Voi siete qui
Piero De Luca torna sulle vicende Treofan e Pisano Cronaca 

Piero De Luca torna sulle vicende Treofan e Pisano

Del caso Treofan si è occupato in prima persona il parlamentare del Partito Democratico, Piero De Luca che, insieme al presidente di Confindustria Salerno, Andrea Prete ha incontrato l’Ambasciatrice dell’India in Italia. Con l’on De Luca abbiamo parlato anche del caso delle Fonderie Pisano

Continua
Fonderie: lunedì consiglio comunale Buccino approva variante urbanistica in zona Asi Cronaca 

Fonderie: lunedì consiglio comunale Buccino approva variante urbanistica in zona Asi

A Buccino, ad inizio settimana prossima, il consiglio comunale approva in via definitiva la variante che impedisce alle Fonderie Pisano di insediarsi nella zona industriale.  Lunedì pomeriggio il Consiglio Comunale di Buccino approverà definitivamente la variante al piano urbanistico che cambia la destinazione d’uso dei suoli su cui insistono i lotti gestiti dal Consorzio Asi. L’obiettivo è quello di contrastare il possibile insediamento di industrie pesanti, ovvero le Fonderie Pisano, destinando i suoli alle sole attività agroalimentari. L’approvazione della variante, però, non è la pietra tombale sulla possibile delocalizzazione delle…

Continua
Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil Cronaca 

Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil

Sono in attesa da mesi, dal 25 maggio, per la precisione, data di richiesta di una convocazione per discutere della delocalizzazione delle Fonderie Pisano. Un mese dopo dall’assessorato regionale alle attività Produttive arrivarono rassicurazioni su convocazione ufficiale a breve. Nulla da allora è accaduto. Nessuna novità è stata riferita ai lavoratori relativamente alla delocalizzazione dell’impianto di Fratte. Per questo le Segreterie Regionali e Provinciali Cgil e Fiom una richiesta di incontro l’hanno inviata al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Il 27 luglio scorso – ricordano i rappresentanti sindacali…

Continua
Comitato Salute e Vita, manifestazione in piazza Galdi Cronaca 

Comitato Salute e Vita, manifestazione in piazza Galdi

Si è svolta questa mattina una manifestazione dal fine prevalentamente informativo organizzata dal Comitato Salute e Vita sulla questione delle Fonderie Pisano. In piazza Galdi, a Fratte, con tanto di striscioni, megafono e mascherine, alcuni rappresentanti del Comitato hanno parlato ai cittadini della zona. «Abbiamo comunicato alla popolazione lo stato dell’arte sulla vicenda Fonderie Pisano – ci ha detto Lorenzo Forte –, abbiamo spiegato perchè hanno avuto il fermo per 45 giorni, leggendo la relazione dell’Arpac che afferma un pericolo per la salute dei cittadini e dei lavoratori, certificato nel…

Continua
Inammissibilità ricorso Fonderie, la soddisfazione dei legali dei Pisano Cronaca 

Inammissibilità ricorso Fonderie, la soddisfazione dei legali dei Pisano

I legali delle Fonderie Pisano, tra cui l’avvocato Guglielmo Scarlato, esprimono soddisfazione per la decisione della Suprema Corte. Dopo la pronuncia della Cassazione,la questione passa ora ai tavoli istituzionali.

Continua
Fonderie Pisano, Cassazione dichiara inammissibile il ricorso Cronaca 

Fonderie Pisano, Cassazione dichiara inammissibile il ricorso

E’ stato dichiarato inammissibile dalla Cassazione il ricorso proposto dalla Procura di Salerno, contro la seconda pronuncia del tribunale del Riesame sul dissequestro delle Fonderie Pisano. Non si conoscono ancora le motivazioni ma, ad ogni modo, al di là del merito, la Suprema Corte ha ritenuto inammissibile il ricorso così come proposto.

Continua
Fonderie Pisano, la Conferenza dei servizi dispone 90gg per adeguamento Cronaca 

Fonderie Pisano, la Conferenza dei servizi dispone 90gg per adeguamento

La partita delle Fonderie Pisano si sta ancora giocando su più fronti. L’opificio di via dei Greci è in stand-by, non ha ottemperato alle prescrizioni e la Regione ne ha disposto la chiusura per 45 giorni. In questo nuovo contesto s’inserisce la Conferenza dei servizi che ha visto Regione, Asl, Comune e Arpac riuniti per tirare le somme e presentare le relazioni. Al termine della riunione che serviva a verificare delle opere proposte dalle Fonderie Pisano per abbattere i fattori inquinanti e applicare le migliori tecnologie per la salvaguardia della…

Continua
Fonderie Pisano: i sindaci Valiante e Morra chiedono certezze Cronaca 

Fonderie Pisano: i sindaci Valiante e Morra chiedono certezze

Hanno esposto la loro linea riguardo alla vicenda delle Fonderie Pisano i sindaci di Baronissi, Gianfranco Valiante, e Pellezzano, Francesco Morra, in una conferenza stampa congiunta cui hanno invitato anche le associazioni che da anni se ne occupano. La loro richiesta, formalizzata attraverso una lettera inviata tramite Pec a Palazzo Santa Lucia, si riassume in una sola parola: certezza. Di tempo, luoghi, azioni, interlocutori e dati.

Continua
Fonderie Pisano, delegazione ricevuta in Regione. A breve un nuovo incontro coi sindacati Cronaca 

Fonderie Pisano, delegazione ricevuta in Regione. A breve un nuovo incontro coi sindacati

Una delegazione delle Fonderie Pisano “armati” di uno striscione che recitava “pronti a delocalizzare, ma dove dobbiamo andare?” stamani ha presidiato Palazzo S.Lucia. Quella della delocalizzazione, resta una pratica solo immaginata, ma per un motivo o per un altro mai realmente avviata. Si deve fare, è necessaria – si dice e si ripete – ma i tempi sembrano allungarsi sempre più. E allora, tutti a Napoli dopo quella richiesta di incontro inviata in Regione lo scorso 25 maggio dalle Segreterie Provinciali e Regionali di FIOM e CGIL. L‘Assessore regionale alle…

Continua
Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno Cronaca 

Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno

I giudici devono pronunciarsi sulla richiesta di annullamento della revoca dell’Aia Mattinata di attesa per le Fonderie Pisano. Per i lavoratori e per gli attivisti. I giudici del Tar di Salerno sono chiamati a pronunciarsi sulla richiesta di annullamento dei provvedimenti della Regione Campania che hanno determinato lo stop della produzione a Fratte. La proprietà dell’opificio ha chiesto anche un cospicuo risarcimento danni. Dopo un’intera mattinata di camera di consiglio, la decisione dei giudici non è ancora arrivata. La seconda sezione del Tar Campania, presieduta da Maria Abbruzzese, si è…

Continua