Voi siete qui
Imprenditore evade Iva per 360mila euro: scatta il sequestro dei beni Cronaca 

Imprenditore evade Iva per 360mila euro: scatta il sequestro dei beni

Ha omesso il versamento dell’Iva per oltre 360mila euro e per questo non solo è stato denunciato ma ha subito il sequestro di beni per l’equivalente dell’imposta evasa. Il protagonista in negativo di questa vicenda è un imprenditore che vende all’ingrosso e al dettaglio materiali di costruzione. Oggi gli è stato notificato un sequestro preventivo emesso dal gip presso il Tribunale di Salerno, sulla scorta delle indagini coordinate dalla Procura ed eseguite dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. La misura cautelare arriva al termine di un controllo…

Continua
GdF sgomina organizzazione italo-rumena che stampava banconote fasulle Cronaca 

GdF sgomina organizzazione italo-rumena che stampava banconote fasulle

L’operazione di oggi si inquadra in una più ampia e articolata indagine delle fiamme gialle, iniziata nel 2012: anni durante i quali sono stati sequestrati 28 milioni di euro falsi e arrestate anche altre 13 persone. I finanzieri hanno sgominato un’organizzazione criminale, con basi operative in Campania e in Romania. Tredici misure cautelari sono state eseguite nei confronti di soggetti ritenuti responsabili di produzione e commercializzazione di banconote contraffate. Sono stati il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli e il Nucleo Speciale Polizia Valutaria della fiamme…

Continua
Permessi di soggiorno ed indennità di assistenza indebiti: GdF scopre calderone Caf Cronaca 

Permessi di soggiorno ed indennità di assistenza indebiti: GdF scopre calderone Caf

Un sistema ben organizzato, quello scoperto dalla Guardia di Finanza per i permessi di soggiorno e le indennità di assistenza ottenuti indebitamente da una trentina di braccianti. A quanto pare c’era un vero e proprio tariffario per falsificare la documentazione utile al rilascio o rinnovo dei permessi di soggiorno: gli extracomunitari pagavano fra i 300 ed i 1500 euro ai responsabili del centro di assistenza fiscale di Montecorvino Rovella finito nella rete della Guardia di Finanza. Ma una tariffa c’era anche per i braccianti italiani che volevano godere, indebitamente, delle…

Continua
Panifico abusivo sequestrato a Ceraso Cronaca 

Panifico abusivo sequestrato a Ceraso

Le Fiamme Gialle di Vallo della Lucania hanno scoperto a Ceraso un panificio abusivo che operava esclusivamente in orari notturni. L’attività è stata notata da una pattuglia in servizio che, attraversando il centro cittadino e sentendo strani rumori, ha effettuato un approfondito sopralluogo, condotto con i medici dell’Unità Ospedaliera Prevenzione Collettiva di Vallo della Lucania, per verificare se il panificio in questione fosse in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, soprattutto a tutela dei consumatori. Al termine dell’ispezione è scattata l’immediata chiusura del panificio, oltre alla sanzione amministrativa di 3.000…

Continua
Ravello, sala ristorante abusiva. Sigilli della Finanza Cronaca 

Ravello, sala ristorante abusiva. Sigilli della Finanza

Il nuovo spazio per l’accoglienza degli invitati era in fase di realizzazione senza nessun titolo di autorizzazione. Per questo parte di un albergo a Ravello è stata sequestrata preventivamente dalla Guardia di Finanza. Le anomalie sono state notate dai finanzieri della sezione operativa navale di Salerno che, nel corso di una di una perlustrazione aerea della costa amalfitana, sorvolando sul comune di Ravello, hanno visto che nella struttura alberghiera, collocata a ridosso della Torre Scarpariello, bene storico sottoposto a vincoli architettonici, erano in corso lavori di ampliamento. Il successivo controllo…

Continua
Scure GdF-Corte dei Conti sugli ex vertici del Convitto Tasso di Salerno Cronaca 

Scure GdF-Corte dei Conti sugli ex vertici del Convitto Tasso di Salerno

Il sequestro conservativo eseguito dalla Guardia di Finanza ammonta ad oltre 360.000 euro: ad esserne colpiti sono gli ex vertici del “Convitto Nazionale Torquato Tasso” di Salerno, che lo hanno amministrato dal 2011 al 2013. Il provvedimento è stato autorizzato su richiesta della Procura regionale campana della Corte dei Conti. Pignorati stipendio e pensione (per il massimo consentito) ad oggi percepiti dall’ex Rettore dell’Istituto – attualmente dirigente scolastico presso un istituto statale di Cava de’ Tirreni – e dall’ex Direttore generale dei Servizi Amministrativi. Contestualmente è stato notificato dal dr….

Continua
Maiori: anziana circuita da medico. Indagini della Guardia di Finanza Cronaca 

Maiori: anziana circuita da medico. Indagini della Guardia di Finanza

Un medico di Maiori finisce nei guai per aver spinto un’anziana (poi deceduta) a farsi nominare suo erede universale, con la complicità di un notaio dell’agro nocerino sarnese. Due immobili di cospicuo valore sono stati sequestrati a Maiori dai militari del nucleo di polizia tributaria e della sezione di polizia giudiziaria delle fiamme gialle presso la Procura della Repubblica di Salerno. I due immobili sono intestati ad un medico del posto, che secondo il decreto di sequestro preventivo disposto dal gip del tribunale di Salerno è accusato di circonvenzione di…

Continua