Voi siete qui
Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto. Cronaca 

Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto.

Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum, resta al suo posto. La sentenza del Tar del Lazio del 17 gennaio scorso, depositata 24 ore fa, che boccia le nomine di cinque dei venti direttori di musei italiani scelti dopo una selezione del Ministero dei Beni Culturali, non lo riguarda per un errore di notifica del provvedimento. Lui si era detto “davvero commosso e grato per tutti i messaggi di sostegno arrivati subito dopo la diffusione della notizia” ma poi con teutonica flemma aveva detto di sperare che “il percorso…

Continua
Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche Curiosità 

Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche

Sono due tedeschi, Regine Schach von Wittenau e Uwe Schultze di Amburgo, le prime persone ad aver adottato un blocco delle mura di Paestum. Si avvia così il progetto di raccolta fondi per la manutenzione del circuito murario dell’antica Posidonia, uno dei meglio conservati in Italia. L’iniziativa del Parco archeologico – che con 50,00 euro annuali consente di diventare “cittadino di Paestum” contribuendo alla difesa del patrimonio, e godendo di benefici particolari, tra i quali l’ingresso libero per un anno – si aggiunge al progetto di crowdfunding di Legambiente chiamato…

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi