Voi siete qui
Soprintendenzqa comunica calendario aperture musei e siti archeologici per Pasqua e Pasquetta Curiosità 

Soprintendenzqa comunica calendario aperture musei e siti archeologici per Pasqua e Pasquetta

Iniziativa con la collaborazione di Comuni, Province, Diocesi e Associazione del territorio La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, diretta da Francesca Casule, in occasione del prossimo LUNEDI’ IN ALBIS (22 aprile 2019) e per tutto il periodo pasquale ha organizzato, con la partecipazione di Comuni, Province, Diocesi e Associazioni del territorio, il calendario delle aperture straordinarie di musei e aree archeologiche a Salerno e Avellino. SALERNO Complesso Monumentale San Pietro a Corte Ingresso gratuito Apertura Cappella Palatina a cura del Gruppo Archeologico e Confraternita S. Stefano Pasqua 21 aprile…

Continua
La zampogna strumento musicale della tradizione salernitana. Lunedì presentazione del volume Curiosità 

La zampogna strumento musicale della tradizione salernitana. Lunedì presentazione del volume

La zampogna strumento musicale della tradizione salernitana. Il volume, a cura di Rosa Carafa, si avvale dei contributi di studiosi esperti e musicisti. La presentazione lunedì, alle 18.00, alla Fondazione “Filiberto e Bianca Menna” di Salerno. Il testo raccoglie gli atti della Giornata di studi sui “Musei nella Rete: la tradizione zampognara in provincia di Salerno”. L’anteprima nella Sala Conferenze della Soprintendenza di Palazzo “Ruggi d’Aragona”. A parlarne l’autrice, Rosa Carafa, Responsabile del Settore Demoetnoantropologico. La zampogna come la ciaramella, strumenti della tradizione, esprimono la musicalità delle comunità pastorali e…

Continua
Soprintendenze al rinnovo del comitato tecnico-scientifici Curiosità 

Soprintendenze al rinnovo del comitato tecnico-scientifici

Il comitato tecnico-scientifico per i musei e l’economia della cultura deve contribuire attraverso proposte concrete a migliorare il patrimonio esistente. E’ il nucleo fondante della piattaforma proposta dalla Cisl per il rinnovo dei componenti nella tornata dal 5 al 6 marzo. Voteranno tutti i Funzionari e Soprintendenti. Il candidato di Salerno è Michele Faiella. Per il comitato si immagina un ruolo più ampio rispetto a quello classico di organo di consulenza del ministro e, in particolare, della direzione generale di settore. Per i musei ed i parchi archeologici si pensa…

Continua
Le monete di Elea-Velia. Restauro e studio Curiosità 

Le monete di Elea-Velia. Restauro e studio

Sono 10.000  e sono venute alla luce durante gli scavi archeologici condotti nell’antica città di Elea – Velia. Una collezione numismatica che comprende monete di diversa cronologia che coprono un arco temporale di oltre dieci secoli, dalla fondazione della città (540 a.C.) alla fine dell’impero romano. Le monete, pur se in cattivo stato di conservazione, illuminano diversi aspetti della politica monetaria dell’antico sito di Velia: è possibile distinguere importanti  momenti che rappresentano situazioni politiche ed economiche diverse

Continua
De Luca: “la Soprintendenza ha mutilato il Crescent” Cronaca 

De Luca: “la Soprintendenza ha mutilato il Crescent”

Il governatore della Campania critica la scelta di tagliare le cornici sulla parte alta dell’edificio “Il codice degli appalti è l’ultimo dei monumenti alla demenzialità e crea una sovrapposizione di norme regionali, locali e nazionali” dice Vincenzo De Luca al convegno promosso dall’Ance Aies di Salerno. Per dare respiro all’economia del settore il presidente della Regione Campania considera fondamentale la trasformazione urbana, troppo spessa ostacolata da ricorsi ed intoppi burocratici. De Luca prende il caso Crescent ad esempio. “Il progetto del Crescent è stato mutilato dalla Soprintendenza e dallo squadrismo…

