Voi siete qui
Piano ospedaliero: vertice con i sindaci Cronaca 

Piano ospedaliero: vertice con i sindaci

La riorganizzazione dei presidi nell’agro nocerino-sarnese, alla luce dell’approvazione del nuovo piano ospedaliero, e’ stato il tema al centro dell’incontro di oggi tra il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e gli amministratori locali. In particolare, per quanto riguarda l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, si conferma che insieme a tutte le discipline di cui è attualmente dotato, saranno mantenute anche quelle attualmente eccedenti rispetto agli standard del Dea di I Livello. La riprogrammazione consentira’ pertanto di mantenere anche chirurgia vascolare, malattie infettive, nefrologia, neurochirurgia, neonatologia, Tin e gastroenterologia….

Continua
Edilizia residenziale pubblica, sindacati denunciano immobilismo Cronaca 

Edilizia residenziale pubblica, sindacati denunciano immobilismo

Organizzata un’iniziativa a Napoli per la prima metà di gennaio L’edilizia residenziale pubblica in Campania è ferma. Lo denunciano le organizzazioni Sunia, Sicet, Uniat e Assocasa. Secondo i sindacati l’azienda regionale Acer, successiva agli Iacp, non ha fatto nulla determinando solo una fase di stallo. Con inevitabili ripercussioni negative nella gestione. Per smuovere le acque e trovare presto una soluzione, i sindacati hanno organizzato una manifestazione regionale a Napoli nella prima metà di gennaio.

Continua
Russo (Ance Aies): “burocrazia contro l’edilizia” Cronaca 

Russo (Ance Aies): “burocrazia contro l’edilizia”

Servono regole semplici e chiare, di facile interpretazione ed applicazione. E’ questo l’appello lanciato dall’Ance Aies di Salerno alle istituzioni per superare la crisi scoppiata nel settore dell’edilizia. La Regione Campania ha avviato da tempo un percorso legislativo che punta ad un testo unitario per mettere insieme le varie norme che si sono succedute negli anni. Un cammino condiviso, in sinergia con le parti in causa. Se n’è parlato nel convegno organizzato dall’Ance Aies. “Un passo nel futuro” è il titolo dell’incontro e anche l’auspicio dei costruttori. Che a Salerno…

Continua
Intesa Ance Aies-Ingegneri di Salerno per rafforzare collaborazione nel campo delle costruzioni Cronaca 

Intesa Ance Aies-Ingegneri di Salerno per rafforzare collaborazione nel campo delle costruzioni

Basta una firma per dare corso all’innovativo protocollo d’intesa tra Ance Aies Salerno ed Ordine degli Ingegneri e creare un modello pilota già sposato a livello nazionale. Vincenzo Russo e Michele Brigante hanno deciso di dare corpo, scrittura e sostanza alla loro sinergia. Presso la sede dei Costruttori, a margine del consiglio direttivo, è stato siglato l’accordo per promuovere la sicurezza e la salute nel settore delle costruzioni ma anche la formazione; dodici punti che stabiliscono un sistema di rapporti tra l’Ordine Professionale e l’Associazione dei Costruttori. Tra gli obiettivi…

Continua
Abusivismo: in Campania cemento illegale record e pochissimi abbattimenti Cronaca 

Abusivismo: in Campania cemento illegale record e pochissimi abbattimenti

In Campania su oltre 16mila ordinanze di demolizione ne è stato eseguito solo il 3%. Ancora più bassa la percentuale degli immobili acquisiti al patrimonio comunale: 2%. A fare da contraltare, è il boom di richieste di condono: sono oltre 362mila per le tre sanatorie in corso. Senza contare che su 107 Comuni sciolti per mafie, due terzi hanno tra le motivazioni affari legati al ciclo illegale del cemento. Va da sé che, secondo i dati presentati da Legambiente, in Campania l’intreccio tra illegalità e politica è un impasto di…

