Voi siete qui
Lancio col paracadute, oltre al medico beneventano è rimasta ferita anche una donna Cronaca 

Lancio col paracadute, oltre al medico beneventano è rimasta ferita anche una donna

Ieri nello stesso lancio in cui è rimasto ferito un esperto paracadutista originario di Benevento, ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno è rimasta ferita anche una donna, originaria di Capaccio Scalo, classe ’66, che ha riportato una frattura ad una gamba e diverse escoriazioni. La donna è stata curata presso l’ospedale di Salerno, da dove è già stata dimessa. Proseguono, intanto, le indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Battipaglia per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. E’ verosimile che il vento forte…

Continua
Pontecagnano, medico beneventato in gravi condizioni dopo essersi lanciato con il paracadute Cronaca 

Pontecagnano, medico beneventato in gravi condizioni dopo essersi lanciato con il paracadute

Un esperto paracadutista di 66 anni di Benevento è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno a seguito di un terribile incidente avvenuto, nel primissimo pomeriggio di oggi, nei pressi della sede della scuola di paracadutismo di Pontecagnano. L’uomo, medico in pensione, si è lanciato con il suo paracadute ma qualcosa è andato storto. Il paracadute si sarebbe aperto regolarmente ma, forse per un errore di manovra o a causa del forte vento, l’esperto paracadutista si è schiantato violentemente al suolo. Sul posto…

Continua
Paracadutista scende troopo velocemente: fratture a gambe e bacino Cronaca 

Paracadutista scende troopo velocemente: fratture a gambe e bacino

E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Ruggi di Salerno un paracadutista di 38 anni precipitato ad alta velocità nell’aereoporto di Pontecagnano. L’uomo, originario della Sicilia, forse a causa del vento forte e di una virata sbagliata non ha calcolato bene la discesa toccando terra ad alta velocità. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi con una ambulanza rianimativa della Croce Bianca che ha prestato le cure del caso al malcapitato: il paracadutista ha riportato la frattura del bacino e degli arti inferiori ed è attualmente in prognosi riservata.

Continua