Voi siete qui
Giustizia per le 26 migranti morte: condannati i due scafisti Cronaca 

Giustizia per le 26 migranti morte: condannati i due scafisti

Dopo quasi un anno e mezzo è arrivata la condanna per i due scafisti, riconosciuti dai migranti della Cantabria, la nave spagnola che approdò nel porto di Salerno nel novembre 2017, con 26 corpi di donne morte in mare a bordo. Ognuno di loro è stato condannato a 6 anni di reclusione. Le accuse nei confronti dei due uomini sono state favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed omicidio colposo, anche se in misura minore rispetto a quelli contestati inizialmente. Infatti non tutti e 26 i decessi sono stati ricondotti ai due scafisti. Diverse le…

Continua
Casini a Salerno: incontro istituzionale al Comune prima della conviviale rotariana Cronaca 

Casini a Salerno: incontro istituzionale al Comune prima della conviviale rotariana

Centristi per l’Europa, tour di Casini a Salerno: incontro con il sindaco Napoli accompagnato dal segretario provinciale Vincenzo Inverso e dal coordinatore cittadino Angelo Ferraro Pierferdinando Casini, martedì sera a Salerno per partecipare ad una conviviale del Rotary dedicata ai temi dell’Europa e del Mediterraneo, ne approfitta per incontrare i rappresentanti locali dei Centristi per l’Europa ed anche il sindaco Napoli (anche se a palazzo Guerra il suo partito non ha rappresentanti) per un dialogo che si potrebbe intensificare in vista delle elezioni: “E’ importante  che l’Italia non venga consegnata…

Continua
Minori stranieri non accompagnati; potenziata tutela: accordo tra venti istituzioni Cronaca 

Minori stranieri non accompagnati; potenziata tutela: accordo tra venti istituzioni

I minori stranieri non accompagnati potranno godere- a Salerno- di maggiori tutele. A loro è dedicato un percorso messo nero su bianco da un protocollo d’intesa siglato da venti istituzioni: Comune di Salerno, Corte d’Appello, Procura e Tribunale per i Minorenni, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Campania, Procura generale della Repubblica, Procure e Tribunali di Salerno, Nocera Inferiore e Vallo della Lucania, Prefettura, Provincia, Asl, Cooperativa La Tavola Rotonda, Sportello Salerno Prossimità, Ordini degli Avvocati di Salerno, Nocera e Vallo. L’obiettivo è formare ed aggiornare Tutori volontari, istituendo…

Continua
Casi di tubercolosi al Da Procida di Salerno: non c’è nessun allarme Cronaca 

Casi di tubercolosi al Da Procida di Salerno: non c’è nessun allarme

Sono diversi i casi di persone ricoverate al presidio ospedaliero Da Procida con tubercolosi conclamata o semplicemente sospetta. Di questi ricoverati, uno è senz’altro il cittadino rumeno residente in un paesino dell’avellinese che nello scorso fine settimana è stato recuperato in strada dai Carabinieri sulla base di un ordine di trattamento sanitario obbligatorio: l’uomo, infatti, rifiutava di curarsi e per evitare conseguenze ben più ampie si è deciso per il Tso e per il suo trasferimento al Da Procida, visto che dal Moscati di Avellino era già scappato. Insieme a…

Continua
Migranti, Iacomini (Unicef): “Domani 1 minuto silenzio per i morti in mare” Cronaca 

Migranti, Iacomini (Unicef): “Domani 1 minuto silenzio per i morti in mare”

Un minuto di silenzio, domani alle ore 8, per tutti i bambini morti in mare: lo propone Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, commentando la notizia dell’arrivo, domattina a Salerno, di una nave con 900 migranti che sbarcherà anche il cadavere di un bambino di tre anni. “Lui non ce l’ha fatta e non importa il motivo, è semplicemente il simbolo di una indifferenza globale che deve finire. I bambini non possono, non devono morire in mare, lo abbiamo ripetuto già troppe volte. Domani mattina alle 8 nelle scuole, nei…

Continua