Voi siete qui
Capaccio: Finanza chiude operazione “Nettuno” per danno erariale Cronaca 

Capaccio: Finanza chiude operazione “Nettuno” per danno erariale

Ottocentomila euro di danno erariale, causato dagli ex vertici dell’amministrazione comunale di Capaccio Paestum e dal legale rappresentante dell’ente morale per le antichità ed i monumenti della Provincia di Salerno. E’ quanto avrebbe accertato la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno, nell’ambito dell’operazione denominata “NETTUNO”, al termine di indagini coordinate dal sostituto procuratore generale Ferruccio Capalbo, della Procura Regionale della Corte dei Conti della Campania. L’inchiesta ha messo a fuoco la gestione di un casale storico che si trova nella zona protetta dell’area archeologica di Paestum ed era…

Continua
Quarant’anni della Bcc di Aquara: grande festa a Paestum Cronaca 

Quarant’anni della Bcc di Aquara: grande festa a Paestum

Si chiude con Anna Falchi che chiede di diventare socia e con Vincenzo De Luca che la indica come esempio virtuoso per lo sviluppo del territorio la serata per i quarant’anni della Bcc di Aquara. A Paestum si ritrovano i vertici del credito cooperativo e popolare italiano, le istituzioni ed anche i soci che quarant’anni fa credettero nel piccolo-grande miracolo di una banca cilentana. All’epoca impegnarono 150mila lire a testa ed erano in 200, fondatori con 30 milioni di un istituto di credito basato sulla cooperazione come strumento di sviluppo…

Continua
Paestum; numeri da record: direttore Zuchtriegel soddisfatto Cronaca 

Paestum; numeri da record: direttore Zuchtriegel soddisfatto

«Sono fiero del lavoro che la squadra di Paestum sta svolgendo, con il sostegno del Mibact, degli Enti locali, della Regione Campania, di associazioni, scuole, università, donatori e imprese» – dice il direttore Gabriel Zuchtriegel commentando i numeri da record del Parco Archeologico di Paestum. Ventidue per cento di visitatori in più e 34 per cento di incassi in più nei primi sette mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. «Credo che abbiamo smentito non pochi pregiudizi sulla Pubblica Amministrazione, lavorando con grande entusiasmo ed efficacia- aggiunge…

Continua
Sabato infausto sul litorale salernitano, due morti: un infarto ed un annegamento Cronaca 

Sabato infausto sul litorale salernitano, due morti: un infarto ed un annegamento

Un sabato da dimenticare sul litorale salernitano. Questa mattina, in località  Saline a Palinuro, un 60enne, in mare, è  stato colto da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. Probabilmente, è stato stroncato da un infarto: inutili i tentativi di soccorso per rianimarlo, sotto gli occhi terrorizzati dei familiari presenti. Nel pomeriggio, poi, a Capaccio Paestum, una donna 34enne ha perso la vita in località Torre di Mare: pare che la vittima, (Raffaella Esposito Alaia, residente a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli, operatrice di un gruppo di minori…

Continua
Capaccio Paestum e Mercato San Severino in attesa del ballottaggio Cronaca 

Capaccio Paestum e Mercato San Severino in attesa del ballottaggio

Solo due comuni della provincia di Salerno sono interessati dal secondo turno di elezioni Ci vorrà il ballottaggio per decidere i sindaci di Capaccio Paestum e Mercato San Severino. Due città che domenica 25 giugno andranno di nuovo alle urne con equilibri, però, diversi. Sul filo del rasoio quello a Capaccio Paestum dove, al primo turno, i candidati più votati sono stati divisi da appena 249 preferenze. Il sindaco uscente Italo Voza ne ha raccolte 4.074 (30,25%). Lo sfidante Francesco Palumbo ha avuto 3.825 voti (28,40%). Si preannunciano giorni di…

Continua
Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto. Cronaca 

Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto.

Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum, resta al suo posto. La sentenza del Tar del Lazio del 17 gennaio scorso, depositata 24 ore fa, che boccia le nomine di cinque dei venti direttori di musei italiani scelti dopo una selezione del Ministero dei Beni Culturali, non lo riguarda per un errore di notifica del provvedimento. Lui si era detto “davvero commosso e grato per tutti i messaggi di sostegno arrivati subito dopo la diffusione della notizia” ma poi con teutonica flemma aveva detto di sperare che “il percorso…

Continua
Tar revoca direttori museistranieri: c’è anche Zuchtriegel a Paestum Cronaca 

Tar revoca direttori museistranieri: c’è anche Zuchtriegel a Paestum

“Spero che ricerca, tutela e valorizzazione nei musei italiani vadano avanti, con o senza Zuchtriegel”. Così, Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum, ha commentato la notizia della bocciatura da parte del Tar del Lazio di alcune nomine, tra cui la sua. “Innanzitutto sono davvero commosso e grato per tutti i messaggi di sostegno che mi stanno arrivando – prosegue – per quanto riguarda il Tar, non entro nel merito. A mio avviso è importante che il percorso che a Paestum ha prodotto dei risultati significativi, non sia condizionato…

Continua
Controne adotta Paestum… o almeno un pezzo della cinta muraria Curiosità 

Controne adotta Paestum… o almeno un pezzo della cinta muraria

“Anche gli angeli mangiano fagioli” era il titolo di un vecchio film che da oggi, però, può essere preso come slogan per raccontare del gesto filantropico compiuto dal comune di Controne, patria del pregiato fagiolo, in favore delle mura del Parco Archeologico di Paestum. Nelle settimane scorse il direttore del Parco Gabriel Zuchtriegel ha lanciato la campagna per l’”adozione” della cinta muraria dell’antica Posidonia, un’iniziativa che è stata subito sposata dall’amministrazione di Controne, che contribuirà in questo modo a sostenere i costi di manutenzione dell’area archeologica. Controne, attraverso il suo…

Continua
Al museo archeologico di Paestum per la mostra “Ritorno al Cilento” Cronaca 

Al museo archeologico di Paestum per la mostra “Ritorno al Cilento”

Ventitré opere in parte sconosciute, in parte molto note, con il minimo comune denominatore di appartenere alla terra del basso Salernitano, di cui costituiscono un patrimonio. Sono al centro dell’esposizione dialogante al museo archeologico nazionale di Paestum (vernissage domani, ndr), per iniziativa della Soprintendenza di Salerno e della Fondazione “Giovanni Previtali”, presieduta dall’ordinario emerito della cattedra di Cultura artistica meridionale all’università di Lecce, il prof. Francesco Abate.

Continua
Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche Curiosità 

Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche

Sono due tedeschi, Regine Schach von Wittenau e Uwe Schultze di Amburgo, le prime persone ad aver adottato un blocco delle mura di Paestum. Si avvia così il progetto di raccolta fondi per la manutenzione del circuito murario dell’antica Posidonia, uno dei meglio conservati in Italia. L’iniziativa del Parco archeologico – che con 50,00 euro annuali consente di diventare “cittadino di Paestum” contribuendo alla difesa del patrimonio, e godendo di benefici particolari, tra i quali l’ingresso libero per un anno – si aggiunge al progetto di crowdfunding di Legambiente chiamato…

Continua