Voi siete qui
Al Sele d’Oro la giornata della legalità: dibattito sull’impegno civile Curiosità 

Al Sele d’Oro la giornata della legalità: dibattito sull’impegno civile

Tema della giornata di ieri al Sele d’Oro è stato “Il racconto dell’Italia come impegno civile”. Ad Oliveto Citra, ha fatto tappa Antonello Caporale con il suo ultimo lavoro, «Matteo Salvini. Il ministro della paura», ma si è parlato anche di legalità, di storie di impegno, di resistenza civile e di contrasto alle mafie. Una tavola rotonda ha dato la stura al dibattito, con la testimonianza di don Antonio Loffredo, parroco della Basilica di S.Maria e S.Severo alla Sanità e principale animatore dell’esperienza della cooperativa sociale La Paranza. Ne hanno discusso-…

Continua
Procura di Salerno, Lembo saluta Notizie 

Procura di Salerno, Lembo saluta

Il caso ancora aperto dell’omicidio del sindaco di Pollica Angelo Vassallo è l’unico che lascia rammarico in Corrado Lembo, procuratore capo di Salerno, oggi al suo ultimo giorno a Palazzo Di Giustizia. In un’aula Parrilli piena di colleghi delle procure di Napoli e Salerno, autorità civili e militari, amici ed affetti più cari, Corrado Lembo ha tracciato un bilancio della sua carriera lavorativa e degli anni passati a capo della procura salernitana.

Continua
Caso Fonderie: comitato Salute e Vita convoca conferenza dopo pronuncia Riesame Cronaca 

Caso Fonderie: comitato Salute e Vita convoca conferenza dopo pronuncia Riesame

Il comitato salute e vita ha appreso con speranza la notizia del ricorso in Cassazione che la Procura sta preparando contro la decisione del Riesame di tenere aperte le Fonderie Pisano. Le dichiarazioni rese ieri al nostro tg dal procuratore Corrado Lembo spingono il Comitato a sperare di ristabilire legalità e giustizia. Venerdì gli attivisti ed i loro legali incontreranno la stampa per analizzare il caso e presentare altre iniziative. Nel frattempo, in Procura si lavora alla stesura del ricorso che non può non tener conto di quanto scritto nella…

Continua
Consulta provinciale studenti Salerno ricorda Guido Scocozza Cronaca 

Consulta provinciale studenti Salerno ricorda Guido Scocozza

Il Procuratore Lembo parla ai giovani del terrorismo A trent’anni di distanza la consulta provinciale degli studenti di Salerno ricorda Guido Scocozza. Il giovane salernitano ucciso il 14 aprile del 1988 in via Calata San Marco a Napoli. Fu vittima di un attentato da parte di un terrorista giapponese. Tre decenni dopo il tema del terrorismo è senza dubbio ancora caldo. Ecco perché i giovani della Consulta provinciale degli studenti hanno organizzato l’incontro di stamane. Per il dovere della memoria ma anche come occasione di riflessione. Per la prima volta…

Continua
Il Csm valuta il trasferimento del procuratore Lembo. Cronaca 

Il Csm valuta il trasferimento del procuratore Lembo.

Aperta la procedura per decidere se il suo incarico sia incompatibile con la candidatura a sindaco del figlio “La prima commissione del Csm valuterà se sussistano elementi per avviare una procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità nei confronti del procuratore capo di Salerno, Corrado Lembo”. La notizia, giunta nel pomeriggio di ieri da palazzo dei Marescialli ratifica la decisione del Consiglio superiore della magistratura, su richiesta unanime della prima commissione, quella competente sui trasferimenti d’ufficio per incompatibilità ambientale e funzionale dei magistrati, di aprire una pratica sul capo della Procura…

Continua
Raid vandalici e devastazioni: quei ragazzi “difficili” senza alcuna giustificazione Cronaca 

Raid vandalici e devastazioni: quei ragazzi “difficili” senza alcuna giustificazione

Sparare centinaia di colpi ad aria compressa in una sola notte, tra il 10 e l’11 ottobre scorsi, a bordo di due automobili in corsa, con il rischio di colpire oltre alle auto in sosta anche delle persone. Sparare e poi vantarsi su una chat inquietante, con messaggi che a leggerli cascano le braccia. E poi c’è l’incoscienza e l’incapacità di capire la portata dei reati commessi (devastazione, saccheggio, danneggiamento), la volontà di proseguire e di tenere in casa le pistole ed il munizionamento, il desiderio di spingersi oltre. Insomma,…

Continua
Il gruppo di D’Alterio era pronto a farsi strada nel malaffare con ogni mezzo Cronaca 

Il gruppo di D’Alterio era pronto a farsi strada nel malaffare con ogni mezzo

Colpisce il livello di violenza di cui il gruppo criminale sgominato ieri tra Eboli e Campagna era capace pur di farsi strada nel malaffare. Non è tanto la consistenza, quanto la pericolosità del gruppo i cui figura Danilo D’Alterio ad impensierire i poliziotti della Squadra Mobile di Salerno che indagano sullo spaccio di droga tra Eboli e Campagna dopo il brutale pestaggio di “Nasone”, al secolo Cosimo Marotta, giunto in ospedale con fratture multiple e la banale scusante di una caduta in casa. Gli agenti del drappello non gli credono,…

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi