Voi siete qui
Droga, maxi operazione nel salernitano Cronaca 

Droga, maxi operazione nel salernitano

8 chili di cocaina e 15 di hashish sequestrati. Un giro di affari da milioni di euro. 37 persone arrestate, di cui 30 in carcere e 7 ai domiciliari. Numeri che rendono l’idea dell’operazione antidroga della Direzione distrettuale antimafia. Nelle prime ore di oggi la Squadra Mobile di Salerno e il Reparto Operativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Salerno hanno eseguito le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Salerno. I 37 indagati sono ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il tutto aggravato…

Continua
Immigrazione clandestina, iniziati gli interrogatori Cronaca 

Immigrazione clandestina, iniziati gli interrogatori

Sono iniziati gli interrogatori delle persone coinvolte nell’inchiesta su favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina nella piana del Sele. Il commercialista salernitano, finito agli arresti domiciliari perché ritenuto uno dei responsabili del sistema, si è dichiarato innocente. Secondo la Procura di Salerno era lui ad occuparsi delle domande per il decreto flussi che consentivano agli immigrati di entrare in Italia con la promessa fasulla di un’assunzione. Perché in realtà il lavoro poi non si concretizzava, se non quello a nero per pochi euro al giorno. Al gip Giovanna Pacifico, il professionista…

Continua
Immigrazione clandestina, ecco com’era organizzato il sistema Cronaca 

Immigrazione clandestina, ecco com’era organizzato il sistema

Assunzioni fasulle attraverso il decreto flussi “Io se volessi fare i soldi li faccio qui… io in una giornata guadagno 300 euro”. Sono le parole di Hassan, detto “Appost”, il capo dell’organizzazione criminale accusata, tra le altre cose, di favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina. È uno stralcio delle intercettazioni telefoniche rientranti in un’inchiesta che ha consentito di stoppare quella che può essere definita una tratta di schiavi. Perché gli immigrati di notte venivano sistemati in dei tuguri, a volte anche chiusi dentro a chiave, e di giorno venivano trasportati in…

Continua
Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati Cronaca 

Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati

Sette medici sono indagati con l’accusa di omicidio colposo e responsabilità colposa in ambito sanitario in seguito al decesso di Alessandro Farina. Il tredicenne morì il 27 dicembre 2017 all’ospedale Ruggi di Salerno. La Procura di Salerno sostiene che le sette persone indagate, per responsabilità diverse, avrebbero determinato la morte dell’adolescente. Secondo l’accusa fu fatta una diagnosi tardiva della patologia che poi non è stata curata nel modo migliore. La morte del tredicenne avvenne per un edema celebrale e polmonare, secondario a una grave forma di chetoacidosi diabetica, una complicanza…

Continua
Redditi falsi per permessi di soggiorno, l’inchiesta prosegue Cronaca 

Redditi falsi per permessi di soggiorno, l’inchiesta prosegue

La Procura di Salerno vuole fare piena luce sul giro che coinvolge oltre 10mila stranieri Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Elena Guarino, non sono finite. Potrebbero quindi emergere a breve altre novità nell’ampio giro sui falsi permessi di soggiorno che ha portato all’arresto di un ragioniere salernitano e di suo figlio. L’inchiesta è partita da una difformità di date nei documenti presentati per una pratica. I cittadini stranieri, per lo più pakistani, marocchini e bengalesi, si rivolgevano al ragioniere e a suo figlio per avere documentazioni false sui redditi….

Continua
Meningite, cinque medici indagati per la morte del bimbo di 2 anni Cronaca 

Meningite, cinque medici indagati per la morte del bimbo di 2 anni

In questa fase iniziale dell’inchiesta l’iscrizione nel registro degli indagati di cinque medici è un atto dovuto. La Procura di Nocera Inferiore ed i carabinieri del Reparto Territoriale nocerino stanno accertando se ci sono delle omissioni o delle leggerezze da parte dei medici che hanno preso in cura il bimbo di 2 anni, di Sarno, deceduto a causa di una meningite. Gli indagati sono cinque. Si tratta di tre medici dell’ospedale Martiri di Villa Malta di Sarno, uno in servizio al pronto soccorso, un pediatra ed un rianimatore, e due…

Continua
Azzeramento giunta Servalli: maggioranza fa quadrato attorno al sindaco Cronaca 

Azzeramento giunta Servalli: maggioranza fa quadrato attorno al sindaco

Faccia a faccia, stamani a Palazzo di Città a Cava de’ Tirreni, di tutti i Consiglieri, Partiti e Movimenti che sostengono l’Amministrazione Servalli, Partito Democratico, Udc, Psi, Amiamo Cava, Direzione Futuro e Cava ci Appartiene, presente anche il Sindaco Servalli.  Il Capogruppo del Pd, Giuliano Galdo, a nome di tutti gli intervenuti, ha ringraziato le Forze dell’Ordine e la Magistratura per aver stroncato attività malavitose e per consentire che Cava de’ Tirreni resti un territorio sicuro, dove la malavita non può trovare terreno fertile e dove gli anticorpi sono forti….

Continua
Eboli, giovane operaio siciliano perde la vita in un incidente sul lavoro Cronaca 

Eboli, giovane operaio siciliano perde la vita in un incidente sul lavoro

Morte bianca ad Eboli, dove un giovane operaio siciliano perde la vita mentre lavora al montaggio di una serra agricola. Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto e all’esame esterno effettuato sulla salma del 23enne Michael Gutta dal medico legale Consalvo, il decesso potrebbe essere avvenuto per folgorazione. Il ragazzo, impiegato di una ditta siciliana che stava realizzando in subbappalto alcune serre agricole nella Piana del Sele, sarebbe stato investito da una scarica elettrica mentre era al lavoro. I colleghi non hanno chiamato il 118 ma, accortisi della gravità della situazione, lo…

Continua
Porta Ovest, chiesti 23 rinvii a giudizio Cronaca 

Porta Ovest, chiesti 23 rinvii a giudizio

A breve i lavori dovrebbero ripartire a pieno regime per concludersi entro la scadenza fissata dall’Europa 23 rinvii a giudizio nell’inchiesta per il cantiere di Porta Ovest. Sono le richieste avanzate dal pm Rocco Alfano al gup Vincenzo Pellegrino. Per l’accusa sono stati commessi vari reati. Dall’abuso d’ufficio all’indebita percezione di erogazioni e alla malversazione a danno dello Stato. La prossima udienza si terrà a settembre, in quell’occasione potrebbero anche esserci delle richieste di rito alternativo. Tra gli indagati c’è anche Andrea Annunziata, ex presidente dell’Autorità Portuale, insieme ai legali…

Continua
Aliberti, domani prima udienza del processo Sarastra Cronaca 

Aliberti, domani prima udienza del processo Sarastra

L’ex sindaco di Scafati dovrà presentarsi al Tribunale di Nocera Inferiore Primo appuntamento in aula per il processo Sarastra sul presunto voto di scambio a Scafati. Secondo l’accusa Pasquale Aliberti aveva rapporti con alcuni clan camorristici dai quali avrebbe ricevuto un sostegno in campagna elettorale. L’ex sindaco dovrà presentarsi domani alle ore 9 al Tribunale di Nocera Inferiore per l’udienza davanti ai giudici del primo collegio presieduto da Raffaele Donnarumma. Pasquale Aliberti è uno degli imputati insieme alla moglie e consigliere regionale Monica Paolino, al fratello Nello Aliberti e ad…

Continua