Voi siete qui
Cava de’ Tirreni: Polizia denuncia padre e figlio per furto aggravato di gasolio Curiosità 

Cava de’ Tirreni: Polizia denuncia padre e figlio per furto aggravato di gasolio

Gli agenti del Commissariato di Cava de’ Tirreni, in località Fiume della frazione  S.Lucia, hanno sorpreso, in flagranza, un autista di una ditta incaricata della raccolta di rottami metallici che travasava il gasolio dal serbatoio dell’autocarro aziendale in due taniche da 20 litri ciascuna, riponendole nel cofano della vettura del figlio. I due si erano dati appuntamento nella zona industriale, ma il loro piano è saltato per la prontezza degli agenti che stavano pattugliando la zona. Si sono insospettiti quando hanno intravisto qualcuno che stava armeggiando vicino a un autocarro…

Continua
Gasolio “allungato” con acqua: distributore sequestrato in zona industriale a Salerno Cronaca 

Gasolio “allungato” con acqua: distributore sequestrato in zona industriale a Salerno

I Finanzieri hanno sequestrato nella zona industriale di Salerno la cisterna interrata di un distributore di carburante, dopo avervi trovato oltre 34.000 litri di gasolio “allungato” con acqua. Le Fiamme Gialle della 1ª Compagnia sono intervenute nei pressi di una “pompa bianca” quando hanno notato alcune autovetture in avaria, che stavano per essere prelevate dal carro attrezzi. Insospettiti, i militari hanno chiesto informazioni agli automobilisti, i quali hanno tutti riferito di essere rimasti in panne subito dopo aver effettuato il rifornimento di gasolio presso quel distributore. Raggiunta la stazione di…

Continua
Eboli, la Guardia di Finanza sequestra 45 mila litri di gasolio ed un automezzo Cronaca 

Eboli, la Guardia di Finanza sequestra 45 mila litri di gasolio ed un automezzo

I Finanzieri del Gruppo Eboli, nel corso di un’attività di controllo del territorio, hanno sequestrato, in due distinte operazioni 45mila litri di gasolio per autotrazione commercializzato in frode alle accise nei comuni di Buonabitacolo e San Gennaro Vesuviano. L’attività dei Finanzieri è scaturita da un controllo di un’autocisterna che trasportava 13.000 litri di gasolio per autotrazione accompagnata da documenti irregolari. Le indagini hanno consentito di accertare che il prodotto fosse di provenienza estera e che la stessa autocisterna aveva scaricato poche ore prima altri 32.000 litri di carburante presso un…

Continua