I bambini crescevano più rapidamente all’epoca dei romani che oggi: lo rivelano 18 denti da latte sepolti a Velia

Ai tempi dei romani i bambini crescevano più rapidamente che al giorno d’oggi: lo rivela l’analisi di 18 denti da latte appartenenti ad altrettanti neonati sepolti nel II secolo dopo Cristo nella necropoli di Velia. Lo studio, pubblicato su Public Library of science, è stato condotto dai biologi dell’Università  Sapienza in collaborazione con il Museo delle Civiltà  di Roma, l’Università  di Tolosa III e l’University College di Londra. “I denti da latte – spiega la prima autrice dello studio, Alessia Nava -. si formano già  a partire dal terzo mese…

Continua