Voi siete qui
Compostaggio a Battipaglia, la Regione Campania va avanti Cronaca 

Compostaggio a Battipaglia, la Regione Campania va avanti

Nell’audizione in commissione regionale recepite le osservanze del Comune di Battipaglia L’iter per la realizzazione dell’impianto di compostaggio a Battipaglia va avanti. Recependo le osservazioni di tutti, anche quelle contrarie del Comune di Battipaglia. Si muove così la Regione Campania, convinta di portare a termine il progetto immaginato. Quello di far nascere diversi impianti di compostaggio in tutta la regione per chiudere il ciclo della raccolta differenziata dei rifiuti. Così da evitare l’ipotesi di un nuovo termovalorizzatore in Campania. L’audizione in Commissione Ambiente a Palazzo Santa Lucia ha chiarito alcuni…

Continua
Guardia Costiera sequestra 87 tonnellate di rottami ferrosi diretti in Sardegna Cronaca 

Guardia Costiera sequestra 87 tonnellate di rottami ferrosi diretti in Sardegna

Serrati controlli, al Porto di Salerno, per verificare il corretto smaltimento dei rottami di ferro e acciaio. Coordinati dal Comandante Giuseppe Menna, gli uomini della capitaneria di porto hanno condotto – supportati dall’intervento del personale dell’ ARPAC (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania) – una complessa operazione all’interno dello scalo commerciale dove hanno esaminato il carico presente a bordo di diversi autocarri pronto ad essere imbarcato su una nave diretta in Sardegna. Durante le verifiche, è stata riscontrata la presenza di materiali non classificabili come “rottami di ferro…

Continua
Rifiuti e miasmi: tavolo tecnico convocato dal Comune di Battipaglia Cronaca 

Rifiuti e miasmi: tavolo tecnico convocato dal Comune di Battipaglia

La convocazione era per le 12 di oggi al Comune di Battipaglia, ma Provincia, Regione Campania e Comune di Eboli non hanno risposto. Nelle intenzioni della sindaca Cecilia Francese doveva esserci un chiarimento- sotto forma di tavolo tecnico- sulla vicenda dei miasmi che si avvertono in tutta l’area battipagliese e derivanti- secondo il primo cittadino- dal ciclo di lavorazione dei rifiuti fatto da impianti pubblici e privati. Alla convocazione di Francese rispondono la società Ecoambiente, il presidente dell’ente d’ambito Giovanni Coscia, i rappresentanti di varie ditte e piattaforme per il…

Continua
Salerno Pulita assorbe decine di lavoratori del Consorzio di bacino Sa2 Cronaca 

Salerno Pulita assorbe decine di lavoratori del Consorzio di bacino Sa2

Degli 84 lavoratori del Consorzio di bacino che saranno assorbiti da Salerno Pulita, 54 sono attualmente distaccati sulle attività di raccolta differenziata in città e gli altri 30 sono impiegati nelle isole ecologiche e ad Ostaglio. La procedura concordata in Prefettura ed ufficializzata ieri dal Comune di Salerno arriva dopo settimane di trattative non facili, ma instradate lungo il percorso obbligato dettato dalla normativa di settore. Il personale che sarà assorbito da Salerno pulita già si occupa- con divisa del Consorzio- dello svuotamento delle campane del vetro, del ritiro degli…

Continua
#NoRifiutinelWC, un piccolo gesto per salvare il mare e le spiagge. Goletta Verde annuncia la nuova campagna di Legambiente Cronaca 

#NoRifiutinelWC, un piccolo gesto per salvare il mare e le spiagge. Goletta Verde annuncia la nuova campagna di Legambiente

Qual è la distanza tra il nostro wc e il mare? Molto più che breve di quello che si immagina. Il 10% dei rifiuti presenti sulle spiagge italiane proviene, infatti, dagli scarichi dei nostri bagni. Rifiuti buttati nel wc che raggiungono il mare, anche a causa di sistemi di depurazione inefficienti, minacciando la fauna marina. Il 9% di questi rifiuti spiaggiati è costituito da cotton fioc buttati nei Wc: basti pensari che in sole 46 spiagge lungo la penisola ne sono stati trovati quasi 7mila (monitorate da Legambiente tra il…

