Voi siete qui
Clan Batti decapitato da operazione DDA Napoli: undici arresti Cronaca 

Clan Batti decapitato da operazione DDA Napoli: undici arresti

Sono due le ordinanze di custodia cautelare eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Salerno nei confronti di 11 persone. Ordinanze emesse nell’ambito di uno stesso procedimento dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. Nove le persone finite in carcere, altre due agli arresti domiciliari. Per gli investigatori sono promotori, affiliati o agevolatori di una nuova associazione mafiosa armata: il cosiddetto clan Batti, con base nei Comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno…

Continua
Finanza e Corte dei Conti sulle Luci d’Artista: il Comune difende la correttezza delle procedure Cronaca 

Finanza e Corte dei Conti sulle Luci d’Artista: il Comune difende la correttezza delle procedure

Il danno erariale ipotizzato dalla Corte dei Conti è pari al 10% della spesa totale per le ultime tre edizioni di Luci d’Artista. Degli 850mila euro individuati sulla scorta di indagini della Guardia di Finanza, dovranno rispondere i tre dipendenti comunali raggiunti all’invito a contro-dedurre rispetto alle accuse. «Nulla di nuovo», secondo il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca; che invita ad aspettare l’evolversi degli eventi, ricordando come quella degli affidamenti diretti sia «storia vecchia». La Regione Campania, in tutta questa storia, sarebbe parte lesa. Mentre il Comune di…

Continua
Vietato vendere superalcolici ai minorenni, i finanzieri nei locali della movida Cronaca 

Vietato vendere superalcolici ai minorenni, i finanzieri nei locali della movida

I finanzieri del Gruppo di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica per i minorenni, hanno svolto numerosi controlli nei locali della movida salernitana per prevenire e contrastare la vendita di bevande alcoliche e superalcoliche ai minori. Il particolare servizio è stato voluto dalla procura salernitana dopo alcune segnalazioni giunte all’autorità giudiziaria. Gli accertamenti hanno interessato i locali e le zone dove, soprattutto nel fine settimana, si ritrovano i giovani. Il lavoro svolto ha consentito di rilevare e sanzionare diversi illecite cessioni di alcolici a favore di minorenni da parte…

Continua