Voi siete qui
Rucola IGP, Terzo prodotto a marchio per fatturato dopo Grana e Parmigiano Curiosità 

Rucola IGP, Terzo prodotto a marchio per fatturato dopo Grana e Parmigiano

La rucola della piana del Sele di Salerno è pronta a irrompere sul mercato con il marchio IGP stravolgendo la top five dei prodotti a marchio simbolo del made in Italy. Con oltre 800 milioni di euro di fatturato, su circa 4000 ettari di terreno l’IGP alla rucola della piana del Sele consentirà lo sbarco sul mercato di un prodotto a marchio europeo che nel 2018 ha visto la produzione di 400 milioni di chili in 430 aziende, di cui il 60% guidate da giovani con un forte valore di…

Continua
Fruit Logistica di Berlino: delegazione Coldiretti Campania per rucola Igp e punto su IV gamma Curiosità 

Fruit Logistica di Berlino: delegazione Coldiretti Campania per rucola Igp e punto su IV gamma

Circa 1/3 della frutta e verdura consumata dagli inglesi viene dall’Unione Europea dove cresce il rischio dei dazi in caso di mancato accordo sulla Brexit. È l’allarme che arriva dal Fruit Logistica di Berlino, la principale fiera internazionale di settore in Europa. Gli inglesi sono costretti a una pesante dipendenza dall’estero: 100% nel caso delle arance, 80% per i pomodori e 69% per le mele. Si tratta di uno sbocco di mercato determinante per molti Paesi a partire dall’Italia. Un mercato che potrebbe restringersi in caso di uscita del Regno…

Continua
La rucola Igp Piana del Sele debutta al salone internazionale di Berlino Cronaca 

La rucola Igp Piana del Sele debutta al salone internazionale di Berlino

Da domani a venerdì tre giorni di vetrina internazionale per i prodotti agricoli del nostro territorio, in trasferta a Berlino grazie a Coldiretti. Novità assoluta, la rucola Igp Piana del Sele. (intervista a Vito Busillo, presidente Coldiretti Provincia Salerno, in onda al LiraTg).

Continua
La rucola della Piana del Sele verso il marchio Igp Notizie 

La rucola della Piana del Sele verso il marchio Igp

La famosa verdurina della Piana del Sele, sempre più richiesta sui mercati internazionali, tra poco sarà inclusa nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette. Un riconoscimento che i produttori locali attendevamo da tempo. Riuniti questa mattina presso l’Istituto Agrario di Eboli, i produttori di lunga data ed i giovani imprenditori, con Vito Busillo presidente del Associazione per la valorizzazione dei prodotti di quarta gamma della Piana del Sele e con i dirigenti della Ministero delle Politiche Agricole e della Regione Campania, hanno discusso dell’Iter condotto…

Continua