Voi siete qui
Aliberti nel carcere di L’Aquila Cronaca 

Aliberti nel carcere di L’Aquila

L’ex sindaco di Scafati ha infranto le prescrizioni agli arresti domiciliari Mandava messaggi a familiari e collaboratori dagli arresti domiciliari. Per questo motivo Pasquale Aliberti è ritornato in carcere. Al momento è detenuto presso la casa circondariale di L’Aquila. L’aggravamento della misura cautelare è stata richiesta dalla Procura antimafia di Salerno e accolta dal Tribunale di Nocera. L’ex sindaco di Scafati in più di un’occasione ha infranto le prescrizioni relative alla detenzione domiciliare. Dopo aver trascorso un primo periodo all’interno del carcere di Salerno, Pasquale Aliberti aveva ottenuto gli arresti…

Continua
Carabinieri di Roccaraso portano in carcere a L’Aquila ex sindaco di Scafati Pasquale Aliberti Cronaca 

Carabinieri di Roccaraso portano in carcere a L’Aquila ex sindaco di Scafati Pasquale Aliberti

Alle 16 di oggi pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roccaraso hanno notificato un provvedimento di aggravamento della misura cautelare agli arresti domiciliari cui era sottoposto Aliberti Angelo Pasqualino, che è stato pertanto associato alla casa circondariale de L’Aquila, in regime di detenzione in carcere. Il provvedimento è stato emesso nella giornata odierna dal Tribunale di Nocera Inferiore ed è stato adottato per le diverse infrazioni alle prescrizioni relative alla detenzione domiciliare poste in essere dall’imputato. Fonti di LiraTv riferiscono che le infrazioni sarebbero consistite in comunicazioni con l’esterno.

Continua
Prorogato di altri sei mesi il commissariamento di Scafati: Salvini firma il decreto Cronaca 

Prorogato di altri sei mesi il commissariamento di Scafati: Salvini firma il decreto

Tra i primi atti del nuovo ministro dell’Interno, Matteo Salvini, c’è la firma sul decreto che proroga il commissariamento del Comune di Scafati fino al 2019. Resta alto il rischio di infiltrazioni criminali. Non è ancora il momento di andare a votare, per la città di Scafati. Secondo la relazione dei commissari che guidano il Comune sciolto per infiltrazioni malavitose non ci sono ancora le condizioni per l’esercizio compiuto di elezioni sicure e democratiche. In altre parole, il pericolo di contiguità con la camorra è tutt’altro che scongiurato. E a…

Continua
Pasquale Aliberti ed altri rinviati a giudizio per scambio politico-mafioso Cronaca 

Pasquale Aliberti ed altri rinviati a giudizio per scambio politico-mafioso

Il gup Emiliana Ascoli decide di mandare a processo Pasquale Aliberti ed il fratello Nello, la moglie dell’ex sindacao di Scafati- la consigliera regionale Monica Paolino- l’ex consigliere comunale Roberto Barchiesi; Giovanni Cozzolino (che era staffista a Palazzo Mayer); Ciro Petrucci, già vice dell’Acse ed Andrea Ridosso. Affronteranno il dibattimento, ma con rito abbreviato, Gennaro e Luigi Ridosso ed Alfonso Loreto, gli elementi dell’omonimo clan con cui l’accusa ipotizza che Aliberti abbia compiuto uno scambio di tipo politico-mafioso. La decisione del giudice per l’udienza preliminare, però, ha un contenuto preciso,…

Continua
Aliberti si sente male mentre è ai domiciliari: ricovero lampo all’Aquila Cronaca 

Aliberti si sente male mentre è ai domiciliari: ricovero lampo all’Aquila

Malore ai domiciliari per Aliberti. L’ex sindaco di Scafati è stato ricoverato in Psichiatria all’Aquila. Pasquale Aliberti dovrebbe essere regolarmente in aula a Salerno, giovedì, per l’udienza preliminare al termine della quale potrebbe essere rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta denominata Sarastra e che lo vede accusato di scambio politico mafioso con elementi del clan Loreto-Ridosso. L’ex sindaco di Scafati avrebbe accusato un malore, lo scorso fine settimana, nella sua casa di Roccaraso dove è detenuto ai domiciliari con la sola possibilità di vedere i suoi anziani genitori. Aliberti non può…

