Voi siete qui
Allerta meteo, Tramonti isolata per frana Cronaca 

Allerta meteo, Tramonti isolata per frana

La pioggia incessante delle ultime ore ha messo in ginocchio Tramonti. Il paese della Costiera Amalfitana è isolato a causa dei numerosi smottamenti registratisi nella notte. La situazione più critica è quella nella frazione di Pucara: qui la montagna ha vomitato un fiume di fango e detriti che hanno invaso la Provinciale 2A che collega Maiori a Tramonti, abbattendo persino le reti paramassi e i parapetti, spinti nel vallone Sant’Antonio. Attualmente la strada risulta chiusa al traffico veicolare. Sul posto – dove erano intervenuti per primi i volontari dell’assistenza pubblica…

Continua
Frana a Pellezzano: oggi scuole chiuse e sp67 sbarrata. Percorsi alternativi Cronaca 

Frana a Pellezzano: oggi scuole chiuse e sp67 sbarrata. Percorsi alternativi

Scuole chiuse e strada provinciale sbarrata, tra le frazioni Capezzano e Coperchia, nel Comune di Pellezzano. Il Sindaco Francesco Morra, visto il perdurare dell’allerta di protezione civile, dopo la frana di ieri mattina ha deciso di non rischiare. Verifiche sono ancora in corso al civico 1 di via Emanuele, in località “Calata”, considerata la criticità dell’evento franoso fino all’incrocio con via Acqua del Corvo. Preoccupa il movimento franoso in atto nella soprastante area boschiva. La chiusura di quest’arteria stradale, fino al suo ripristino e fino a che il costone non…

Continua
Frana a Pellezzano, nessun ferito: rallentamenti e code verso Salerno Cronaca 

Frana a Pellezzano, nessun ferito: rallentamenti e code verso Salerno

A causa del maltempo degli ultimi giorni, una frana si è abbattuta sulla strada provinciale SP 27 al confine tra le frazioni di Coperchia e Capezzano, nel comune di Pellezzano. Sono in corso tutte le verifiche del caso per comprendere se possano esserci nelle prossime ore ulteriori movimenti del terreno. Stamani un’auto è rimasta parzialmente travolta. Fortunatamente non ci sono feriti. Sul posto si sono recati i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco. Successivamente la strada è stata interdetta alla circolazione sia veicolare che pedonale. Così come comunicato dall’amministrazione comunale…

Continua
Maltempo, a Ravello ripristinata la circolazione dopo lo smottamento di stamattina Curiosità 

Maltempo, a Ravello ripristinata la circolazione dopo lo smottamento di stamattina

Ripristinata dal primo pomeriggio di oggi la circolazione stradale su via della Repubblica a Ravello, interessata questa mattina da uno smottamento che si è verificato lungo il cantiere della rampa dell’Auditorium. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Salvatore Di Martino, ha immediatamente dato corso a tutte le procedure di verifica dell’evento franoso disponendo un sopralluogo con tecnici e ditta esecutrice dei lavori (al momento il cantiere è chiuso per effetto di una variante in corso d’opera oggetto di valutazione da parte della Soprintendenza di Salerno) e attivando un servizio navetta per…

Continua
Riapre il Valico di Chiunzi dopo la frana Cronaca 

Riapre il Valico di Chiunzi dopo la frana

Messo in sicurezza il costone roccioso, di nuovo connessi agro nocerino e Costa d’Amalfi Dopo quasi un mese di chiusura, è stata riaperta la strada tra il Valico di Chiunzi e Corbara. Si tratta di un’arteria di fondamentale importanza per mettere in collegamento l’agro nocerino-sarnese con la Costiera Amalfitana. Il 7 settembre una frana nei pressi del Valico di Chiunzi determinò la chiusura della strada provinciale 2b. Dopo quattro settimane di lavoro, i rocciatori hanno portato a termine il loro intervento mettendo in sicurezza il costone interessato dalla frana. Nel…

Continua
Legambiente: “la tragedia di Sarno non ha insegnato nulla” Cronaca 

Legambiente: “la tragedia di Sarno non ha insegnato nulla”

Presentato il dossier che analizza le cause della tragedia e lo stato attuale Uno studio attento, ricco di dati, per analizzare le cause della tragedia e la situazione attuale. A vent’anni dal 5 maggio 1998 Legambiente presenta un dossier sull’alluvione che ha colpito cinque comuni e causato la morte di 160 persone. Si chiama “Fango. Il modello Sarno vent’anni dopo” la ricerca con numeri, storie sul rischio idrogeologico, stato dei lavori, abusivismo e consumo di suolo nell’area colpita dalla frana. La realizzazione di una rete di circa 20 km di…

Continua
Costiera Amalfitana, corsa contro il tempo per riaprire la strada Cronaca 

Costiera Amalfitana, corsa contro il tempo per riaprire la strada

Numerosi i disagi per residenti, pendolari e turisti. Il caso di un infartuato a piedi È corsa contro il tempo, anche quello atmosferico. Le avverse condizioni meteo rischiano di rallentare i lavori ma si sta cercando di fare tutto il possibile per riaprire domani la strada statale 163. Almeno parzialmente per attivare la circolazione a sensi alterni e dare una boccata di ossigeno alla Costiera Amalfitana. Da quattro giorni la frana all’altezza di Castiglione di Ravello ha diviso in due la Divina con disagi enormi per residenti, pendolari e turisti….

Continua
Frana Costiera Amalfitana, rocciatori in azione Cronaca 

Frana Costiera Amalfitana, rocciatori in azione

Lavori in corso per la messa in sicurezza, la strada dovrebbe riaprire in settimana La Divina divisa a metà è un colpo al cuore oltre che un disagio notevole per residenti e turisti. A breve però, entro una settimana, la situazione dovrebbe essere risolta, almeno in questa fase di emergenza. Rocciatori in azione per unire di nuovo la Costiera Amalfitana dopo il crollo di parte del costone roccioso a Castiglione di Ravello. Il distacco di un masso di grosse dimensioni aveva costretto l’Anas ad interdire la zona interrompendo la circolazione…

Continua
Frana a San Rufo: anche i migranti aiutano a spazzare detriti da statale 166 Cronaca 

Frana a San Rufo: anche i migranti aiutano a spazzare detriti da statale 166

Il sindaco di San Rufo, Michele Marmo ha «ringraziato tutta la collettività, non solo i nostri concittadini ma anche un gruppo di migranti ospiti di una struttura di accoglienza della zona, per essersi messi a disposizione, con l’intento di risolvere quanto prima la situazione». La frana che si è abbattuta su un tratto della statale 166 solo per un caso non ha fatto morti e feriti. E’ stato necessario chiudere al traffico arteria di collegamento tra il Vallo di Diano e gli Alburni: fango e detriti, a seguito delle forti…

Continua