Voi siete qui
Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti Cronaca 

Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti

Il caso del conferimento dei rifiuti presso l’impianto ex STIR di Battipaglia, gestito dalla società provinciale Ecoambiente Salerno, arriva sul tavolo Presieduto dal Prefetto reggente Giuseppe Forlenza e poi è al centro di un incontro più politico, in serata, tra rappresentati istituzionali di Regione e Provincia, alcuni sindacalisti e il deputato democratico Piero De Luca. L’argomento è lo stesso, per entrambi i confronti: la necessità di richiedere alla Regione Campania una temporanea sospensione dell’atto di pignoramento recentemente notificato ai Comuni con conseguente svincolo delle somme presso i terzi debitori. Ed…

Continua
Ecoambiente: personale in stato di agitazione. Sindacati propongono piattaforma in tre punti Cronaca 

Ecoambiente: personale in stato di agitazione. Sindacati propongono piattaforma in tre punti

Sono tre i punti essenziali del documento che i sindacati al lavoro sul caso Ecoambiente stanno elaborando per sottoporlo alle istituzioni interessate e all’ente d’ambito per la gestione dei rifiuti: al primo punto c’è il ritiro della parte dell’atto di liquidazione in cui si cita la vendita della società a privati e la ricollocazione parziale degli 86 operai; al secondo posto i sindacati mettono l’appello acché siano rapide le procedure del concordato preventivo per riportare in bonis la Ecoambiente; infine, al terzo punto figura la nomina del direttore generale da…

Continua
Isoambiente: operaio sale su davanzale finestra per mancato pagamento stipendi Cronaca 

Isoambiente: operaio sale su davanzale finestra per mancato pagamento stipendi

La tensione sale alle stelle a metà mattinata, quando uno dei 22 dipendenti della Isoambiente, società unipersonale con funzioni strumentali rispetto al Consorzio di Bacino Salerno 2, si mette a cavalcioni su uno dei davanzali all’ultimo piano delle palazzina di via Scavata Case Rosse. In pochi minuti arrivano sul posto i Vigili del Fuoco, che montano un gonfiabile ed un’ambulanza del 118 per ogni evenienza. Inizia una trattativa con l’operaio che si fa portavoce del malessere di tutti gli altri colleghi. Il problema, confermano gli stessi lavoratori che non vogliono…

Continua
Inchiesta rifiuti: come il percorso della Procura si è intrecciato con Fanpage Cronaca 

Inchiesta rifiuti: come il percorso della Procura si è intrecciato con Fanpage

«Bisogna distinguere tra istigazione a delinquere e infiltrato che ascolta ciò che avviene». Lo dice Antonio Di Pietro, parlando le modalità dell’inchiesta di Fanpage sui rifiuti a Napoli. Di Pietro solleva uno dei tanti dubbi che, in queste ore, autorevoli giuristi e commentatori hanno espresso sul metodo adottato per la videoinchiesta che sta scuotendo la politica campana e nazionale, tra l’altro in piena campagna elettorale il che già sarebbe- per alcuni- un legittimo sospetto. Di Pietro- ex pm di Mani Pulite- dice: «se andiamo a provocare un reato e non…

Continua
Roberto De Luca si dimette da assessore del Comune di Salerno Cronaca 

Roberto De Luca si dimette da assessore del Comune di Salerno

“Un atto doveroso nel rispetto istituzionale e della mia famiglia” ha detto Roberto De Luca Alla luce del video-inchiesta sui rifiuti di Fanpage, Roberto De Luca ha deciso stamane di dimettersi da assessore al bilancio del Comune di Salerno. “Non intendo offrire alibi a nessuno, né pretesti per operazioni di aggressione politica o per qualunque azione che possa provare a infangare il mio partito, l’istituzione che rappresento o la mia famiglia” ha detto Roberto De Luca. “Pertanto ho rimesso il mio mandato al sindaco Napoli, per consentire a tutti noi…

