Voi siete qui
Centri scommesse legali anche se legati ad un bookmaker estero Cronaca 

Centri scommesse legali anche se legati ad un bookmaker estero

Anche il Tribunale di Salerno emette sentenza favorevole ai gestori I centri scommesse che operano per conto di un bookmaker estero in possesso delle autorizzazioni previste all’interno dell’Unione europea sono legali. Lo stabiliscono diverse sentenze in Italia, tra queste anche alcune del Tribunale di Salerno, in linea con l’orientamento della Corte di giustizia europea. Viene così fatta chiarezza su un aspetto che aveva portato in passato a sequestri e anche a chiusure dei centri scommesse.

Continua
Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno Cronaca 

Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno

I giudici devono pronunciarsi sulla richiesta di annullamento della revoca dell’Aia Mattinata di attesa per le Fonderie Pisano. Per i lavoratori e per gli attivisti. I giudici del Tar di Salerno sono chiamati a pronunciarsi sulla richiesta di annullamento dei provvedimenti della Regione Campania che hanno determinato lo stop della produzione a Fratte. La proprietà dell’opificio ha chiesto anche un cospicuo risarcimento danni. Dopo un’intera mattinata di camera di consiglio, la decisione dei giudici non è ancora arrivata. La seconda sezione del Tar Campania, presieduta da Maria Abbruzzese, si è…

Continua
Aeroporto: sentenza Tar su gestione ventennale attesa a breve Cronaca 

Aeroporto: sentenza Tar su gestione ventennale attesa a breve

Entro una decina di giorni dovrebbe essere pubblicata la sentenza del Tar con la quale si stabilirà se è legittima o meno la richiesta finalizzata alla nomina di un commissario ad acta per la conclusione della procedura per la sottoscrizione del decreto interministeriale di gestione totale ventennale dell’aeroporto di Salerno. Il ricorso presentato dagli avvocati Gaetano Paolino ed Antonio Brancaccio è stato discusso ieri dinanzi ai giudici amministrativi. I vertici del Costa d’Amalfi chiedono al ministero dell’economia un’accelerazione delle procedure, perché senza il via libera formale alla gestione per vent’anni…

Continua
Crac Amato, condannati Del Mese (4 anni) e Anastasio (3 anni) Cronaca 

Crac Amato, condannati Del Mese (4 anni) e Anastasio (3 anni)

E’ per l’ex deputato Paolo Del Mese la condanna più pesante emessa oggi dalla prima sezione penale del Tribunale di Salerno nel processo per il fallimento del pastificio Antonio Amato Spa. L’ex sottosegretario è stato condannato a quattro anni di reclusione, Antonio Anastasio a tre anni. Due gli anni di reclusione per Leonardo De Filippo e Mirko Mannaro. Un anno e sei mesi per Marcello Mascolo e Alfredo Delehaye. Condanna di un anno per Pietro Vassena. In tutto 15 gli anni comminati nelle condanne, a fronte degli 85 chiesti, nel…

Continua