Voi siete qui
Fonderie Pisano, il gip dispone approfondimenti. Guido Pisano: non c’è un nesso causale tra attività della fabbrica e malattie Cronaca 

Fonderie Pisano, il gip dispone approfondimenti. Guido Pisano: non c’è un nesso causale tra attività della fabbrica e malattie

Il presidente delle Fonderie Pisano è convinto che gli approfondimenti disposti dal giudice per le indagini preliminari sulle morti per tumore di alcuni residenti di Fratte e della Valle dell’Irno dimostreranno la totale estraneità ad ogni forma di connessione tra l’attività produttiva dello stabilimento e le patologie. Lo scrive Guido Pisano dopo aver appreso la decisione del gip del Tribunale di Salerno, Alfonso Scermino di rinviare gli atti all’ufficio di procura per approfondire alcuni aspetti.  Per il  gip, le indagini dovranno “categoricamente escludere che l’inquinamento delle fonderie abbia contribuito alle…

Continua
Droga, maxi operazione nel salernitano Cronaca 

Droga, maxi operazione nel salernitano

8 chili di cocaina e 15 di hashish sequestrati. Un giro di affari da milioni di euro. 37 persone arrestate, di cui 30 in carcere e 7 ai domiciliari. Numeri che rendono l’idea dell’operazione antidroga della Direzione distrettuale antimafia. Nelle prime ore di oggi la Squadra Mobile di Salerno e il Reparto Operativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Salerno hanno eseguito le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Salerno. I 37 indagati sono ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il tutto aggravato…

Continua
Ficarra-Neosi: “operazione anti-droga più importante degli ultimi anni” Cronaca 

Ficarra-Neosi: “operazione anti-droga più importante degli ultimi anni”

Le attività investigative si sono sviluppate in due tronconi che hanno coinvolto il Nucleo Operativo dei Carabinieri e la Squadra Mobile di Salerno. Così la Procura di Salerno ha messo fine ad un importante giro di droga. Scoperte le attività illecite di due sodalizi criminali, collegati fra loro, operanti nella provincia di Salerno con ramificazioni nelle province di Napoli e Roma. Le fonti di prova sono state anche corroborate da dichiarazioni rese da collaboratori di giustizia.

Continua
Tentato furto al reparto di Oculistica, proseguono le indagini della Polizia Cronaca 

Tentato furto al reparto di Oculistica, proseguono le indagini della Polizia

Proseguono le indagini sul furto verificatosi nella notte tra venerdì e sabato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. La Polizia vuole vederci chiaro fino in fondo per comprendere come due giovani (tra l’altro già noti alla giustizia), entrati in ospedale con un cartone delle pizze, siano riusciti ad introdursi nel reparto di Oculistica e a portar via a bordo di un carrozzino diverse strumentazioni (computer, tastiere, monitor, occhiali tecnici ed altro ancora) fondamentali per il regolare funzionamento dell’ambulatorio. I rilievi effettuati dai poliziotti, col prezioso ausilio della…

Continua
Maltrattamenti a scuola, bimbi terrorizzati dalle due maestre Cronaca 

Maltrattamenti a scuola, bimbi terrorizzati dalle due maestre

Le telecamere montate di nascosto dai carabinieri hanno ripreso le percosse e le violenze verbali subite dai bambini. Nella scuola “Tempi d’Infanzia” di Sant’Egidio del Monte Albino due maestre, ora sospese, avevano innescato un clima di terrore tra i piccoli alunni, tanto da portare alcuni di loro a rifiutare il cibo e a non volere andare più a scuola. L’Inchiesta è stata condotta dal sostituto procuratore Viviana Vessa della Procura di Nocera Inferiore, avviata dopo la denuncia di una mamma. A questa prima segnalazione si sono aggiunte quelle di un…

Continua
Baronissini, spara al rivale e sparisce. Capacchione ucciso con due colpi di fucile Cronaca 