Continua
Spiagge e fondali puliti, secondo atto. I volontari di Legambiente sulla spiaggia libera della Baia Cronaca 

Spiagge e fondali puliti, secondo atto. I volontari di Legambiente sulla spiaggia libera della Baia

Un mare di rifiuti abbandonati, dimenticati, trasportati dalle mareggiate. Un mare di rifiuti che non si dissolve mai, ma si riduce in minuscoli frammenti carichi di sostanze tossiche che arrecano gravi danni all’ecosistema marino, ma anche terrestre. Un problema ambientale ormai di dimensioni elefantiache e drammatiche. A Salerno, come ogni anno, Legambiente ed i suoi volontari, insieme a studenti e cittadini, torna a promuovere una maggiore consapevolezza con il secondo appuntamento della campagna “Spiagge e fondali puliti“. Dopo la foce dell’Irno ci si è dati appuntamento presso la spiaggia “Baia”,…

Continua
Torna a Salerno Spiagge e fondali puliti di Legambiente Cronaca 

Torna a Salerno Spiagge e fondali puliti di Legambiente

I rifiuti abbandonati sulle spiagge provocano un grave danno all’ecosistema Dalle bottiglie di plastica alle lattine, dai mozziconi di sigaretta alle stoviglie usa e getta. Tutto verrà rimosso da volontari o semplici cittadini. Anche perché i rifiuti abbandonati non si dissolvono mai, soprattutto quelli di plastica. Nel tempo, trasportati dalle mareggiate, diventano minuscoli frammenti carichi di sostanze tossiche che arrecano gravi danni all’ecosistema marino e terrestre. Torna per la seconda volta quest’anno a Salerno “Spiagge e fondali puliti”. L’appuntamento è per domani, giovedì 15 giugno, alle ore 16 presso la…

Continua
Anci lancia allarme su possibile aumento tariffe Tari Cronaca 

Anci lancia allarme su possibile aumento tariffe Tari

La commissione Ambiente dell’Anci fa appello al governo e al Ministero dell’Ambiente, per scongiurare un’iniziativa che, se confermata, potrebbe portare all’aumento delle tariffe sui rifiuti in tutti i Comuni dal 20 al 60%, con ricadute molto pesanti sui bilanci delle famiglie. Dopo il rischio, già sventato, di un aumento delle tariffe sui rifiuti a causa dell’adozione di indicatori errati da parte dei gestori degli impianti di smaltimento, l’Anci ha scovato un decreto allo studio del Ministero dell’Ambiente sula definizione dei criteri per assimilare i rifiuti speciali ai rifiuti urbani. Si…

Continua
Differenziata a Salerno: incontro al liceo Alfano I con assessore Caramanno Cronaca 

Differenziata a Salerno: incontro al liceo Alfano I con assessore Caramanno

Per gli studenti del Liceo Alfano I di Salerno la settimana della creatività (con laboratori e dibattiti su tematiche di interesse generale) è iniziata con una chiacchierata a viso aperto insieme all’assessore all’ambiente, Angelo Caramanno. E’ la prima tappa di un lungo percorso di informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata che coinvolgerà scuole, associazioni, parrocchie. Alle 9,30, nell’Aula magna dell’Alfano I, l’Assessore Caramanno ha parlato chiaro, con linguaggio diretto ed esempi pratici su orari, modalità di conferimento dei rifiuti, cose da fare o non fare, cosa da dire ai genitori…

Continua
Rifiuti, incontro sulla legge regionale di riordino del ciclo Cronaca 

Rifiuti, incontro sulla legge regionale di riordino del ciclo

Ato e sindacati ragionano sulla salvaguardia dei posti di lavoro nell’organizzazione dei rifiuti Un incontro proficuo che porterà a breve all’elaborazione di un programma operativo. È quello che si è tenuto alla Provincia di Salerno in merito all’attuazione della legge regionale di riordino del ciclo dei rifiuti. Il presidente dell’Ambito Territoriale Ottimale di Salerno, Giovanni Coscia, accompagnato da alcuni consiglieri dell’ente, ha parlato con le organizzazioni sindacali di vari aspetti. C’erano pure i delegati sindacali dei Consorzi di Bacino, delle Società Partecipate e della Società Provinciale. È stata tracciata la linea…

Continua