Voi siete qui
Salernitana, numeri disastrosi sia per l’attacco che per la difesa Sport 

Salernitana, numeri disastrosi sia per l’attacco che per la difesa

La Salernitana 2018/19 continua ad imbarcare gol a grappoli e fa una fatica incredibile in fase realizzativa. Dopo 28 giornate, quando mancano solo 8 partite da disputare, lo si può affermare con certezza. La retroguardia granata ha incassato la bellezza di 37 gol, peggio hanno fatto solo le ultime della classe (38 gol al passivo per il Padova, 40 per il Foggia, addirittura 49 per il derelitto Carpi). In 9 circostanze (meno di un terzo delle gare disputate) Micai è riuscito a far registrare il clean sheet, mantenendo imbattuta la…

Continua
Salernitana, con Gregucci meglio in trasferta che in casa Sport 

Salernitana, con Gregucci meglio in trasferta che in casa

La Salernitana, che in casa ha conquistato lo stesso bottino di punti del Verona (20), confida di recitare ancora il ruolo del corsaro. Dopo i blitz di Palermo ed Ascoli, giunti entrambi con Gregucci in panchina, i granata andranno a caccia del terzo successo esterno della stagione. Con il tecnico di San Giorgio Jonico al timone, la squadra dell’ippocampo in trasferta non ha ancora perso: 0-0 a Cosenza, 1-2 al Barbera, 0-0 a Padova e, nello scorso turno, 2-4 al Del Duca. Dopo il successo ottenuto in terra marchigiana, la…

Continua
Imprese salernitane in crescita ma pesano gli ultimi mesi Cronaca 

Imprese salernitane in crescita ma pesano gli ultimi mesi

Bene settore agricolo, ristorazione e servizi di alloggio, male il commercio Più del doppio di quello nazionale ma un po’ meno di quello regionale. È il tasso di crescita imprenditoriale del 2018 in provincia di Salerno che fa registrare un +1,1%. In Campania si viaggia leggermente meglio (1,3%) mentre il tasso nazionale si ferma allo 0,5%. Anche se positivo, il risultato del 2018 nel salernitano segna un rallentamento rispetto all’anno precedente che si era chiuso con un +1,3%. Il numero delle nuove imprese iscritte (7.590) è sostanzialmente stabile rispetto al…

Continua
Salernitana, i numeri del centrocampo alla fine del girone di ritorno Sport 

Salernitana, i numeri del centrocampo alla fine del girone di ritorno

Se la Salernitana subisce troppe reti e segna così poco, la colpa è del centrocampo. E’ questo il pensiero comune degli addetti ai lavori. Sono in tanti ad aver puntato l’indice sulla mediana che pure la scorsa estate era stata segnalata come una delle più attrezzate della categoria. Gli ingaggi di elementi di qualità, come Di Gennaro, Castiglia, Mazzarani e Bellomo lasciavano presagire che la squadra granata avrebbe puntato sulla fantasia di questi elementi che, però, per problemi fisici, ritardi di condizione e difficoltà d’inserimento, non sono riusciti ad esprimere…

Continua
Salernitana, i numeri dell’attacco alla fine del girone d’andata Sport 

Salernitana, i numeri dell’attacco alla fine del girone d’andata

Oltre alla difesa che fa acqua, la Salernitana fa i conti con un altro problema: l’attacco granata sta facendo una fatica incredibile a trovare la via del gol. Fino a questo momento il team caro a Lotito e Mezzaroma ha segnato solo 21 reti (meno di 1 di media per partita): peggio di Rosina e soci hanno fatto solo il Cosenza (14), Crotone, Livorno e Venezia (17), Carpi e Padova (18), Ascoli, Cittadella e Cremonese (20). A parte i veneti, tutte le squadre che precedono in classifica la Salernitana hanno…

Continua
Salernitana, i numeri del girone d’andata Sport 

Salernitana, i numeri del girone d’andata

La Salernitana arriva al giro di boa al decimo posto (occupato in coabitazione con l’Ascoli) con 24 punti all’attivo e con un bilancio in perfetta parità: 6 vittorie ed altrettanti pareggi e sconfitte. I granata sia con Colantuono in panchina (20 punti in 15 incontri) che con Gregucci (4 punti in 3 apparizioni) stanno viaggiando alla media di 1,33 punti per gara, peccando evidentemente in termini di continuità (sia dal punto di vista fisico che mentale, ancor prima che tattico) con 21 reti all’attivo e 24 al passivo (-3 ….

Continua
Salernitana: i numeri certificano la crisi dei granata. Dicembre sempre più nero Sport 

Salernitana: i numeri certificano la crisi dei granata. Dicembre sempre più nero

A Carpi la Salernitana ha incassato la terza sconfitta consecutiva, la quarta nelle ultime cinque gare disputate. Nelle ultime tre partite, inoltre, i granata, che aveva subito 11 reti in 12 incontri (meno di 1 a partita) hanno incassato la bellezza di 9 gol, 3 di media ad allacciata di scarpe, risultando improvvisamente una delle squadre più perforate della Serie B con 20 gol al passivo. Per la prima volta in stagione il dato relativo ai gol subiti è superiore rispetto a quello dei gol segnati (18). Il dicembre da…

Continua
Calcio: Salernitana, i numeri del centrocampo dopo 12 giornate Sport 

Calcio: Salernitana, i numeri del centrocampo dopo 12 giornate

Dote o difetto, la Salernitana in questo avvio di stagione s’è segnalata anche per la capacità di cambiar pelle. Mister Colantuono, a volte per scelta ed altre per necessità, non ha praticamente mai confermato la formazione scesa in campo nella gara precedente e, spesso e volentieri, ha cambiato anche modulo (sia dal primo minuto che a gara in corso). Se la difesa a tre è stata praticamente una costante e l’attacco con due “torri” sembra essere una priorità in casa granata, l’assetto del centrocampo spesso e volentieri ha subito variazioni….

Continua
Calcio, i numeri della difesa della Salernitana dopo 12 giornate Sport 

Calcio, i numeri della difesa della Salernitana dopo 12 giornate

Quella contro lo Spezia è stata la quinta volta in stagione che la Salernitana è riuscita a mantenere la propria porta inviolata. Come era successo all’esordio con il Palermo, alla terza col Padova, alla sesta col Verona ed alla settima a Cremona, Micai è riuscito a portare a termine il clean sheet, calando la saracinesca. In realtà l’ex del Bari deve ringraziare ancora una volta i legni della propria porta (che hanno respinto al mittente la punizione di Galabinov) e un intervento prodigioso di Mantovani (che ha tolto le castagne…

Continua
Salernitana, Colantuono sperava in un successo per la sua 600esima panchina tra i professionisti Sport 

Salernitana, Colantuono sperava in un successo per la sua 600esima panchina tra i professionisti

Dopo aver spento 56 candeline in compagnia dei suoi ragazzi in settimana, allo Scida mister Colantuono ha festeggiato anche la 600esima panchina tra i professionisti. Un traguardo importante che, chiaramente, il tecnico romano avrebbe preferito bagnare con una vittoria. E invece il trainer granata e la sua truppa devono accontentarsi di un pareggio, il 12esimo ottenuto da quando, a dicembre 2017, si insediò sulla panchina della Salernitana. Da allora Colantuono ha guidato 33 volte il team dell’ippocampo, conquistando 42 punti (1.27 di media), frutto di 10 vittorie, 12 pareggi e…

Continua