Voi siete qui
21° anniversario frane Sarno e Quindici, geologi: il 91% dei comuni italiani è ancora a rischio Cronaca 

21° anniversario frane Sarno e Quindici, geologi: il 91% dei comuni italiani è ancora a rischio

21 anni sono trascorsi da quella notte e il ricordo della catastrofica alluvione che ha lasciato segni indelebili nella popolazione e nei paesi delle province di Salerno, Avellino e Caserta riaffiorano nella mente di chi ha vissuto quel drammatico evento. Morirono 160 persone, di cui 137 a Sarno e 11 a Quindici, in provincia di Avellino. Tremila persone rimasero sfollate: 180 case furono distrutte e altre 450 furono danneggiate. La distanza temporale che ci separa da quei fatti sembra abbia indebolito la comune percezione del rischio eppure, 21 anni dopo,…

Continua
Alluvione di Sarno, 20 anni dopo. Tre giorni per ricordare le 160 vittime Cronaca 

Alluvione di Sarno, 20 anni dopo. Tre giorni per ricordare le 160 vittime

“Di queste case non è rimasto che qualche brandello di muro. Di tanti che mi corrispondevano non è rimasto neppure tanto. Ma nel cuore nessuna croce manca: è il mio cuore il Paese più straziato”. I versi di Ungaretti per ricordare che domani saranno 20 anni. Vent’anni da quando, dopo 72 ore di pioggia incessante, due milioni di metri cubi di fango si staccarono dalle pendici del monte Pizzo d’Alvano, nel comprensorio di Sarno, travolgendo e seppellendo la stessa Sarno, e poi Quindici, Siano, Bracigliano, San Felice a Cancello. Tra…

Continua