Voi siete qui
Circolo Canottieri Irno campione d’Italia ai Master di canottaggio Sport 

Circolo Canottieri Irno campione d’Italia ai Master di canottaggio

Sono salernitani i Campioni Italiani 2019 di canottaggio nella categoria “Master F 4 Con” e “Master F 4 Senza” che hanno gareggiato nelle acque del bacino della Standiana, a Ravenna, dove si è svolto uno dei più importanti appuntamenti del canottaggio amatoriale: il Campionato Italiano di Master di canottaggio. Gli atleti del “Circolo Canottieri Irno” di Salerno, presieduto dal dottor Giovanni Ricco, che hanno vinto il titolo italiano “Master F con”, con al timone la giovanissima Morena Galizia, e, dopo circa un’ora, anche il titolo “Master F senza” che non…

Continua
Scrutinio al rilento per elezioni forensi Salerno: si prefigura vittoria di Silverio Sica Cronaca 

Scrutinio al rilento per elezioni forensi Salerno: si prefigura vittoria di Silverio Sica

L’avvocato Silverio Sica veleggia in acque sicure fino all’approdo della presidenza del Consiglio dell’Ordine forense di Salerno. L’andamento del lentissimo scrutinio delle schede dei 2900 votanti – non ancora concluso al momento in cui scriviamo – rimarca una netta affermazione della compagine guidata dal noto penalista salernitano. Com’è noto dalle elezioni forensi sono scomparse le liste, a favore di candidature singole o aggregate. Attorno a Sica si sono riconosciuti e coesi parecchi colleghi ed il risultato venuto fuori dalle urne lo dimostra. Il prossimo consiglio dell’Ordine degli avvocati sarà composto…

Continua
Cartucce da caccia rinvenute tra i rifiuti in Via Di Palo. Indaga la Polizia Cronaca 

Cartucce da caccia rinvenute tra i rifiuti in Via Di Palo. Indaga la Polizia

Curiosa scoperta, stamani, da parte degli operatori di Salerno Pulita. In Via Di Palo, nei pressi della scuola Gatto – zona orientale della città – hanno rinvenuto accanto ad alcuni bidoni per la raccolta differenziata delle cartucce esplose. Insospettiti, gli addetti di Salerno Pulita hanno contattato la Questura. Sul posto sono intervenuti agenti della Digos per un primo esame del materiale e per raccogliere indizi. Sembra che la zona sia sprovvista di videosorveglianza, ma non si esclude di poter individuare chi ha abbandonato le cartucce in modo sconsiderato, vista la…

Continua
Relazione semestrale della Dia: il dettaglio della mappa criminale locale Cronaca 

Relazione semestrale della Dia: il dettaglio della mappa criminale locale

Nel mese di novembre, la DIA di Salerno ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari ad una componente della famiglia ZULLO di Cava dé Tirreni (SA), articolazione del clan BISOGNO, responsabile del reato di usura. La misura è stata poi convertita, il 7 dicembre, nella detenzione in carcere, poiché la donna, dalla sua abitazione, aveva continuato a gestire il clan. Scendendo nel dettaglio delle dinamiche che interessano il Capoluogo, si segnala ancora l’operatività dello storico sodalizio D’AGOSTINO, che ha retto al tentativo di “scalata”, alcuni anni or sono, da…

Continua
Relazione semestrale della Dia. Segnali inquietanti per il Salernitano Cronaca 

Relazione semestrale della Dia. Segnali inquietanti per il Salernitano

Nella provincia di Salerno la repressione ha ridotto la capacità operativa di diversi clan, sradicando dal territorio i capi e gli affiliati dotati di maggiore carisma criminale. È così che è nato il fenomeno dei collaboratori di giustizia, generando quel vuoto di potere che ha favorito l’ascesa di giovani spregiudicati, alla guida di gruppi protesi a ritagliarsi spazi usando la violenza. La relazione semestrale della Dia, Direzione Investigativa Antimafia, affianca a questo la capacità di rigenerazione interna delle organizzazioni storicamente più radicate. I vecchi clan hanno sviluppato, accanto agli affari…

