Voi siete qui
Incendio in un parcheggio a Pastena, tre auto distrutte Cronaca 

Incendio in un parcheggio a Pastena, tre auto distrutte

Attimi di tensione questa notte, intorno alle 4, in un parcheggio nei pressi della scuola Alfonso Gatto in via Francesco Gaeta, a Pastena. Per cause ancora da accertare un’auto ha preso fuoco e le fiamme si sono propagate ad altre vetture parcheggiate nelle vicinanze. Tre le auto coinvolte nell’incendio. Il tempestivo intervento dei vigili del Fuoco ha evitato che le fiamme raggiungessero gli altri in sosta.

Continua
Ztl a Salerno, nuove telecamere al corso Vittorio Emanuele Cronaca 

Ztl a Salerno, nuove telecamere al corso Vittorio Emanuele

Tre nuovi varchi della zona a traffico limitato a Salerno controllati dalle telecamere. Saranno attivati a breve per monitorare meglio il corso Vittorio Emanuele e alcune sue traverse. Per l’esattezza i nuovi occhi elettronici saranno presenti all’incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via dei Principati, dove spesso transitano auto e moto senza autorizzazione. E poi in via Raffaele Conforti, la traversa che costeggia la Banca d’Italia e porta al corso Vittorio Emanuele. Anche qui spesso passano mezzi non autorizzati con via Conforti che diventa un parcheggio abusivo di auto e…

Continua
Tornano liberi due parcheggiatori abusivi Cronaca 

Tornano liberi due parcheggiatori abusivi

Tornano in libertà due parcheggiatori abusivi. Nel corso dell’incidente probatorio, infatti, le presunte vittime, davanti al gip del tribunale di Salerno, Piero Indinnimeo, e al pubblico ministero, Elena Guarino, hanno ridimensionato le accuse a carico degli indagati, negando di essere stati costretti con la forza a versare la somma per la sosta dell’auto. In libertà sono tornati Antonio Fuoco e Vincenzo Giordano. L’inchiesta della Procura di Salerno, conclusa nel luglio 2017, portò alla esecuzione di 35 misure cautelari. Gli indagati, per l’accusa, chiedevano denaro a chi parcheggiava nelle loro aree, zone delle…

Continua
Incidente probatorio per i parcheggiatori abusivi: coinvolte 97 “vittime” Cronaca 

Incidente probatorio per i parcheggiatori abusivi: coinvolte 97 “vittime”

L’obiettivo è semplice, oltre che duplice: evitare che i ricordi delle vittime possano perdere nitidezza con il passare del tempo. Ma soprattutto scongiurare che chi è stato bersaglio delle richieste estorsive dei parcheggiatori abusivi a Salerno possa ritrattare in seguito a pressioni indebite. Pressioni che potrebbero arrivare prima dell’apertura del dibattimento e quindi suscettibili di condizionare l’andamento del processo. Il gip Pietro Indinnimeo ha condiviso la richiesta del pm Elena Guarino. Dunque ha fissato ben quattro udienze blindate da tenersi nell’aula bunker: saranno ascoltate 97 persone. Tutte vittime delle richieste…

Continua
Parcheggio abusivo: scarcerati alcune delle persone arrestate a maggio Cronaca 

Parcheggio abusivo: scarcerati alcune delle persone arrestate a maggio

In 32 finirono agli arresti a maggio, sempre con l’accusa di aver estorto denaro agli automobilisti che volevano parcheggiare a Salerno, anche in quelle zone dove il pagamento della sosta è regolamentato dalle cosiddette strisce blu. Ieri il Riesame ha scarcerato alcuni di quei parcheggiatori abusivi, così come era già accaduto lo scorso anno dopo un repulisti analogo che portò dietro le sbarre decine di persone. Il punto focale sta tutto nella definizione della condotta estorsiva, che secondo la Procura si configura anche nel momento in cui viene chiesto l’obolo…

Continua
Ecco i nuovi parcometri a Salerno, rivoluzione nel parcheggio Cronaca 

Ecco i nuovi parcometri a Salerno, rivoluzione nel parcheggio

Sarà possibile pagare la sosta anche con carte e bancomat L’obiettivo è quello di salutare la carta per affidarsi ai sistemi elettronici. Un processo già in atto in molti settori e che ora interessa anche il parcheggio nelle strisce blu a Salerno. Gradualmente si dovrà dire addio al classico “gratta e sosta”. Sono stati installati i nuovi parcometri nelle varie zone dove è prevista la sosta a pagamento. Nelle strade come nelle aree perimetrate. La facilità di accesso al pagamento, da parte della clientela, subirà un deciso miglioramento. Ciò consentirà…

Continua