Voi siete qui
Donne e giustizia, il percorso di uscita dalla violenza Cronaca 

Donne e giustizia, il percorso di uscita dalla violenza

Le donne vittime di violenza spesso non hanno voglia o coraggio di denunciare. Grazie al supporto di enti ed associazioni, però, negli ultimi tempi sono più frequenti i casi che vengono alla luce. Ma qual è il percorso di uscita dalla violenza? Cosa accade nel momento in cui si denuncia e subito dopo? Se n’è parlato alla Provincia di Salerno nel secondo appuntamento del corso “Donne e giustizia“. L’associazione Forum Lex porta avanti la serie di incontri per dare aiuto e sostegno alle donne vittime di violenza. In rappresentanza dell’ordine…

Continua
Donne e giustizia, aiuto contro le violenze Cronaca 

Donne e giustizia, aiuto contro le violenze

Creare una rete, solida, nella quale trovare riparo. E poi anche la forza di denunciare, di combattere un fenomeno purtroppo ancora oggi tristemente diffuso. Le cronache sono piene di episodi di violenza di genere e sui minori. L’obiettivo di “Donne e giustizia” è formare una task force di prevenzione e contrasto dei fenomeni. Il progetto, giunto alla seconda edizione, è stato ideato dalla criminologa investigativa Iolanda Ippolito. Il corso prevede otto moduli da qui a fine maggio. Sono diverse le sedi territoriali in Campania che danno ascolto ed aiuto alle…

Continua
Le vie della droga passano sempre per Salerno: mappa criminale si riscrive Cronaca 

Le vie della droga passano sempre per Salerno: mappa criminale si riscrive

La droga rappresenta una delle fonti di guadagno principali della malavita locale. Che poi reinveste i proventi in attività lecite sul territorio. Il sequestro di quasi un chilo di cocaina a Giovi, fa pensare. La domanda alla quale gli investigatori cercano di dare una risposta è chi possa esserci veramente dietro quei 780 grammi di cocaina purissima sequestrati, nello scorso fine settimana, ad una coppia venticinquenne di Giovi. Lui con precedenti, ma lei incensurata ed insospettabile, nascondevano la gallina dalle uova d’oro in un banale cassetto d’armadio, in camera da…

Continua
Contrasto alla criminalità in Cilento: coordinamento Procure e FF.OO: a Vallo della Lucania Cronaca 

Contrasto alla criminalità in Cilento: coordinamento Procure e FF.OO: a Vallo della Lucania

Riunione tecnico-operativa questa mattina presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Presenti il Procuratore Generale della Corte d’Appello di Salerno, Leonida Primicerio, il Sostituto Procuratore antimafia e antiterrorismo Antonio Laudati, il Procuratore Reggente della Procura di Salerno Luca Masini, il Procuratore Aggiunto della Procura di Salerno Luigi Cannavale, il Procuratore di Vallo della Lucania Antonio Ricci, i comandanti provinciali di Guardia di Finanza e Carabinieri ed il Questore Vicario di Salerno. Obiettivo del vertice l’intensificazione del coordinamento tra le Procure della Repubblica del Distretto di Salerno e le…

Continua
Magistratura, scompare Lucio Di Pietro Cronaca 

Magistratura, scompare Lucio Di Pietro

E’ venuto a mancare il magistrato napoletano Lucio Di Pietro. Aveva 77 anni ed aveva chiuso la sua carriera di magistrato come procuratore generale , qualche anno fa, proprio a Salerno. I funerali si svolgeranno venerdì alla chiesa di San Giovanni, in piazza degli Artisti, alle undici.

Continua
Prescrizione, Gargani “non è stata eliminata neanche dai dittatori” Curiosità 

Prescrizione, Gargani “non è stata eliminata neanche dai dittatori”

Nel corso del consueto appuntamento settimanale su Liratv l’onorevole Giuseppe Gargani riflette lungamente sul tema della giustizia. Spunto per la riflessione è l’emendamento al ddl anticorruzione, annunciato dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che prevede il blocco della prescrizione dopo il primo grado di giudizio. «La eliminazione della prescrizione non è mai stata fatta neanche dai più grandi dittatori della storia» commenta Gargani.

Continua
L’IC Vicinanza rientra in possesso di tutte le aule Cronaca 

L’IC Vicinanza rientra in possesso di tutte le aule

Una data storica. Almeno per l’Istituto Comprensivo Vicinanza che dopo il centenario, celebrato, ha festeggiato la restituzione – dopo 34 anni – dei locali dello storico edificio (lato corso Garibaldi) che in questi tre decenni erano diventati parte del Tribunale di Salerno. Alla cerimonia, sancita dal passaggio delle chiavi e dalla firma di un protocollo, hanno preso parte il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, insieme all’assessore all’Istruzione Eva Avossa ed alla consigliera Paola De Roberto; la presidente della Corte d’Appello Iside Russo, ed il deputato Pd Piero de Luca. A…

Continua
Capaccio Scalo, inaugurata la nuova sede del giudice di pace Curiosità 

Capaccio Scalo, inaugurata la nuova sede del giudice di pace

«È un altro impegno mantenuto nei confronti dei cittadini, della politica e della giustizia, che è uno dei valori più alti da rispettare». Il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, ha inaugurato, oggi pomeriggio, la nuova sede del Giudice di Pace, all’interno dei locali adiacenti al Comando della Polizia Locale, a Capaccio Scalo. «Sono uffici dignitosi e funzionali, il cui costo è ripartito fra i tre Comuni cui fa capo il Giudice di Pace: Capaccio Paestum, Trentinara e Giungano. – ha aggiunto il primo cittadino – Dobbiamo andare sempre più…

Continua
La nuova indagine su Vassallo riaccende la speranza Cronaca 

La nuova indagine su Vassallo riaccende la speranza

La notizia dell’apertura di un altro fascicolo di indagine sull’omicidio Vassallo ha riacceso la speranza di chi vuol vedere in galera i suoi assassini. Tornano a sperare, i familiari di Angelo Vassallo. E lo fanno nella convinzione che, prima o poi, la verità verrà fuori. Parlano con compostezza, almeno il figlio Antonio e la moglie Angelina, che dal primo giorno di angoscia- ormai otto anni fa- hanno sempre mantenuto un profilo basso, a mezza voce, non hanno mai urlato la loro rabbia. Certo hanno protestato, come nel caso delle ultime…

Continua
Trasloco nella Cittadella Giudiziaria: udienze civili sospese. Sciopero dei penalisti Cronaca 

Trasloco nella Cittadella Giudiziaria: udienze civili sospese. Sciopero dei penalisti

Niente udienze, da oggi e per cinque giorni, per lo sciopero dei penalisti salernitani. Più lungo lo stop dei civilisti (almeno fino al 28 febbraio) per consentire il trasferimento di molte sezioni nella nuova Cittadella giudiziaria. A Salerno lo stop ai processi civili si profila molto lungo e non sono da escludere imprevisti che possano dilatare ancora i tempi, ma il passaggio è di quelli epocali. Al via c’è il trasloco in massa di centinaia di faldoni dagli uffici giudiziari periferici di Eboli, poi toccherà all’intero settore civile di stanza…

Continua