La storia di Salerno dalla macchina di Stefano Napoli. L’apparecchio donato al Comune

Stefano Napoli è uno degli ultimi fotografi-artigiani. Quelli della bottega e della camera oscura, delle istantanee che fissano per sempre volti e racconti, quelli che la Storia di una comunità la scrivono a scatti. Da oggi la sua macchina fotografica da studio appartiene al Comune di Salerno. Un dono alla città in cui ha lavorato per oltre sessant’anni guardandola dal suo osservatorio di Fratte, dove tutto iniziò nel 1948. Stefano Napoli ha dovuto lasciare tutto per far posto allo svincolo della tangenziale. Del suo studio non è rimasto nulla, ma…

Continua