Voi siete qui
Treofan: la posizione del MiSE: la scelta della proprietà è inaccettabile Cronaca 

Treofan: la posizione del MiSE: la scelta della proprietà è inaccettabile

Il Ministero dello Sviluppo Economico dopo aver appreso della decisione del management e della proprietà di Treofan Italia (l’indiana Jindal Films Europe) di avviare la procedura di licenziamento collettivo per i lavoratori del sito di Battipaglia, con conseguente chiusura dello stabilimento ha ufficliazzato la propria posizione attraverso un comunicato ufficiale nel quale si legge che quella assunta dalla Jindal “è una decisione che sovrasta le più basilari regole di confronto sindacale, ignorando le responsabilità sociali nei confronti dei lavoratori”. “Il Governo – prosegue la nota – ha intrapreso interlocuzioni a livello internazionale per portare la…

Continua
Enac dà il via libera al progetto definitivo del Salernp-Costa d’Amalfi Cronaca 

Enac dà il via libera al progetto definitivo del Salernp-Costa d’Amalfi

Approvato il progetto definitivo relativo agli interventi per lo sviluppo dell’aeroporto di Salerno. E’ stata comunicata formalmente in queste ore dal direttore generale dell’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’approvazione del progetto definitivo relativo agli interventi infrastrutturali per lo sviluppo dell’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi. Adesso la società di gestione può procedere con la pubblicazione dei bandi e l’avvio dei lavori. Tra questi interventi il principale è relativo all’allungamento della pista, ma altri interventi interessano il miglioramento delle dotazioni tecnologiche e delle apparecchiature in…

Continua
Ises: non c’è chiarezza sull’accreditamento; palleggio Regione Campania-Asl Salerno Cronaca 

Ises: non c’è chiarezza sull’accreditamento; palleggio Regione Campania-Asl Salerno

Una delegazione degli ottanta lavoratori della Nuova Ises si ritrova in via Nizza, dinanzi alla sede dell’azienda sanitaria locale, dove i sindacati tentano l’ennesima mediazione per ottenere dalla Regione Campania e dalla stessa Asl di Salerno un chiarimento sullo stato della convenzione che potrebbe far ripartire le attività del centro socio-assistenziale di Eboli. Il clima, però, sembra essere lo stesso dell’incontro infruttuoso della settimana scorsa in Prefettura. Liquidata la vecchia Ises, da un po’ esiste una società chiamata Nuova Ises costituita anche sulla base dei sacrifici personali dei dipendenti, che…

Continua
Sicurezza, in arrivo nuove telecamere Cronaca 

Sicurezza, in arrivo nuove telecamere

Impianti a Salerno e in altri comuni, l’ok spetta al Ministero dell’Interno Un occhio elettronico sulla sicurezza, a Salerno città e in altri comuni della provincia. In arrivo nuovi impianti di videosorveglianza per combattere in maniera più incisiva i continui casi di furti e tentati furti nelle abitazioni ma non solo. La Prefettura di Salerno sta portando avanti l’iter previsto dal Ministero dell’Interno che consente di aumentare la sicurezza nelle città che sottoscrivono i patti. Tra queste c’è anche Salerno. Rispettando determinati requisiti, è possibile accedere alle risorse messe a…

Continua
Vigili del Fuoco, firmato il nuovo contratto al ministero Cronaca 

Vigili del Fuoco, firmato il nuovo contratto al ministero

In media arriveranno 84 euro in più in busta paga Dopo mesi di confronti, ad otto anni dall’ultima firma, arriva finalmente l’accordo. Rinnovato il contratto dei Vigili del Fuoco al termine di una lunga trattativa. Il Ministero dell’Interno saluta con soddisfazione l’intesa raggiunta nel quadro strategico della sicurezza. Gli incrementi retributivi, pari al 3,48%, porteranno ai caschi rossi oltre 84 euro mensili in media in busta paga. I benefici economici, evidenzia il Ministero dell’Interno, non si esauriscono con il contratto. Un ulteriore avanzamento deriverà, infatti, dal riconoscimento di un nuovo…

Continua
Ravello 2020: sessanta pagine in dossier inviato al MiBact per candidatura Cronaca 

Ravello 2020: sessanta pagine in dossier inviato al MiBact per candidatura

60 pagine di dossier, per dare corpo alla candidatura di Ravello a città della cultura 2020. Presso la Fondazione Ravello sono stati illustrati i contenuti del dossier presentato al Ministero dei Beni Culturali. Rigorosamente su carta d’Amalfi, il documento si articola in quattro capitoli che snocciolano i progetti portanti, quelli strategici, i progetti trasversali quelli puntuali che traducono in fatti le parole chiave individuate dai Sindaci come fondamentali per il futuro della Costiera: Coesione, Coinvolgimento, responsabilità sociale, Eco-sostenibilità, Formazione, tecnologia, Innovazione, Sicurezza Personale, Sicurezza Sanitaria, Sicurezza Territoriale, Trasparenza. I progetti…

Continua
Miur assegna 48 mln alla Regione Campania per l’edilizia scolastica Cronaca 

Miur assegna 48 mln alla Regione Campania per l’edilizia scolastica

In sede di riparto del fondo nazionale per il finanziamento degli interventi in materia di edilizia scolastica, Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha assegnato alla Regione Campania ben 48 milioni di euro, in considerazione del rischio sismico e delle proposte progettuali di adeguamento o miglioramento sismico degli edifici scolastici contenuti nella programmazione 2015/2017. “Strappati altri 48 milioni per le scuole della Campania. Abbiamo lavorato nei mesi scorsi ai tavoli tecnici nazionali per garantire ulteriori finanziamenti a favore degli istituti che hanno presentato progetti. Arrivano alla nostra Regione altri…

Continua
Partito il progetto per “Ravello Costa D’Amalfi Capitale della Cultura 2020” Curiosità 

Partito il progetto per “Ravello Costa D’Amalfi Capitale della Cultura 2020”

Al ministero un dossier di 60 pagine ed il logo di Cargaleiro È stata celebrata in un Auditorium di Villa Rufolo gremito, la prima assemblea pubblica per la presentazione del progetto “Ravello Costa D’Amalfi Capitale della Cultura 2020”. Ad essere invitati – come deciso nella riunione dei sindaci del 2 giugno – sono stati tutti i soggetti pubblici operanti sul territorio, le associazioni e i soggetti privati portatori di interessi collettivi e di categoria. Ad esporre ai presenti “il progetto dal basso” e soprattutto le prossime tappe verso la presentazione…

Continua
Anci lancia allarme su possibile aumento tariffe Tari Cronaca 

Anci lancia allarme su possibile aumento tariffe Tari

La commissione Ambiente dell’Anci fa appello al governo e al Ministero dell’Ambiente, per scongiurare un’iniziativa che, se confermata, potrebbe portare all’aumento delle tariffe sui rifiuti in tutti i Comuni dal 20 al 60%, con ricadute molto pesanti sui bilanci delle famiglie. Dopo il rischio, già sventato, di un aumento delle tariffe sui rifiuti a causa dell’adozione di indicatori errati da parte dei gestori degli impianti di smaltimento, l’Anci ha scovato un decreto allo studio del Ministero dell’Ambiente sula definizione dei criteri per assimilare i rifiuti speciali ai rifiuti urbani. Si…

Continua