Voi siete qui
Ecoballe: bando della Regione per rimozione da cinque siti Cronaca 

Ecoballe: bando della Regione per rimozione da cinque siti

Intanto la Regione Campania conclude «l’ultima gara prevista nel programma regionale di rimozione delle ecoballe. Sono stati aggiudicati 5 lotti per un importo di cinquanta milioni di euro. Sono interessati alla totale rimozione i siti di Capua (località Brezze), Santa Maria La Fossa (località Pozzo Bianco), Serre (località Persano), Battipaglia (area Stir), Nocera Inferiore (Beton Cave). Sono così coperti da appalto di rimozione tutti i siti per complessive 4.300.000 tonnellate. Tutte le ecoballe giacenti in Regione dopo il disastro dell’emergenza risalente agli anni duemila, sono coperte da affidamento ad operatori economici…

Continua
Gestione rifiuti; Bonavitacola: «da Governo solo tagli in finanziaria su Acerra» Cronaca 

Gestione rifiuti; Bonavitacola: «da Governo solo tagli in finanziaria su Acerra»

Il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, che ha pure la delega all’ambiente, lo mette subito in chiaro: «il programma regionale di rimozione delle ecoballe riguarda l’enorme accumulo di rifiuti domestici avvenuto fra il 2000 ed il 2009 presso i siti a gestione pubblica. L’incendio di Battipaglia è avvenuto presso un impianto privato e riguarda rifiuti speciali (non domestici) accumulati nei mesi scorsi». Perciò, «dire che l’incendio è conseguente alla mancata rimozione delle ecoballe è una grande balla e basta», attacca Bonavitacola non senza una punta di sarcasmo, ma precisa che «ciò non…

Continua
De Luca su roghi rifiuti: «a Battipaglia non c’erano ecoballe» Cronaca 

De Luca su roghi rifiuti: «a Battipaglia non c’erano ecoballe»

Sui roghi di Battipaglia interviene anche il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, che spiega: «in quel sito non c’erano ecoballe». Poi la precisazione: «la gestione del ciclo dei rifiuti compete ad Enti d’Ambito e società provinciali». (intervista completa al LiraTg)

Continua
Anche a Salerno il progetto “Verso Nuovi Orizzonti”, per donne vittime di violenza Cronaca 

Anche a Salerno il progetto “Verso Nuovi Orizzonti”, per donne vittime di violenza

Sono più di 2mila le donne campane che nell’ultimo anno si sono rivolte ai Centri antiviolenza. Molte di loro sono minorenni. Solo guardando questi dati ci si rende conto di quanto siano necessari i percorsi di formazione e di inserimento sociale e lavorativo che la Regione ha deciso di finanziarie con 3 milioni nell’ambito del progetto Svolte, per significare la necessità di un cambio di passo nelle politiche di genere. Un aiuto concreto per rendersi autonome, dato a donne spesso disperate e vittime di violenze fisiche oltre che psicologiche. Nel salernitano…

Continua
Passi in avanti per la bonifica del fiume Sarno che rimane tra i più compromessi in Europa Cronaca 

Passi in avanti per la bonifica del fiume Sarno che rimane tra i più compromessi in Europa

«Con la Conferenza di servizi si apre una fase nuova ed importante per la riqualificazione ambientale del bacino idrografico del fiume Sarno». A dirlo è il vicepresidente della giunta regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola, confermando che «dopo i necessari approfondimenti in sede tecnica, anche con il coinvolgimento dell’Università Federico II di Napoli, la Giunta regionale ha presentato una soluzione progettuale che unisce in modo efficace e corretto la prevenzione del rischio idraulico ed il disinquinamento del Sarno». Per Bonavitacola «si lavora finalmente con una strategia del tutto innovativa e correttiva di previsioni…

Continua
Consiglio regionale della Campania approva il taglio dei vitalizi Cronaca 

Consiglio regionale della Campania approva il taglio dei vitalizi

E’ stata approvata (con 39 voti a favore ed una sola astensione) dal Consiglio regionale la legge che prevede un taglio dei vitalizi per i 232 ex consiglieri del parlamentino della Campania. Il provvedimento è finalizzato a conseguire “un risparmio di spesa in una più generale ottica di riduzione dei cosiddetti costi della politica, nel recepire quanto ha formato oggetto dell’Intesa” Stato-Regioni. La riduzione sarà almeno del 20 per cento su una spesa annua che oggi è di 10,7 milioni. «Quello approvato- ha detto il consigliere regionale della Campania, Franco…

Continua
Sciopero autisti bus in Costiera: astensione slitta al 9 giugno. Lunedì tutti dal Prefetto Cronaca 

Sciopero autisti bus in Costiera: astensione slitta al 9 giugno. Lunedì tutti dal Prefetto

I sindacati della categoria trasporti revocano lo sciopero già indetto per il prossimo 11 maggio ma ne fissano già un altro, sempre di quattro ore, dalle 9 alle 13 del 9 giugno. E’ la conseguenza della convocazione delle parti in Prefettura, comunicata ieri sera dal Palazzo di Governo, per lunedì mattina. Sul tavolo, c’è l’emergenza lungo la statale 163 amalfitana. A minacciare lo sciopero sono gli autisti della Sita, stanchi di dover guidare rischiando di continuo collisioni con auto, moto e bici; stufi di rimanere in coda per ore nel…

Continua
Traffico e code sulla SS163 amalfitana: gli autisti della Sita proclamano lo sciopero per il 9 maggio Cronaca 

Traffico e code sulla SS163 amalfitana: gli autisti della Sita proclamano lo sciopero per il 9 maggio

Gli autisti della Sita sono stanchi. Stanchi di dover guidare, lungo la strada statale 163 amalfitana, rischiando di continuo una collisione con auto, moto e bici; di rimanere in coda per ore nel traffico ad imbuto o peggio con la paura di incastrarsi con un altro autobus granturismo, proveniente dal senso di marcia opposto. Problemi atavici, conosciutissimi alle istituzioni, eppure senza soluzioni da anni. Per questo, le segreterie dei trasporti di Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato uno sciopero di quattro ore, dalle 9 alle 13, per il prossimo 9…

Continua
Napoli, De Luca: «Regione salva Mostra d’Oltremare. E’ come se fossi io il sindaco» Cronaca 

Napoli, De Luca: «Regione salva Mostra d’Oltremare. E’ come se fossi io il sindaco»

Vincenzo De Luca rivendica quanto sta facendo per la città di Napoli e dice: «dopo aver salvato anche la Mostra d’Oltremare, è come se fossi io il sindaco». (stralcio dall’intervista settimanale, in onda su LiraTv alle 15.00 e alle 22.30)

Continua
Crisi forestali, in arrivo 21 milioni Cronaca 

Crisi forestali, in arrivo 21 milioni

L’attivo unitario dei lavoratori Idraulico – Forestali della Campania, indetto dalle Federazioni di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil regionali insieme ai responsabili territoriali – che si è tenuto oggi per analizzare l’annosa vertenza e il critico momento in cui versa il settore – si è concluso con l’impegno da parte della Regione Campania di rendere disponibili, entro pochi giorni, 21 milioni di euro stanziati come seconda trance dei fondi 2018 che saranno inviati agli enti delegati per il pagamento degli stipendi arretrati. A questi si aggiungeranno altre risorse…

Continua