Voi siete qui
Lotito e Mezzaroma sei anni dopo sport 

Lotito e Mezzaroma sei anni dopo

Inizia oggi la settima stagione dell’era Lotito – Mezzaroma: era il 26 luglio 2011 quando i due imprenditori romani a Palazzo di Città alla presenza dell’allora sindaco di Salerno Vincenzo De Luca presentavano il loro progetto calcistico ai tifosi, fortemente delusi dal secondo fallimento della Salernitana. Nasceva così il Salerno Calcio, ma di lì a poco, esattamente un anno dopo, la società si sarebbe riappropriata di marchio, colore e denominazione del fallito club di Lombardi. In sei anni la Salernitana, tornata appunto in possesso dell’ippocampo e del granata, a piccoli…

Continua
Sta nascendo la nuova Salernitana sport 

Sta nascendo la nuova Salernitana

Attesi a breve altri calciatori a Roccaporena Comincia a delinearsi la nuova Salernitana, in campo e fuori. A Roccaporena Bollini fa lavorare sodo i granata per costruire l’identità del gruppo. Come in ogni ritiro, questa è una fase cruciale della stagione. Anche se l’organico è ancora da completare e, tra partenze ed arrivi, potrebbe essere modificato per buona parte. Capita alla Salernitana come a molti altri club. Sono ormai davvero poche le società che iniziano il ritiro con la rosa definita per la quasi totalità. Mentre Bollini allena i suoi…

Continua
Stipendi ai giocatori ecco i tetti di spesa fino a 160mila euro sport 

Stipendi ai giocatori ecco i tetti di spesa fino a 160mila euro

Addio contratti pesanti. La Salernitana volta pagina e fissa un tetto di spesa che se da un lato consolida le casse del club evitando sofferenze dall’altro limita, e non di poco, il raggio d’azione di chi deve fare il mercato potendo offrire ai calciatori cifre a dir poco irrisorie rispetto agli altri club. Lotito e Mezzaroma hanno fissato in 88mila euro l’ingaggio fisso per ogni calciatore più al massimo altri 80 mila “variabili”. Ma soltanto per i cosiddetti top player. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola….

Continua
La Commissione Antimafia “distrae” Lotito sport 

La Commissione Antimafia “distrae” Lotito

Anche la giornata di ieri non ha consentito alla Salernitana di fare ulteriori passi in avanti per quanto concerne la vicenda Bollini. Il terzo round a Villa San Sebastiano per il tecnico di Poggio Rusco si terrà nelle prossime ore, perchè Lotito, ieri pomeriggio, è stato ascoltato, assieme ad altri presidenti, dalla Commissione Antimafia, nell’ambito dell’inchiesta su mafia e sport. Quella di ieri, dunque, è stata un’altra giornata intensa e ricca di impegni per il co-proprietario della Salernitana, che è stato costretto a prendersi una pausa dai molteplici appuntamenti in…

Continua
Elezioni Lega B, la partita più importante sport 

Elezioni Lega B, la partita più importante

La partita più importante si giocherà nel mese di luglio: la Lega di B è prossima a chiudere definitivamente i giochi in merito alla scelta del presidente. Lotito sotto traccia sta lavorando fin da quando dall’ultima riunione ha preferito battere in ritirata, in assenza dei numeri sufficienti per sconfiggere Corradino, attuale vice presidente e già numero due della Lega nel corso della gestione Abodi. Tra un mese esatto, se non si arriverà alla decisione finale, anche la B sarà commissariata. Il co-proprietario della Salernitana, però, quella poltrona l’ha messa nel…

Continua
Su Rosina va fatta subito chiarezza, in un senso o nell’altro sport 

Su Rosina va fatta subito chiarezza, in un senso o nell’altro

Il capitano granata ha un contratto fino al 2020 Non è un calciatore come gli altri in serie B. Per qualità e carriera fin qui disputata. Ma anche per durata del contratto e tipo di ingaggio. Proprio questi ultimi due aspetti rischiano di incidere in maniera determinante sulla valutazione della posizione di Alessandro Rosina. Almeno a sentire Lotito e Mezzaroma che parlano di ridimensionamento del budget economico e di voler puntare sui giovani. Discorsi che sembrano mettere da parte il capitano granata, reduce da una stagione non esaltante ma neanche…

Continua
Lotito il retroscena su Inzaghi e i proclami del patron sport 

Lotito il retroscena su Inzaghi e i proclami del patron

Claudio Lotito ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ieri sera durante un evento riportate da Lalaziosiamonoi.Il multi patron ha svelato anche un retroscena riguardante Inzaghi sull’asse Roma – Salerno. Quest’estate quando l’ho convocato a Formello pensava di firmare il contratto per la Salernitana, e invece gli ho fatto firmare quello della Lazio”. Lotito dunque si conferma padre padrone di Lazio e Salernitana muovendo i fili a suo piacimento a seconda dei casi e delle circostanze. Ovviamente dopo il terremoto Bielsa e la virata su Inzaghi la sua strategia aziendale non fa una…

Continua
Lotito multitasking, novello “Figaro” del calcio sport 

Lotito multitasking, novello “Figaro” del calcio

Tutti cercano Lotito: i molteplici impegni del co-patron granata, diviso su più fronti, riempiono l’agenda dell’imperatore Claudio, come sempre accade all’inizio di ogni stagione estiva. Ci sono da risolvere le vicende legate al mercato dei pezzi pregiati della Lazio, Biglia e Keita su tutti, va sciolto il nodo relativo al rinnovo di Inzaghi, va rivista la situazione societaria della Salernitana, alla luce del tentativo di scalata alla presidenza della Lega di B e c’è da decidere sui contratti di Fabiani e Bollini. Insomma, per Lotito quello di giugno sarà il…

Continua
Elezioni Lega B: ancora fumata nera, ma il round va a Lotito sport 

Elezioni Lega B: ancora fumata nera, ma il round va a Lotito

E’ ancora fumata nera per la presidenza della Lega di B, ma stavolta il round se lo aggiudica Claudio Lotito: il co-patron granata utilizza la stessa strategia impiegata dai suoi oppositori nella precedente assemblea e fa saltare il banco nella sede di via Rosellini. Ancora una volta, la terza in due mesi, non viene raggiunto il numero legale, che è di 15 club su 22, necessario per poter procedere con l’elezione. A Milano si sono presentate solo 13 società. Tra gli assenti ovviamente figurava la Salernitana e i club che…

Continua
Salernitana e il colpo di… Coda sport 

Salernitana e il colpo di… Coda

Stasera ultima gara di campionato per la Salernitana A Perugia per vincere. Non sarà facile ma è l’obiettivo che deve porsi la Salernitana. Anche se un successo in terra umbra potrebbe non significare molto in classifica. È l’ultima partita di una stagione che quasi certamente stasera passerà agli archivi per i granata. La strada per i playoff ormai è strettissima e quasi impraticabile. Per raggiungere gli spareggi promozione ci vorrebbe una combinazione di risultati dalla percentuale di riuscita molto bassa. Un po’ come fare 6 al superenalotto. Meglio allora non…

Continua