Voi siete qui
Omicidio stradale, Diele potrebbe tornare in libertà Cronaca 

Omicidio stradale, Diele potrebbe tornare in libertà

Il 26 dicembre scadranno i termini per la custodia cautelare preventiva. Domenico Diele l’attore che a giugno, sull’autostrada A2 del Mediterraneo, travolse ed uccise Ilaria Dilillo tornerebbe libero in quella data. Ecco perché il giudice per le indagini preliminari Pietro Indennimeo sta accelerando i tempi per predisporre gli atti convocare l’udienza entro 20 dicembre. L’attore romano è stato rinviato a giudizio ed è ai domiciliari con braccialetto elettronico, accusato di omicidio stradale aggravato. Secondo il capo di imputazione, Diele, quella notte tra il 23 e 24 giugno, si mise alla…

Continua
Diele: il pm chiede il rinvio a giudizio per omicidio stradale aggravato Cronaca 

Diele: il pm chiede il rinvio a giudizio per omicidio stradale aggravato

Richiesta di rinvio a giudizio per omicidio stradale aggravato a carico di Domenico Diele l’attore che alla guida della sua auto travolse e uccise Ilaria Dilillo sull’autostrada A2 del Mediterraneo (ex A3 Salerno Reggio Calabria). Secondo il capo di imputazione, Diele si è posto alla guida della su Audi A3 in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. Per questo motivo il pm ha riconosciuto all’attore la colpa, consistita in «negligenza, imprudenza, imperizia, nonché inosservanza della normativa prevista dal codice della strada» della morte di Ilaria Dilillo. Secondo l’accusa,…

Continua
Diele: pm dispone nuovi esami tossicologici Cronaca 

Diele: pm dispone nuovi esami tossicologici

Domenico Diele dovrà ripetere gli esami tossicologici, questa volta con un prelievo di materiale cheratinico, come i capelli. Lo ha disposto il pm della procura della repubblica di Salerno, Elena Cosentino, che ha notificato un avviso sia all’indagato per omicidio stradale aggravato, sia ai familiari di Ilaria Dilillo, la 48enne travolta dall’attore lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo all’altezza dell’uscita di Montecorvino Pugliano. L’accertamento tecnico irripetibile si svolgerà dopodomani, venerdì. Diele, che pur avendo ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari, resta nel carcere di Salerno – Fuorni, dove si trova ormai…

Continua
Diele per ora resta nel carcere di Salerno Cronaca 

Diele per ora resta nel carcere di Salerno

Domenico Diele trascorrerà anche la giornata di oggi in carcere. Ancora non è disponibile il braccialetto elettronico che gli consentirebbe di andare agli arresti domiciliari a Roma, a casa della nonna. L’attore, attualmente rinchiuso in una cella del reparto transito della Casa circondariale di località Fuorni, più passano i giorni e più prende coscienza di quanto successo sabato notte, sull’A2, autostrada del mediterraneo, quando ha travolto ed ucciso Ilaria Dilillo, che in sella al suo scooter percorreva lo stesso tratto. Diele, nel cui sangue sono state trovate tracce di sostanze…

Continua
Arresti domicialiari per l’attore Domenico Diele Cronaca 

Arresti domicialiari per l’attore Domenico Diele

Il gip Fabio Zunica ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per Domenico Diele, l’attore che ha travolto ed ucciso la 48enne Ilaria Dilillo, lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo, all’altezza dello svincolo di Montecorvino Pugliano. Nel carcere di Salerno, dove è ristretto, si è svolta la convalida di arresto per l’attore di Siena. «Sta bene se si considera quello che è successo» ha dichiarato al termine dell’udienza l’avvocato di fiducia Viviana Straccia. Diele a breve dovrebbe lasciare la casa circondariale di Salerno ed essere trasferito a Roma. https://www.youtube.com/watch?v=HCuz4vIRFzc

Continua
Udienza di convalida dell’arresto dell’attore Domenico Diele Cronaca 

Udienza di convalida dell’arresto dell’attore Domenico Diele

Hanno fatto scalpore le dichiarazioni rese ieri dall’attore Domenico Diele ad un parlamentare ieri in visita nel carcere di Salerno-Fuorni, riportate oggi dal Corriere della Sera: «urlerò la mia colpevolezza- avrebbe detto Diele- ma è stato un incidente, non un omicidio». Stamani, nel penitenziario salernitano, si è tenuta l’udienza di convalida del suo arresto. Su Diele, che ha travolto ed ucciso la 48enne Ilaria Dilillo, lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo, all’altezza dello svincolo di Montecorvino Pugliano, pende l’ipotesi accusatoria di omicidio stradale aggravato. L’ammissione di essere dipendente da droghe, di…

Continua