Voi siete qui
“Volare” sul Fiordo di Furore: il progetto prende forma Curiosità 

“Volare” sul Fiordo di Furore: il progetto prende forma

Il progetto di finanza per una Zip Line fra Furore e Conca dei Marini risale al 2014, costa poco più di un milione e prevede una gestione in capo alla società che lo realizza per 30 anni. Acquisita la variante dal Consiglio Regionale della Campania, si è potuto dare inizio ai lavori che saranno completati a marzo. Il Volo sul Fiordo si farà grazie a due piloni con cavi d’acciaio e stazioni di partenza e di arrivo ben arredate.  Si tratta della prima opera pubblica realizzata con Finanza di Progetto…

Continua
Caduta massi a Furore: chiusa la Statale Amalfitana Cronaca 

Caduta massi a Furore: chiusa la Statale Amalfitana

I tecnici del Comune di Furore insieme a quelli dell’ Anas e de Genio Civile di Salerno stanno valutando interventi di messa in sicurezza del costone roccioso della strada statale 163 ‘Amalfitana chiusa, questa mattina, in seguito alla caduta di un masso sulla carreggiata. Dopo le prime verifiche, il tratto interessato, che ricade nel comune di Furore, è stato provvisoriamente chiuso in entrambe le direzioni. Per fortuna non si è registrato nessun danno ai mezzi in transito o a persone

Continua
Marmeeting 2018, trionfa Steven Lobue Sport 

Marmeeting 2018, trionfa Steven Lobue

Lo statunitense supera Navratil (secondo) e Hunt (terzo) Non era mai andato oltre il terzo posto nel 2014 e nel 2012. A 33 anni, Steven Lobue vince la 32^ edizione del Marmeeting nello splendido scenario di Furore in Costa d’Amalfi. Il tuffatore statunitense ha sbaragliato un’agguerrita e qualificata concorrenza staccando di quasi 20 punti il secondo classificato Michal Navratil. Per il secondo anno consecutivo l’atleta ceco, col secondo posto, sfiora la vittoria dalla piattaforma posizionata a 28 metri di altezza. Conclude il podio il britannico Gary Hunt, vecchia conoscenza del…

Continua
Marmeeting, domani a Furore i tuffi dalle grandi altezze Sport 

Marmeeting, domani a Furore i tuffi dalle grandi altezze

Si alza domani pomeriggio il sipario sulla 32^ edizione del Marmeeting: al Fiordo di Furore torna l’attesissimo appuntamento con i tuffi dalle grandi altezze. La piattaforma, com’è ormai noto, è fissata a 28 metri sul livello dell’acqua e gli atleti raggiungeranno prima dell’impatto con l’acqua una velocità di circa 100 chilometri orari. L’organizzazione dell’evento è affidata al team di lavoro capeggiato da Oreste Varese, che per primo portò un evento di tuffi dalle grandi altezze in Italia. La competizione assegnerà come di consueto, anche quest’anno, la Mediterranean Cup. La novità,…

Continua
Marmeeting 2018: dal 2 settembre i tuffi dalle grande altezze a Furore Sport 

Marmeeting 2018: dal 2 settembre i tuffi dalle grande altezze a Furore

Domenica 2 settembre 2018 si rinnova l’appuntamento con il Marmeeting, l’evento sportivo di tuffi dalle grandi altezze che assegna la Mediterranean Cup. I tuffi dal Fiordo di Furore compiono 32 anni e sono un evento unico al mondo. Gli atleti si lanceranno da una piattaforma fissata a 28 metri sul livello dell’acqua raggiungendo, prima dell’impatto, una velocità di circa 100 chilometri orari. L’organizzazione dell’evento è affidata al gruppo di lavoro guidato da Oreste Varese, che per primo portò un evento di tuffi dalle grandi altezze in Italia. Marmeeting è organizzato…

Continua
Marmeeting, domenica 2 settembre si svolgerà la 32^ edizione della Mediterranean Cup Sport 

Marmeeting, domenica 2 settembre si svolgerà la 32^ edizione della Mediterranean Cup

Chi succederà ad Andy Jones nell’albo d’oro del Marmeeting? La caccia al titolo è ufficialmente aperta! La 32esima edizione dei Tuffi dalle Grandi Altezze è in programma domenica 2 settembre (la gara inizierà alle ore 15.30) e gli high divers sono pronti a darsi battaglia con evoluzioni spettacolari per accaparrarsi la Mediterranean Cup. Jones lo scorso anno è riuscito a sbaragliare la concorrenza e ad aggiudicarsi il trofeo, dopo le due vittorie consecutive del veterano Gary Hunt (che aveva già vinto nel 2010 e nel 2012). Inutile dire, però, che…

Continua
Pericolo caduta massi: chiuso alla balneazione il fiordo di Furore Cronaca 

Pericolo caduta massi: chiuso alla balneazione il fiordo di Furore

I finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, coadiuvati dal geologo del Comune di Conca dei Marini – Dr. Giuseppe Troisi – hanno sequestrato, presso la spiaggia del Fiordo di Furore, attrezzatura balneare su un’area demaniale abusivamente occupata. Il sequestro si è reso necessario in quanto il proprietario della suddetta attrezzatura esercitava l’attività  in assenza dei dovuti titoli autorizzativi/concessori. I militari, dopo aver fatto sgomberare l’area e su precise indicazioni del geologo intervenuto, hanno tempestivamente avvertito i sindaci dei comuni di Furore e di Conca dei…

Continua
Furore, trionfa Jones nei tuffi dalle grandi altezze Sport 

Furore, trionfa Jones nei tuffi dalle grandi altezze

L’americano davanti a Navratil e Colturi Andy Jones batte tutti e si aggiudica la Mediterranean Cup. L’americano è il più bravo dal trampolino dei 28 metri, un’altezza da brividi che regala come sempre grande spettacolo agli spettatori. Con il punteggio di 330,95 lo statunitense batte un’agguerrita concorrenza e conquista il primo posto alla 31^ edizione del Marmeeting, i tuffi dalle grandi altezze al fiordo di Furore. Questa di Andy Jones è stata una vittoria netta e meritata. Al secondo posto il ceco Michal Navratil, staccato di 45 punti. A seguire,…

Continua
Marmeeting 2017, torna lo spettacolo dei tuffi dalle grandi altezze Sport 

Marmeeting 2017, torna lo spettacolo dei tuffi dalle grandi altezze

Un evento irrinunciabile, da terra o da mare, per ammirare le acrobazie dei supermen dell’acqua. Torna l’appuntamento con i tuffi dalle Grandi Altezza al Fiordo di Furore. Il Marmeeting numero 31 si terrà domenica 16 luglio ed assegnerà la Mediterranean Cup. Una quindicina di atleti si esibiranno nella suggestiva cornice della costiera amalfitana, lanciandosi dalla pedana posizionata all’altezza del ponte stradale di Furore. Ventotto metri a picco sul mare, velocità di punta durante il tuffo: 100 chilometri orari. In altre parti del mondo i tuffatori sono eroi nazionali, qui si…

Continua