Continua
Le scuole salernitane riapriranno, in attesa dei necessari interventi di manutenzione Cronaca 

Le scuole salernitane riapriranno, in attesa dei necessari interventi di manutenzione

Le scuole riapriranno, anche perché- come ha ben spiegato il preside Alessandro Turchi qualche giorno fa in diretta al LiraTg- i dirigenti scolastici non hanno il potere di chiudere gli istituti, se non per un imminente pericolo. Incorrerebbero nell’accusa di interruzione di pubblico servizio. E siccome le scuole salernitane non appaiono palesemente a rischio- nel senso che i sopralluoghi “a vista” dei tecnici della Provincia non hanno rilevato grosse anomalie strutturali- il 12 settembre si tornerà regolarmente in classe, in attesa che si facciano gli interventi di manutenzione necessari. La…

Continua
Collettivo Studenti Ribelli inscena flash-mob contro vetustà edifici scolastici Cronaca 

Collettivo Studenti Ribelli inscena flash-mob contro vetustà edifici scolastici

«Abbiamo deciso di chiudere l’anno scolastico così come lo abbiamo iniziato»- scrivono gli studenti che sono scesi in piazza oggi per chiedere «un’edilizia scolastica degna di questo nome, per scuole costruite intorno allo studente e non scuole alle quali uno studente deve adattarsi». Queste ragazze e questi ragazzi, molti di sinistra altri del collettivo Studenti Ribelli, spiegano di aver scelto una metodologia diversa da quella del classico corteo: ovvero dei sit-in itineranti, che partono dalle sedi degli istituti Focaccia e dal Liceo Artistico Sabatini-Menna, per toccarne tanti altri nella città…

Continua
Feneal Uil propone tavolo di confronto in Prefettura per superare stallo edilizia Cronaca 

Feneal Uil propone tavolo di confronto in Prefettura per superare stallo edilizia

Tra le diverse proposte avanzate in sede congressuale dalla Feneal Uil c’è l’istituzione in Prefettura a Salerno di un Tavolo Permanente di Crisi del Settore delle Costruzioni. Un Tavolo operativo, in grado di richiedere ai Comuni e alla Provincia lo stato dell’arte dei fondi e dei cantieri attivati o attivabili sul versante delle opere pubbliche in due settori strategici come la viabilità e l’edilizia scolastica. Lo scopo è mettere insieme gli attori del comparto edile (operai, imprese, istituzioni) per far ripartire un settore in fase di prolungato e gravissimo stallo….

Continua
Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil Cronaca 

Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil

Difficoltà per imprese e lavoratori ma sembrano esserci spiragli per una ripresa In un anno si sono persi qualcosa come 22 milioni di euro di salari. Un dato che evidenzia in maniera chiara le grandi difficoltà dell’edilizia in provincia di Salerno. Da qui la richiesta di un tavolo permanente anti-crisi presso la Prefettura. Il comparto in provincia è fermo, come denunciato dal XVII congresso della Feneal Uil di Salerno. Il segretario generale Patrizia Spinelli sottolinea alcuni significativi indicatori positivi dell’economia del territorio. Come nel manifatturiero, orientato all’export, e negli investimenti…

Continua
Sindacati edili a Napoli per una crisi senza fine Cronaca 

Sindacati edili a Napoli per una crisi senza fine

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, chiedono interventi immediati Quarantamila addetti in meno e tremila aziende scomparse. Sono i dati spietati della Cassa Edile della Campania dal 2010 ad oggi. Numeri che certificano con estrema chiarezza la crisi di un settore che stenta a riprendersi. Nonostante un lieve incremento nel primo semestre di quest’anno, i sindacati denunciano una realtà allarmante. Mobilitazione a Napoli delle Federazioni Regionali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil per sostenere il rilancio del settore delle costruzioni. Dieci giorni fa c’era stata un’altra manifestazione…

Continua