Continua
Corte dei conti dà via libera a gestione dell’aeroporto di Salerno fino al 2043 Cronaca 

Corte dei conti dà via libera a gestione dell’aeroporto di Salerno fino al 2043

La decisione della Corte dei conti di dare il via libera ai decreti firmati dai Ministeri dell’Economia e delle Infrastrutture senza cambiarne nemmeno una virgola testimonia il buon lavoro fatto in quest’ultimo anno da Gesac e dalla Salerno Costa d’Amalfi spa. Che non vi fossero difficoltà particolari nell’ottenere la concessione definitiva e la gestione totale lo si sapeva da tempo, ma si è comunque dovuto attendere un anno – dal momento in cui Gesac e Salerno erano pronte – per questioni politiche e burocratiche che oggi, per fortuna, possono dirsi…

Continua
Controlli nell’area portuale di Salerno. Rimpatrio di un algerino Cronaca 

Controlli nell’area portuale di Salerno. Rimpatrio di un algerino

Agenti di Frontiera Marittima ed Aerea di Salerno, diretti dal Vice Questore Giuliana Postiglione, hanno bloccato l’algerino di 45 anni, senza fissa dimora, mentre- ubriaco- molestava i turisti sul molo Masuccio Salernitano. L’algerino ha numerosi precedenti, tra i quali violenza sessuale, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, falsa attestazione sull’identità, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e violazione dell’obbligo di firma. E’ stato accompagnato al centro per i rimpatri di Potenza, da dove sarà trasferito in Algeria.

Continua
Autismo: progetto sperimentale dell’Asl di Salerno piace ai centri di riabilitazione Cronaca 

Autismo: progetto sperimentale dell’Asl di Salerno piace ai centri di riabilitazione

La delibera con cui l’Asl ridisegna i percorsi educativi ed assistenziali per i bambini affetti da autismo piace al coordinamento dei centri di riabilitazione, pronti a raccogliere la sfida. L’obiettivo è seguire ogni caso per l’intero progetto di vita. È stato un lungo approfondimento, quello sulla Delibera 594 del 10 luglio scorso. Alla fine, i centri di riabilitazione hanno convenuto che il progetto dell’Asl introduce interessanti novità, sebbene sperimentali, sul percorso assistenziale ed educativo per le persone affette da disturbo dello spettro autistico. Per la prima volta da quando si…

Continua
Willburger assessore a Salerno, sindaco Napoli: «figura utile ed adeguata» Cronaca 

Willburger assessore a Salerno, sindaco Napoli: «figura utile ed adeguata»

«L’hardware turistico-culturale della città di Salerno è stato impostato in questi anni a cominciare dalle giunte De Luca. Ora mancava il software». E’ con questa immagine che il sindaco Enzo Napoli ha commentato la scelta di nominare Antonia Willburger assessore alla Cultura. «Il lavoro del sindaco è un lavoro pesante – ha confessato Napoli – e sulla delicata materia della cultura serviva una presenza continua e costante». «Così ci siamo guardati intorno ed abbiamo chiesto al gruppo socialista di indicare un nome. L’indicazione di Antonia Willburger è adeguata e sarà…

Continua
Steer: il progetto di mobilità internazionale del Galilei-Di Palo in Finlandia Curiosità 

Steer: il progetto di mobilità internazionale del Galilei-Di Palo in Finlandia

Si chiama STEER il progetto di mobilità internazionale che vede coinvolti alcuni docenti dell’Istituto Galilei-Di Palo. Quello finlandese è uno dei sistemi scolastici migliori del mondo. Ma come funziona e soprattutto quali elementi possono adattarsi ai nostri istituti? Con questo spirito un gruppo di docenti e studenti dell’Istituto Galilei-Di Palo di Salerno ha partecipato al progetto di mobilità internazionale chiamato Steer, durante il quale si è cercato di integrare l’alternanza scuola-lavoro e le metodologie didattiche del nostro sistema con quello finlandese. In Finlandia la scuola è tutta pubblica ed uniforme,…

Continua