Voi siete qui
Vecchi boss e nuove leve a Salerno: la longa manus sul malaffare Cronaca 

Vecchi boss e nuove leve a Salerno: la longa manus sul malaffare

Vecchi boss che non demordono e nuove leve che crescono all’ombra dei clan storici, la cui eco non si è mai sopita del tutto ed il cui nome conta ancora, nell’immaginario collettivo di certi quartieri e di certi settori della popolazione salernitana. E’ la prima valutazione che si può fare osservando quanto accaduto nello spazio di una settimana appena, prima con gli arresti a tappeto della Squadra Mobile contro i vertici del gruppo D’Agostino ed i loro eredi, poi con il blitz dei Carabinieri nel centro storico per interrompere la…

Continua
Spaccio di droga nel nome del Clan D’Agostino Cronaca 

Spaccio di droga nel nome del Clan D’Agostino

Il mercato della droga quale bancomat per reperire denaro da investire in altre attività criminali e la presenza, attorno ai clan storici, di gruppi 2.0, perché promossi dalle nuove leve, legate, però, alle figure apicali del passato. A confermarlo è stato il blitz eseguito all’alba dalla Squadra Mobile di Salerno. Il clan storico è il clan D’Agostino. In manette sono finite 17 persone, tutte salernitane, accusate di associazione per detenzione e spaccio di droga. A gestire la rete di vendita di cocaina ed hashish erano Ciro e Raffaele, rispettivamente fratello…

Continua
Poste, scoperto rapinatore di Fuorni grazie alle telecamere Cronaca 

Poste, scoperto rapinatore di Fuorni grazie alle telecamere

In appena quattro giorni la Squadra Mobile chiude il caso Ancora una volta sono state decisive le telecamere dell’impianto di videosorveglianza poste all’interno dell’ufficio postale. Grazie alle immagini registrate è stato scoperto l’autore della rapina commessa lunedì scorso a Fuorni. Appena quattro giorni dopo, la Squadra Mobile di Salerno ha eseguito il fermo di indiziato di delitto nei confronti di Rodolfo Dionisi. È stato lui, secondo le indagini e gli accertamenti compiuti dalla Sezione Antirapina della Squadra Mobile, a compiere il fatto nella mattina del 23 ottobre. Dalla visione delle telecamere…

Continua
Rapina alle Poste di Fuorni a Salerno: avrebbe agito un rapinatore solitario Cronaca 

Rapina alle Poste di Fuorni a Salerno: avrebbe agito un rapinatore solitario

Una dipendente delle Poste di Fuorni si è anche sentita male, soccorsa dai volontari del Vopi. A portare via un bottino di poco più di tremila euro dalla cassa dell’ufficio postale di Fuorni a Salerno sarebbe stato un rapinatore solitario, giunto nel piazzale antistante i locali a bordo di un motorino di cui aveva abilmente coperto la targa per evitarne l’identificazione. Sono questi i primi elementi raccolti dai poliziotti della Questura di Salerno e dalla scientifica giunti sul posto pochi minuti dopo il colpo, avvenuto intorno alle 9.35 di stamani,…

Continua
Raid vandalici nella notte a Salerno Cronaca 

Raid vandalici nella notte a Salerno

Danneggiate 60 auto in sosta in diverse strade della città C’è chi è stato svegliato di soprassalto dal rumore dei vetri in frantumi. Chi ha assistito alla scena dal balcone vedendo due auto sfrecciare ad alta velocità. Che sia una bravata o un vero e proprio raid vandalico saranno le indagini della Polizia a stabilirlo. Sta di fatto che questa mattina molti salernitani hanno trovato danneggiate le loro auto parcheggiate in strada. Circa sessanta i veicoli presi di mira durante la notte in diversi punti della città. Da via Roma…