Continua
Pasquale Aliberti vuole essere processato subito. Richiesta al suo avvocato Cronaca 

Pasquale Aliberti vuole essere processato subito. Richiesta al suo avvocato

La richiesta che Pasquale Aliberti ha formulato al suo avvocato, durante la visita che Silverio Sica gli ha fatto nell’abitazione di Roccaraso, è in linea con quanto l’ex sindaco di Scafati sostiene dall’inizio della tormentata vicenda giudiziaria che lo ha portato agli arresti: Aliberti vuole essere processato subito perché si ritiene innocente e perché è sicuro di poterlo dimostrare le dibattimento. Ovviamente la richiesta arriva da un uomo prostrato, costretto ai domiciliari con i genitori- gli unici autorizzati a prendersi cura di lui- ed impossibilitato ad avere contatti con l’esterno….

Continua
Riesame si riserva decisione su Pasquale Aliberti Cronaca 

Riesame si riserva decisione su Pasquale Aliberti

Anche se il gip Giovanna Pacifico ha dato il via libera ai domiciliari con utilizzo del braccialetto elettronico, Pasquale Aliberti rimane ancora dietro le sbarre per indisponibilità momentanea del dispositivo di controllo a distanza. Il collegio del tribunale del Riesame si è riservato la decisione sul ricorso presentato dai legali di Aliberti circa la decadenza della misura cautelare in carcere, eseguita dopo la decisione della Corte di Cassazione di accogliere l’appello del pm Vincenzo Montemurro per l’applicazione degli arresti. Aliberti non è stato ascoltato dal gip del tribunale di Salerno…

Continua
Aliberti esce dal carcere: va ai domiciliari con il braccialetto elettronico Cronaca 

Aliberti esce dal carcere: va ai domiciliari con il braccialetto elettronico

Pasquale Aliberti esce dal carcere dopo quasi un mese di detenzione ed attenderà l’evolversi della vicenda giudiziaria che lo riguarda agli arresti domiciliari nella sua casa di Roccaraso, con un braccialetto elettronico a monitorarne gli spostamenti. E’ quanto deciso dal gip del Tribunale Giovanna Pacifico, lo stesso magistrato che aveva revocato l’interrogatorio di garanzia dopo l’esecuzione della misura cautelare seguendo un orientamento della Cassazione che ritiene non necessario il colloquio quando vi sia già stato contraddittorio tra accusa e difesa nelle fasi antecedenti l’indagine. Un orientamento contestato dai legali di…

Continua
Caso Aliberti: attesa per possibile decadenza dell’arresto Cronaca 

Caso Aliberti: attesa per possibile decadenza dell’arresto

E’ attesa per la pronuncia che il gip Giovanna Pacifico potrebbe fare circa la decadenza della misura cautelare in carcere a carico di Pasquale Aliberti. Il giudice è chiamato a valutare l’istanza della difesa che sottolinea come siano scaduti i termini per la detenzione carceraria in assenza di interrogatorio di garanzia. Ma il gip è lo stesso che ha ritenuto non necessario quel colloquio, poiché Aliberti era già stato in contradditorio con l’accusa quando era a piede libero. Ma per l’avvocato Silverio Sica, che difende l’ex sindaco di Scafati, il…

Continua
Istanza di decadenza dall’arresto per Pasquale Aliberti: è in cella con altri detenuti Cronaca 

Istanza di decadenza dall’arresto per Pasquale Aliberti: è in cella con altri detenuti

Pasquale Aliberti non è più solo. Da qualche ora condivide la cella con altri detenuti. Dopo i primi, drammatici giorni dietro le sbarre a Fuorni, l’ex sindaco di Scafati migliorerebbe sotto il profilo relazionale e della consapevolezza di quanto gli sta accadendo, anche se grossi passi in avanti sotto il profilo psicologico non ve ne sarebbero. La sua vicenda giudiziaria potrebbe arricchirsi di un altro capitolo a breve, quando i giudici del Riesame saranno chiamati a decidere sul contenuto dell’istanza di decadenza della misura detentiva presentata ieri dai suoi legali,…

Continua