Voi siete qui
Omologato il record stabilito dalla Centrale del latte di Salerno per la colazione più lunga del Mondo Cronaca 

Omologato il record stabilito dalla Centrale del latte di Salerno per la colazione più lunga del Mondo

Eccola, la colazione più lunga d’Italia e del Mondo, ripresa a volo d’angelo. Già questo basterebbe a certificarne il record, ma in questi casi servono i numeri: ed anche quelli ci sono tutti. La Centrale del Latte di Salerno fornisce un elemento numerico ufficiale che permette di omologare il record stabilito sabato mattina: ben 2397 presenze contemporanee, registrate dal contatore al varco d’accesso ed in uscita e quindi valide. Ma sono stati oltre 4800 gli ingressi globali, (aspetto questo che l’azienda valorizza e certifica per documentare il sostegno e l’affetto…

Continua
Wanda Metropolitano, a Casa Olympic una riproduzione da Guinness dei primati Sport 

Wanda Metropolitano, a Casa Olympic una riproduzione da Guinness dei primati

Se qualcuno sogna di vedere da vicino lo stadio della finale di Champions League, il Wanda Metropolitano, anche se non è riuscito ad accaparrarsi il biglietto, sappia che ha una possibilità imperdibile. A Casa Olympic (Via Tiberio Claudio Felice, 50), infatti, è in esposizione una fedelissima riproduzione (chiaramente in scala) dell’impianto di Madrid. L’idea, manco a dirlo, è venuta al presidente Matteo Pisapia, da sempre tifosissimo dell’Atletico Madrid, che ha voluto così certificare il legame tra la sua scuola calcio e i colchoneros. In quella che è stata ribattezzata Piazza…

Continua
Punti girone di andata, Salernitana vicina ad un traguardo importante Sport 

Punti girone di andata, Salernitana vicina ad un traguardo importante

Contro Foggia e Pescara i granata potrebbero raggiungere il secondo miglior risultato degli ultimi 20 anni Inavvicinabile il record del 1998 ma la Salernitana potrebbe comunque raggiungere un risultato importante. Quello di chiudere il girone di andata con la migliore media punti in serie B degli ultimi vent’anni. Tolta, appunto, la stagione che portò alla promozione in serie A. I granata oggi sono ad un passo da un traguardo che potrebbe significare tanto. Nonostante tutto, nonostante il cambio di allenatore e la flessione a cavallo della sosta con quattro sconfitte…

Continua
Salernitana, un inizio di dicembre da brividi Sport 

Salernitana, un inizio di dicembre da brividi

Contro il Brescia la Salernitana non solo ha incassato la prima sconfitta casalinga del campionato 2018/19, ma ha anche compromesso alcuni dei record del suo positivo avvio di stagione. Il ko rimediato contro le Rondinelle, infatti, è costato ai granata il primato nella classifica delle partite interne: con 17 punti conquistati in 8 partite il team di Colantuono è ora terzo in questa speciale graduatoria, alle spalle del Pescara (19 punti) e proprio del team lombardo (che ha ottenuto lo stesso bottino della Salernitana, ma con una partita all’attivo in…

Continua
Settimana di caldo record dal Sahara, clima infuocato in tutt’Italia per durata ed intensità Cronaca 

Settimana di caldo record dal Sahara, clima infuocato in tutt’Italia per durata ed intensità

Inizia oggi una settimana piena di sole ma anche molto calda, con temperature ben al di sopra delle medie stagionali, a causa dell’Anticiclone che invece di stazionare nel Sahara, scavalca agevolmente il Maghreb ed approda indisturbato sullo stivale. Il nostro Paese si troverà a fare i conti con la quinta ondata di caldo africano di questa estate che, secondo le attuali proiezioni, avrà carattere di eccezionalità per durata, estensione territoriale e intensità: in tutta Italia le temperature risulteranno molto elevate per almeno 7-10 giorni, con conseguenze negative che andranno ben…

Continua
Nido di tartarughe Caretta Caretta da record a Marina di Eboli Curiosità 

Nido di tartarughe Caretta Caretta da record a Marina di Eboli

Ha 75 uova ed è il primo del 2017 Nido di tartarughe Caretta Caretta da record: ha 75 uova ed è il primo della stagione 2017. E’ stato scoperto sulla spiaggia di Eboli ed è anche il nido più precoce mai individuato in Campania. La schiusa delle uova è prevista tra 45/50 giorni. Secondo i ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn, oltre a sancire l’inizio delle nidificazioni sui nostri territori, il nido testimonia quanto stia diventando determinante l’aumento delle temperature negli ultimi anni, tanto da influenzare questi particolari fenomeni. Adesso…

Continua