Continua
Amalfi, ultimato il restauro della fontana monumentale Cronaca Curiosità 

Amalfi, ultimato il restauro della fontana monumentale

Torna al suo antico splendore la fontana monumentale di Sant’Andrea che, assieme al Duomo, rappresenta uno dei simboli di Amalfi: si sono concluse, infatti, le operazioni di restauro del complesso artistico, curate dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino. I lavori si sono rivelati più complessi del previsto, perchè il progetto prevedeva inizialmente il solo intervento conservativo ed estetico ma, poi, si è allargato anche all’impiantistica interna del monumento, alla luce della constatazione che il vetusto impianto idrico, costituito da tubi di piombo, andava sostituito. La…

Continua
Melodia delle zampogne per Luci d’Artista Curiosità 

Melodia delle zampogne per Luci d’Artista

Suoni di zampogne e ciaramelle sotto il cielo di Luci d’Artista. Giovedì sera la melodia di questi antichi strumenti pastorali ha avvolto il centro di Salerno. Da Largo Campo a Piazzetta San Pietro a Corte, da Via Mercanti a Piazza Portanova, da Piazza Flavio Gioia a vico Masuccio Salernitano, passando per Piazza Sant’Agostino e via Duomo. Insieme i musicisti provenienti da tutto il territorio provinciale. La zampogna è uno strumento largamente utilizzato nel Cilento, nel Vallo di Diano, nell’Alta Valle del Sele e nelle zone montane della Costa d’Amalfi. La…

Continua
Musei nella rete: giornata di studio dedicata alla tradizione zampognara in provincia di Salerno Cronaca 

Musei nella rete: giornata di studio dedicata alla tradizione zampognara in provincia di Salerno

Il progetto “Musei nella rete: la tradizione zampognara in provincia di Salerno” nasce dalla volontà di affrontare in modo sistematico, lo studio e la divulgazione scientifica degli strumenti aerofoni a sacco (zampogne e ciaramelle) sul territorio in provincia di Salerno. Un’ipotesi progettuale tesa a tutelare e valorizzare un patrimonio culturale connesso al territorio provinciale salernitano che lo “disegna”, qualificandolo nelle sue realtà e nelle sue “vocazioni”. La zampogna con la ciaramella, strumenti della tradizione, esprimono la musicalità delle comunità pastorali e contadine e documentano, nell’accompagnare riti e solennità liturgiche e…

Continua
Collana dell’età del Bronzo finale scoperta in grotta a Camerota Curiosità 

Collana dell’età del Bronzo finale scoperta in grotta a Camerota

Una collana in pasta vitrea risalente all’età del Bronzo finale. E’ quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Università di Siena presso la “Grotta della Cala”, nel Comune di Camerota, in Cilento. La scoperta è avvenuta durante la campagna di scavo avviata lo scorso 8 ottobre, in collaborazione con la Soprintendenza delle Province di Salerno e Avellino e con il Comune di Camerota. Sarebbe il primo ritrovamento del genere in Campania. I resti della collana, realizzata in pasta vitrea e ambra, sono stati rinvenuti nella camera più interna della cavità del sito…

Continua
Giornate europee del Patrimonio: ecco le aperture notturne a Salerno Curiosità 

Giornate europee del Patrimonio: ecco le aperture notturne a Salerno

Visite guidate, iniziative speciali e aperture di luoghi normalmente chiusi al pubblico saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali, cui si accederà con orari e costi ordinari nel corso delle giornate di domani, sabato 22 e domenica 23 settembre. Ma è la notte del fine settimana a caratterizzare il centro storico di Salerno, dove i siti resteranno aperti al prezzo simbolico di un euro soltanto. Si va dal Duomo, visitabile fino alle 23 di sabato, alla Chiesa di San Giorgio, a San Salvatore, al Museo virtuale della…

Continua