Continua
Buttiamo giù i morti, la banda di rapinatori pronta a sparare Cronaca 

Buttiamo giù i morti, la banda di rapinatori pronta a sparare

A parlare sono Domenico Cocco ed Angelo Carbone, il primo scafatese, il secondo foggiano. In auto, intercettati dalla Polizia, raccontano delle rapine ai portavalori della Cosmopol, una riuscita a Fisciano ed un’altra tentata a Solofra. Pronti ad aprire, senza farsi nessuno scrupolo, il fuoco, a colpi di kalashinikov, sui vigilantes. Commentano quanto successo, mentre rientrano dalla Germania, dopo l’ultimo sopralluogo per pianificare il colpaccio da oltre 20milioni di euro. Pronti, in quel caso, a buttare giù i morti. «Se si avvicina una pattuglia le botte si sentono fino a là»….

Continua
Rapine ai portavalori, la Polizia di Salerno arresta una banda transnazionale di criminali Cronaca 

Rapine ai portavalori, la Polizia di Salerno arresta una banda transnazionale di criminali

Professionisti, determinati e spietati, accusati, infatti, oltre che di rapina anche di tentato omicidio. In due occasioni non hanno esitato a puntare il kalashnikov contro le vittime e a cospargere chiodi elettrosaldati lungo l’autostrada. Le rapine, cinque quelle contestate, due messe a segno nel salernitano, una agli scavi di Pompei, una a Foggia ed una ad Avellino, servivano per finanziare il colpo della vita, che proprio in questi giorni era previsto Germania, nella regione della Renania – Palatinato. Un colpo da oltre 20milioni di euro. Erano in 19, tre dell’agronocerino…

Continua
Salerno, lungo…mare di violenze Cronaca 

Salerno, lungo…mare di violenze

Rissa tra extracomunitari dopo l’aggressione di sabato sera All’improvviso il caos. Di sera scoppia una rissa tra extracomunitari e non si capisce più niente. È accaduto ieri al Lungomare Trieste di Salerno, in pieno centro e davanti a numerose persone. A denunciare l’accaduto su Facebook è il sindaco Vincenzo Napoli, subito intervenuto sul posto insieme alle forze dell’ordine. Si tratta del secondo episodio nel giro di poco tempo dopo l’aggressione subita sabato scorso da agenti della Polizia Municipale e della Polizia di Stato. Alcune persone fermate ieri sera forse hanno partecipato…

Continua
Forze dell’ordine arrestano due georgiani per furti in appartamento Cronaca 

Forze dell’ordine arrestano due georgiani per furti in appartamento

Gli agenti della squadra Mobile di Salerno hanno eseguito due decreti di fermo emessi dalla Procura di Salerno nei confronti di due georgiani ritenuti responsabili di tentata rapina aggravata e tentato furto in abitazione. Ai due stranieri si è arrivati dopo indagini scaturite da alcuni episodi di cronaca recenti, accaduti a Salerno e dopo i controlli che hanno portato- settimane fa- ad indentificare i due georgiani in possesso di arnesi per aprire o forzare serrature. Uno dei due è stato scovato mentre insieme ad un altro connazionale rubava in un’abitazione…

Continua
La Polizia ricorda gli agenti uccisi dalle Brigate Rosse a Torrione Notizie 

La Polizia ricorda gli agenti uccisi dalle Brigate Rosse a Torrione

Salerno non dimentica il vile attentato che il 26 agosto 1982 costò la vita agli agenti di Polizia Antonio Bandiera e Mario De Marco e al Caporale dell’Esercito Italiano Antonio Palumbo. Questa mattina, in Via Parisi, nel quartiere Torrione , in occasione del 35° anniversario dell’eccidio, si è svolta la cerimonia di commemorazione. Il 26 agosto 1982 un gruppo di quindici terroristi assalì a Salerno due autocarri dell’Esercito per impossessarsi delle armi trasportate. Gli agenti Antonio Bandiera e Mario De Marco, componenti di una volante della Questura di Salerno, intervennero….

Continua