Baronissini, spara al rivale e sparisce. Capacchione ucciso con due colpi di fucile

Prima di accasciarsi al suolo e perdere i sensi, Biagio Capacchione ha fatto il nome del presunto omicidio. Il 63enne, di Baronissi, imprenditore, titolare della Cimep di Fisciano, officina meccanica con circa 100 dipendenti, è stato ucciso questa mattina, alle 7.45, con due colpi di fucile, sotto casa della mamma, in via Trinità. Un colpo al cuore, l’altro di struscio lo ha preso al viso. Capacchione, ferito, ha percorso i 50 metri che lo conducevano alla sua abitazione ed ha chiesto aiuto alla moglie. La corsa al Ruggi è stata…

Continua
Redditi falsi per permessi di soggiorno, l’inchiesta prosegue Cronaca 

Redditi falsi per permessi di soggiorno, l’inchiesta prosegue

La Procura di Salerno vuole fare piena luce sul giro che coinvolge oltre 10mila stranieri Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Elena Guarino, non sono finite. Potrebbero quindi emergere a breve altre novità nell’ampio giro sui falsi permessi di soggiorno che ha portato all’arresto di un ragioniere salernitano e di suo figlio. L’inchiesta è partita da una difformità di date nei documenti presentati per una pratica. I cittadini stranieri, per lo più pakistani, marocchini e bengalesi, si rivolgevano al ragioniere e a suo figlio per avere documentazioni false sui redditi….

Continua
Battipaglia, torna in azione il killer dei randagi Cronaca 

Battipaglia, torna in azione il killer dei randagi

E’ tornato in azione quello che può essere ribattezzato come il killer dei randagi. A Battipaglia da diversi giorni vengono segnalati bocconcini di carne avvelenati. Cani e gatti senza casa vengono attratti dalla carne e muoiono a causa del veleno. Anche oggi alcuni pezzi di carne sarebbero stati avvistati a terra, in via Pastore, e i residenti della zona avrebbero allertato le forze dell’ordine. La Polizia Municipale del comune della Piana del Sele sta effettuando controlli serrati. I veterinari dell’Asl avrebbero prelevato le carcasse degli animali morti per eseguire l’autopsia…

Continua
Ucciso con diversi colpi di pistola alla testa meccanico valdianese in Toscana Cronaca 

Ucciso con diversi colpi di pistola alla testa meccanico valdianese in Toscana

Tre colpi di pistola alla testa e altri sul corpo. Così è stato ucciso Giuseppe Marchesano a Montopoli Valdarno in provincia di Pisa. Un delitto che tocca anche il Vallo di Diano, visto che Marchesano – che in Toscana svolgeva il mestiere di meccanico – era originario di Buonabitacolo, paese dove vive ancora la famiglia. Il delitto è stato scoperto sabato sera: il ventisettenne non dava notizie da 24 ore, non rispondeva alle telefonate degli amici che hanno deciso di andarlo a cercare a casa. Qui l’hanno trovato senza vita,…

Continua
Furto alla mensa universitaria di Salerno, ecco la posizione dell’Adisurc Cronaca 

Furto alla mensa universitaria di Salerno, ecco la posizione dell’Adisurc

Le indagini sono nate da una denuncia ai Carabinieri presentata dal direttore dell’Ente In merito al furto di denaro scoperto alle macchinette automatiche installate nella mensa dell’Università di Salerno, arriva una nota dell’Adisurc. “Dopo le segnalazioni di dipendenti dell’Ente circa irregolarità contabili – si legge nella nota dell’Adisurc – il Direttore Generale Ciro Romaniello ha sporto denuncia contro ignoti. La denuncia è stata presentata alla Compagnia dei Carabinieri di Mercato San Severino. Il Comandante della Compagnia, Maggiore Alessandro Cisternino, ha affidato il compito di svolgere le indagini al Responsabile del Nucleo…

Continua