Voi siete qui
Sequestro Guardia di Finanza per un milione di euro Cronaca 

Sequestro Guardia di Finanza per un milione di euro

Nei guai una società di impianti idraulici e condizionamento Un milione di euro sequestrato ad una società salernitana dal Tribunale di Vallo della Lucania. Il sequestro preventivo è stato eseguito dopo le attività svolte dai Finanzieri della Tenenza di Vallo della Lucania. Nel mirino di una verifica fiscale una società operante nel settore dell’installazione di impianti idraulici e di condizionamento. Promosso dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, il provvedimento cautelare è giunto al termine di una complessa attività di polizia economico-finanziaria. La Guardia di Finanza ha ricostruito la…

Continua
Catena di furti in Campania: Carabinieri e Procura Nocera chiudono il cerchio Cronaca 

Catena di furti in Campania: Carabinieri e Procura Nocera chiudono il cerchio

Un’associazione per delinquere, per commettere furti ma anche rapine. Undici le persone scovate dai Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore sulla scorta di indagini coordinate dalla Procura. Il Gip ha emesso un’ordinanza che applica misure cautelari nei loro confronti. Sei sono presso il carcere di Napoli Poggioreale, tre ai domiciliari, due hanno ricevuto solo un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Tutto è partito dal furto presso una gioielleria dell’agro: gli accertamenti fatti dopo quell’episodio hanno permesso di risalire ad una filiera criminale costituita da altri episodi simili, fino…

Continua
Gruppo di ladri e rapinatori sgominato nella Piana: il ruolo determinante delle donne Cronaca 

Gruppo di ladri e rapinatori sgominato nella Piana: il ruolo determinante delle donne

E’ dalle intercettazioni oltre che dalle riprese dei sistemi di videosorveglianza che emerge il profilo criminale del gruppo di ladri e rapinatori decapitato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Eboli e da indagini meticolose coordinate dalla Procura di Salerno. Le persone raggiunte da misure cautelare mostravano indifferenza rispetto ai controlli nei loro confronti, ai rischi potenziali che correvano ogni volta che pensavano di mettere a segno un colpo, parevano non curarsi neanche delle telecamere che li riprendevano mentre armeggiavano con i cellulari e le carte rubate davanti ai bancomat. Un…

Continua
Eboli: forse aveva complici il 45enne arrestato per violenza sessuale Cronaca 

Eboli: forse aveva complici il 45enne arrestato per violenza sessuale

Ex buttafuori, 45 anni, con piccoli precedenti ma in buona sostanza insospettabile in ordine al tipo di reato di cui lo accusano magistrati e Carabinieri allertati dalla dirigente di una scuola media di Eboli: violenza sessuale ai danni di un minore di anni 14, circostanza che costituisce un’aggravante del reato di per sé già grave di pedofilia. «Una debolezza» avrebbe detto il 45enne per giustificarsi davanti a chi gli chiedeva conto di quanto le indagini hanno appurato grazie anche alle intercettazioni ambientali che hanno permesso di carpire dettagli importanti per…

Continua
Indagine su Asl Salerno: decine di indagati e fatti da chiarire negli interrogatori Cronaca 

Indagine su Asl Salerno: decine di indagati e fatti da chiarire negli interrogatori

Ci sarebbero molte intercettazioni a monte degli avvisi di garanzia recapitati a decine ad amministratori, commissari straordinari e dirigenti che si sono avvicendati dal 2014 al 2016 nell’Asl di Salerno, oltre che ai titolari di una vendita di Centri sanitari privati accreditati. Agli indagati (una quarantina in tutto) la Procura contesta alcune irregolarità in rapporto alla determinazione dei tetti di spesa per le prestazioni sanitarie erogate proprio dai centri privati accreditati del salernitano finiti sotto la le te degli inquirenti. In buona sostanza, si tratterebbe di prestazioni pagate più del…