Continua
Inchiesta rifiuti; Roberto De Luca: «fiducia nei magistrati» Cronaca 

Inchiesta rifiuti; Roberto De Luca: «fiducia nei magistrati»

Nunzio Perrella, un ex camorrista ed ex collaboratore di giustizia, che negli anni Novanta diede un forte contributo a indagini sul traffico di rifiuti, fingendosi imprenditore (“signor Varotto”) e accompagnato da un reporter con una telecamera nascosta ha contattato una serie di esponenti politici proponendo tangenti in cambio di appalti. Ora sono tutti chiamati in causa dai video del quotidiano online Fanpage che ha dato il via a questo filone di inchiesta sul quale è al lavoro un pool di magistrati della Dda partenopea e della sezione reati contro la…

Continua
Compostaggio: potrebbe sgonfiarsi il caso dell’impianto di Battipaglia Cronaca 

Compostaggio: potrebbe sgonfiarsi il caso dell’impianto di Battipaglia

C’è la possibilità concreta che la questione del compostaggio, così come impostata negli ultimi mesi nella Piana del Sele, possa essere superata con il recepimento di una delibera- da parte della Regione Campania- che metta nero su bianco i quantitativi di immondizia organica da trattare negli impianti di Eboli (già in esercizio) e di Battipaglia, dove va riconvertito lo Stir, che trattava la frazione secca ed indifferenziata. Il testo della delibera è quello proposto dal sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, nel consiglio comunale congiunto tenutosi a Battipaglia e al quale-…

Continua
Mancato passaggio operai dal Bacino Sa/2 a Salerno Pulita: Cgil fp accusa Corona Cronaca 

Mancato passaggio operai dal Bacino Sa/2 a Salerno Pulita: Cgil fp accusa Corona

Sono 95 i lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 che aspettano di passare nei ranghi di Salerno Pulita. Andranno ad occuparsi di raccolta differenziata, ritiro degli ingombranti, raccolta del vetro, isole ecologiche e sito di Ostaglio. Non si sa ancora quando potranno prendere servizio, nonostante un’intesa formale assunta il 30 novembre sotto l’egida della Prefettura di Salerno. E questo perché- denuncia oggi il segretario della Cgil funzione pubblica Angelo De Angelis- il commissario liquidatore del Consorzio Sa/2, l’avvocato Giuseppe Corona, non dà seguito al passaggio di cantiere dei lavoratori…

Continua
Compostaggio di Salerno: quando il Comune rescisse il contratto con la Daneco Cronaca 

Compostaggio di Salerno: quando il Comune rescisse il contratto con la Daneco

Che qualcosa non funzionasse a dovere all’impianto di compostaggio lo aveva capito anche il Comune di Salerno, se è vero che l’amministrazione ha deciso di rescindere il contratto di gestione che la legava alla Daneco, società peraltro costruttrice dell’impianto. L’ipotesi, dopo gli approfondimenti della struttura tecnica municipale, era che la Daneco fosse inadempiente rispetto ai compiti imposti dal contratto di servizio e che i costi extra fossero troppo elevati rispetto alla gestione ordinaria. Dalla lavorazione effettuata, infatti, non veniva fuori un compost rivendibile sul mercato, nemmeno confezionato a dovere, senza…

Continua
Francese e Cariello: continua il confronto sul compostaggio Cronaca 

Francese e Cariello: continua il confronto sul compostaggio

«Ci sembrano polemiche inutili e, francamente, senza consistenza quelle sollevate dal sindaco di Eboli in merito alla ricezione o meno dell’invito alla assemblea popolare di domenica mattina sulla questione rifiuti». La sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, persevera nel cliché della singolar tenzone con il collega Massimo Cariello, attaccando di nuovo sul tema del compostaggio posto al confine tra le due città. Francese si dice preoccupata per «le dichiarazioni del sindaco di Eboli in merito ad una disponibilità data alla Regione Campania per un ampliamento dell’impianto di compostaggio di quella città,…

Continua