Voi siete qui
Felice Tafuri, se ne va un artista illustre di Salerno Cronaca 

Felice Tafuri, se ne va un artista illustre di Salerno

Dotato di una grande sensibilità personale ed artistica, nei suoi quadri riusciva ad esaltare con naturale evidenza i particolari di un volto o di un paesaggio. Alla soglia degli 80 anni se ne va Felice Tafuri, figura illustre dell’arte salernitana. Nipote del maestro Clemente Tafuri, è stato senza dubbio uno dei principali pittori figurativi degli ultimi decenni in Italia. Ha iniziato a dipingere al fianco dello zio, dal quale ha appreso una raffinata tecnica che gli ha permesso di esprimere al meglio il suo innato estro per l’arte. Dopo varie…

Continua
Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati Cronaca 

Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati

Sette medici sono indagati con l’accusa di omicidio colposo e responsabilità colposa in ambito sanitario in seguito al decesso di Alessandro Farina. Il tredicenne morì il 27 dicembre 2017 all’ospedale Ruggi di Salerno. La Procura di Salerno sostiene che le sette persone indagate, per responsabilità diverse, avrebbero determinato la morte dell’adolescente. Secondo l’accusa fu fatta una diagnosi tardiva della patologia che poi non è stata curata nel modo migliore. La morte del tredicenne avvenne per un edema celebrale e polmonare, secondario a una grave forma di chetoacidosi diabetica, una complicanza…

Continua
Brindisi muore dopo un giorno di agonia l’ustionato di Sala Consilina Cronaca 

Brindisi muore dopo un giorno di agonia l’ustionato di Sala Consilina

Troppo gravi le ustioni riportate sul corpo. E’ deceduto nell’Ospedale di Brindisi, in Puglia, l’89enne Pasquale Lopardo, che nella notte di mercoledì era rimasto ferito dopo essersi addormentato vicino al caminetto. Le scintille avevano raggiunto la coperta ed i suoi vestiti prendendo fuoco. A ritrovarlo, in condizioni drammatiche, era stato il fratello che aveva fatto scattare l’allarme. Trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Polla era stato poi trasferito nel centro specializzato di Brindisi dove purtroppo è deceduto dopo un giorno di agonia.

Continua
Giustizia per le 26 migranti morte: condannati i due scafisti Cronaca 

Giustizia per le 26 migranti morte: condannati i due scafisti

Dopo quasi un anno e mezzo è arrivata la condanna per i due scafisti, riconosciuti dai migranti della Cantabria, la nave spagnola che approdò nel porto di Salerno nel novembre 2017, con 26 corpi di donne morte in mare a bordo. Ognuno di loro è stato condannato a 6 anni di reclusione. Le accuse nei confronti dei due uomini sono state favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed omicidio colposo, anche se in misura minore rispetto a quelli contestati inizialmente. Infatti non tutti e 26 i decessi sono stati ricondotti ai due scafisti. Diverse le…

Continua
Salerno piange la scomparsa di “don” Mario Pantaleone Cronaca 

Salerno piange la scomparsa di “don” Mario Pantaleone

I funerali saranno celebrati domani alle 10.45 al Duomo di Salerno Se n’è andato in un periodo speciale dell’anno, a due settimane dal Natale. Proprio nei giorni in cui, ancora più di altri, tante persone lo andavano a trovare per uno dei suoi squisiti dolci ma anche per scambiare due chiacchiere. Perché Mario Pantaleone era così, amava parlare con tutti di tutto, di Salerno, arte, politica o Salernitana non faceva differenza. Era sempre aggiornato su ciò che accadeva nella sua città ma non solo perché leggeva molto e si informava…

Continua
Salerno, si schianta con la moto contro auto in sosta: 18enne muore sul colpo Cronaca 

Salerno, si schianta con la moto contro auto in sosta: 18enne muore sul colpo

Tragedia nella notte a Salerno. Un ragazzo di appena 18 anni, Antonio De Sarlo, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto, poco prima delle 3 in via Pietro da Eboli nei pressi della centralissima Piazza San Francesco. Secondo quanto riportato da ASalerno.it, il giovane a bordo di una moto di grossa cilindrata per cause ancora da accertare avrebbe urtato una auto in sosta, una fiat Panda per poi cadere rovinosamente sull’asfalto. Nell’impatto il 20 avrebbe battuto la testa. Sul posto le ambulanze del 118 che hanno tentato invano…

Continua
Sarno, 54enne stroncato da un infarto al passaggio a livello Cronaca 

Sarno, 54enne stroncato da un infarto al passaggio a livello

Un uomo di 54 anni è stato stroncato da un infarto mentre era fermo nella propria auto, in attesa del passaggio del treno. La tragedia si è verificata questa mattina a Sarno, in via Ticino.  Al passaggio al livello, l’uomo a bordo di una Fiat Punto di colore bianco è arrivato nei pressi della strada ferrata ed ha arrestato il veicolo in attesa che transitasse il convoglio, per poter continuare la propria marcia. L’auto, però, una volta passato il treno ed alzatesi le sbarre, è rimasta ferma. Sono stati gli…

Continua
Lutto Salernitana, si è spento all’età di 72 l’ex tecnico granata Mario Facco Sport 

Lutto Salernitana, si è spento all’età di 72 l’ex tecnico granata Mario Facco

Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale la Salernitana ha salutato Mario Facco, scomparso ieri. “La Proprietà, i dirigenti, i giocatori, lo staff e la Salerno sportiva tutta – si legge nella nota – con profondo cordoglio si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia Facco per la scomparsa del caro Mario, indimenticato allenatore della Salernitana nella stagione 1983/84”.

Continua
Pensionato va a pescare e muore al fiume Calore Cronaca 

Pensionato va a pescare e muore al fiume Calore

Il decesso è avvenuto nel pomeriggio, indagano i Carabinieri Va a pescare al fiume Calore ma, a causa forse di un malore, perde la vita. Resta ancora da chiarire la morte di un pensionato di Castel San Lorenzo. Sull’accaduto indagano i Carabinieri. L’uomo, come sua consuetudine, era andato al fiume Calore per pescare. La moglie, non vedendolo rientrare a casa, ha lanciato l’allarme. Subito sono partite le ricerche che si sono interrotte quando dei conoscenti hanno trovato il corpo senza vita del pensionato nei pressi del fiume Calore. La salma…

Continua
Scoperta al cimitero la targa per le 26 migranti morte Cronaca 

Scoperta al cimitero la targa per le 26 migranti morte

Si intitola “Nennelle” la poesia che da oggi è riportata su una targa commemorativa scoperta alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli, e dell’assessore comunale alle Politiche Sociali, Nino Savastano, presso il cimitero di Salerno. Il componimento  – opera dell’ex insegnante Margherita Caso – è dedicato alla memoria delle 26 migranti morte e sbarcate in città lo scorso mese di novembre.

Continua