Voi siete qui
Policastro, incidente nella notte. Ferito gravemente un 15enne. illesa la ventenne che guidava. Cronaca 

Policastro, incidente nella notte. Ferito gravemente un 15enne. illesa la ventenne che guidava.

Un 15enne di Policastro Bussentino è rimasto gravemente ferito ad entrambe le gambe ed ora è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Sapri con un politrauma esteso. Solo escoriazioni ed ematomi, invece, per una 20enne di Santa Marina, alla guida di un’Alfa Romeo 147 che ieri notte nel tratto di strada statale 18 che attraversa l’abitato di Policastro una volta superato un dosso è sbandata terminando la sua corsa, dopo aver distrutto alcune fioriere, contro un palo dell’illuminazione pubblica. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sapri, i…

Continua
Approvato dopo 10 anni il piano ospedaliero della Campania. Buone notizie per Sapri e Polla Cronaca 

Approvato dopo 10 anni il piano ospedaliero della Campania. Buone notizie per Sapri e Polla

L’approvazione da parte del ministero del piano ospedaliero della Campania, che mancava da ben dieci anni, significa poter continuare sulla strada delle assunzioni e della stabilizzazione dei precari. Significa anche che resteranno aperti i punti nascita di Polla, Sapri e Piedimonte Matese, scongiurato dunque un grave smacco alle aree interne. “Dopo un lavoro di approfondimento, di discussione, di confronto serrato con le strutture centrali del Ministero,, viene approvata una programmazione ospedaliera equilibrata, seria e rigorosa che tiene conto delle esigenze dei territori e tutela fino in fondo del diritto alla salute…

Continua
Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione Cronaca 

Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione

La speranza è ora riposta nel nuovo piano sanitario regionale, all’interno del quale si proverà a rendere i presidi ospedalieri di Sapri e di Polla Dea di I livello, con una ulteriore richiesta di deroga per il mantenimento dei reparti di maternità. La promessa è arrivata dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ieri ha ricevuto, a Napoli, i rappresentanti dei cittadini. Presente all’incontro anche il consigliere regionale Franco Picarone, presidente della Commissione Bilancio, che a Polla. De Luca ha assicurato che, nel caso il ministero della Salute non…

Continua
Punti nascita di Sapri e Polla, l’appello della Cisl Cronaca 

Punti nascita di Sapri e Polla, l’appello della Cisl

«No alla chiusura dei punti nascite degli ospedali di Polla e Sapri». La Cisl Salerno si schiera al fianco dei cittadini del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, impegnati in questi giorni in una battaglia per tutelare il proprio diritto alla salute. «Insieme alla nostra sigla di categoria seguiamo con attenzione la vicenda. Siamo vicini alle comunità interessate e sosteniamo la mobilitazione popolare promossa dalle istituzioni locali”, ha detto Gerardo Ceres, segretario generale del sindacato. “Siamo contrari alla chiusura delle strutture di Polla e Sapri».

Continua
Il sindaco di Montesano sulla Marcellana contrario alla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri Cronaca 

Il sindaco di Montesano sulla Marcellana contrario alla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri

Per il sindaco di Montesano sulla Marcellana, uno dei Comuni direttamente interessato dalla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri, questa decisione è un colpo mortale per il territorio, chiamato ancora una volta a far sentire la propria voce. Giuseppe Rinaldi sottolinea anche la contraddizione esistente tra le decisioni assunte da due distinti ministeri. 

Continua
Soppressione punti nascita di Sapri e Polla: infuocata assemblea dei sindaci Cronaca 

Soppressione punti nascita di Sapri e Polla: infuocata assemblea dei sindaci

I sindaci del territorio in cui ricadono gli ospedali di Sapri e Polla non ci stanno. Il taglio delle divisioni di Ginecologia ed Ostetricia, deciso dal Ministero della Salute e recepito dalla Regione Campania, tiene conto solo del dato numerico relativo ai parti (inferiore al minimo di 500 per anno). La decisione del Governo non tiene minimamente in considerazione il fatto che quei territori siano marginali rispetto ad altre aree del salernitano. Dunque difficilmente raggiungibili, se non a costi economici e sociali pesanti per la popolazione residente. Una questione di…

Continua
Tagli alla sanità: alle viste confronto tra Regione e Governo sui punti nascita Cronaca 

Tagli alla sanità: alle viste confronto tra Regione e Governo sui punti nascita

Fanno rumore i tagli alla sanità che potrebbero abbattersi sui cittadini campani. Dalla soppressione di alcuni punti nascita agli esami di laboratorio sono molte le questioni da chiarire. La scure del centro nazionale per le nascite si abbatte sugli ospedali di Polla, Sapri e Piedimonte Matese, salvando solo i punti nascita di Vallo della Lucania, Ariano Irpino, Ischia e Sessa Aurunca seppur sotto condizione. In pratica il Ministero della Salute ha tenuto conto solo parzialmente della richiesta di deroga avanzata dalla Regione Campania per quei punti nascita situati in zone…

Continua
Camerota, il sindaco Scarpitta contro la chiusura del “Punto nascite” dell’ospedale di Sapri Cronaca 

Camerota, il sindaco Scarpitta contro la chiusura del “Punto nascite” dell’ospedale di Sapri

«La notizia della chiusura del ‘Punto nascite’ presso l’Ospedale dell’Immacolata di Sapri, è una cosa palesemente vergognosa. Una scelta scellerata che pesa come un macigno su tutto il comprensorio del Basso Cilento. Camerota sarà al fianco del Comune di Sapri e di tutti gli altri Comuni del territorio per combattere e sconfiggere l’ennesimo sopruso ai danni del nostro meraviglioso comprensorio». Lo rende noto tramite nota stampa il Sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta. «Prima chiudono gli uffici Postali e i presidi di legalità come caserme e commissariati, poi ci lasciano…

Continua
Giovane di 24 anni perde la vita alla guida di uno scooter Cronaca 

Giovane di 24 anni perde la vita alla guida di uno scooter

Tragedia ad Ispani, al lungomare di Capitello Perde la vita un giovane di 24 anni alla guida del suo scooter. E’ accaduto al lungomare di Capitello, frazione del comune di Ispani, nel Golfo di Policastro. Il 24enne deceduto era originario di Maratea. Un altro giovane, un 26enne di Sapri, è rimasto ferito nell’incidente ma non è in pericolo di vita. E’ stato curato presso l’ospedale di Sapri. Su quanto accaduto indagano i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Continua
Sapri, i carabinieri arrestano spacciatore Cronaca 

Sapri, i carabinieri arrestano spacciatore

I militari del Comando Stazione di Sapri hanno arrestato un uomo, già noto alla giustizia, dedito allo spaccio di droga tra Sapri e Maratea, fermato lungo la strada provinciale che da Lagonegro porta a Sapri. I militari lo hanno bloccato a bordo della sua Ford Focus e, a seguito di un’approfondita perquisizione, hanno rinvenuto celati nel vano motore 4 involucri contenenti complessivi 200 grammi di cocaina purissima, unitamente a 2 involucri contenenti 100 grammi di eroina, oltre ad una somma contante di 3000 euro. Il tutto è stato sottoposto a…

Continua