore- che si terrà l’11 ottobre a Napoli. Avuta la conferma del vertice, sindacati e dipendenti hanno stoppato la protesta, lasciando il secondo piano dei locali di Via Nizza. Anche perché, barricato nella sua stanza, il commissario Mario Iervolino aveva fatto trapelare più volte che il problema andava affrontato su un tavolo regionale e che l’Asl ben poco avrebbe potuto fare se…

Continua
Sanità, sicurezza e lavoro: nuovi investimenti per ridurre divario Nord-Sud Cronaca 

Sanità, sicurezza e lavoro: nuovi investimenti per ridurre divario Nord-Sud

La sanità diventa il pretesto per la proposta di un nuovo patto sociale che pacifichi il Paese, annulli i divari e restituisca i diritti a cittadini. Proviamo a capire cosa resta del convegno nazionale con Camusso, Furlan e Barbagallo a Salerno. Il divario Nord-Sud consuma ancora differenze siderali tra i cittadini delle Regioni settentrionali e meridionali in barba ai principi Costituzionali sull’uguaglianza e diritti fondamentali come quelli al lavoro e alla salute. Dal convegno nazionale sulla riforma sanitaria, voluto a Salerno da Cgil-Cisl e Uil emerge la necessità di un…

Continua
I sindacati: senza risorse non c’è una sanità giusta Cronaca 

I sindacati: senza risorse non c’è una sanità giusta

“Il Sistema sanitario nazionale deve essere universale, perequato, solidale: questa la prima sfida che abbiamo davanti. Per farlo, non possiamo avere un finanziamento nazionale che è sotto la soglia minima dell’Organizzazione mondiale della sanità”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenendo all’Assemblea nazionale della salute di Cgil, Cisl e Uil che si è svolta oggi (19 settembre) a Salerno. “Senza risorse adeguate non si pratica l’universalismo – a suo avviso –, ma al contrario si allarga la diseguaglianza”. La richiesta di risorse in legge di bilancio…

Continua
Isoambiente: 22 lavoratori assorbiti dal CoriSa/2 Cronaca 

Isoambiente: 22 lavoratori assorbiti dal CoriSa/2

22 dipendenti di Isoambiente passano al Consorzio di Bacino Sa/2. Una vittoria dei sindacati, della legge e del buon senso. Si chiude una pagina dolorosa, per i ventidue lavoratori di Isoambiente e si chiude una stagione di tensione che ha visto i sindacati impegnati in prima linea per garantire i livelli occupazionali nella società partecipata dal Consorzio di Bacino Sa/2, ma anche per denunciare tutte le anomalie nella gestione societaria, compreso il fallimento strano di Isoambiente non per debiti, ma per crediti non riscossi. Ad ogni modo, ieri si è…

Continua
Accuse di immobilismo su precari: AOU Ruggi risponde ai sindacati Cronaca 

Accuse di immobilismo su precari: AOU Ruggi risponde ai sindacati

Duecentocinquantacinque autorizzazioni acquisite in 8 mesi e tempi veloci per la stabilizzazione dei precari. E’ così che l’azienda ospedaliero universitaria di Salerno replica alle accuse di immobilismo lanciate da Cgil Cisl e Uil. I sindacati hanno sostenuto che i vertici del Ruggi negano senza motivo l’assunzione a tempo indeterminato di personale vincitore di concorsi ed utilmente collocato in graduatorie presso aziende sanitarie di altre Regioni. La replica del Ruggi non si è fatta attendere: «in maniera impropria e superficiale i sindacati annoverano la procedura nell’alveo delle “stabilizzazioni”. In realtà la…

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi