Santa Maria de Lama, un gioiello medievale curato dai volontari del Touring club

“L’ecclesia Sancte Marie constructa intra hanc salernitanam civitatem .. ubi Lama dicitur” (1055) ovvero la chiesa della Madonna della Lama (il toponimo è da ricollegarsi alla presenza di esigui corsi d’acqua a carattere torrentizio) sorge nel quartiere degli Amalfitani, nel cuore della Salerno medievale. La gestiscono, garantendone l’apertura tutti i sabato e le domeniche, i volontari per il patrimonio culturale del Touring club, che accompagnano i visitatori anche nella cappella ipogea. La costruzione, infatti (di fondazione nobiliare da correlare alla famiglia del principe Gisulfo II), consta di due ambienti: la…

Continua