Continua
Sospensione Prefetto Malfi: stupore a Salerno. Fatti risalenti a permanenza a Vercelli Cronaca 

Sospensione Prefetto Malfi: stupore a Salerno. Fatti risalenti a permanenza a Vercelli

Ha destato scalpore ma anche stupore la sospensione del Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, in seguito ad indagini riferibili a fatti risalenti a quando era a capo della Prefettura di Vercelli. L’inchiesta della procura vercellese nasce due anni fa ed è legata alla gestione dei flussi migratori nel territorio italiano. Da un filone di questa indagine si discosta il procedimento nei confronti dell’attuale prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, da ieri sospeso in via cautelare per tre mesi in seguito a condotte discutibili nei confronti dei dipendenti e dei collaboratori della…

Continua
Fonderie Pisano, udienza al Riesame spostata al 9 aprile Cronaca 

Fonderie Pisano, udienza al Riesame spostata al 9 aprile

Il Tribunale deve pronunciarsi sulla richiesta di dissequestro dell’opificio Lo slittamento al 9 aprile dell’udienza al Tribunale del Riesame allunga un’attesa già spasmodica. Per i cittadini che lottano per la tutela della salute. Per i cento lavoratori e le loro famiglie che rischiano di perdere lo stipendio. E poi c’è la stessa azienda che rappresenta una delle poche attività produttive a Salerno. Il futuro delle Fonderie Pisano resta assolutamente incerto in attesa di una delocalizzazione che tarda a concretizzarsi. Nel frattempo, ovviamente, l’opificio di Fratte resta chiuso dopo la revoca…

Continua
Riesame decide per domiciliari a Roccaraso: Aliberti non dovrà indossare il braccialetto elettronico Cronaca 

Riesame decide per domiciliari a Roccaraso: Aliberti non dovrà indossare il braccialetto elettronico

Il collegio del Tribunale del Riesame composto dai giudici Cantillo e Zarone con Sgroia presidente è andato ben oltre quanto già disposto dal gip Giovanna Pacifico: l’ex sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, non solo deve uscire dal carcere per andare agli arresti domiciliari, ma può anche fare a meno del braccialetto elettronico, il dispositivo di controllo a distanza che il gip avrebbe voluto fargli indossare per monitorarne gli spostamenti. Insomma, dopo la decisione assunta ieri dal Riesame, Aliberti può beneficiare della detenzione nella sua casa di Roccaraso, dove potrà avere…

Continua
Capi falsi venduti sul web, scoperto dalla Finanza Cronaca 

Capi falsi venduti sul web, scoperto dalla Finanza

Sequestrati anche 40mila prodotti pericolosi destinati ai bambini Vendeva sui social network capi falsi ed accessori contraffatti di vari marchi famosi ma è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Nocera Inferiore. Un cittadino del napoletano è stato denunciato alla Procura della Repubblica per commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Quello della vendita illegale sul web è una pratica diffusa ma la lotta alla contraffazione va avanti. L’attività svolta, infatti, conferma la costante presenza delle fiamme gialle sul territorio. Questi fenomeni illeciti possono arrecare gravo danno ai consumatori…

Continua
Pedopornografia, maxi operazione della Procura di Salerno Cronaca 

Pedopornografia, maxi operazione della Procura di Salerno

Migliaia di immagini di minori in un archivio. Arresti e perquisizioni in tutta Italia Si chiama “La Bibbia 3.0” il più grande archivio di immagini pedopornografiche in Italia scoperto dalla Polizia Postale. L’operazione, disposta sull’intero territorio nazionale dalla procura della Repubblica di Salerno, ha portato a 3 arresti, 33 denunce e 37 perquisizioni. Le condotte illecite portavano anche all’annientamento psicologico delle giovani vittime ritratte nelle foto e nei video. L’obiettivo ulteriore degli indagati consisteva, infatti, nel rendere possibile ogni forma di molestia e di gogna mediatica. Gli indagati, oltre a…

Continua