Voi siete qui
Trasporti: cosa chiedono Sita e sindacati per evitare caos in Costiera Amalfitana Cronaca 

Trasporti: cosa chiedono Sita e sindacati per evitare caos in Costiera Amalfitana

La revoca delle licenze per le troppe società di trasporto che intasano la statale 163 amalfitana è la prima delle proposte messe sul tavolo del Prefetto di Salerno, Francesco Russo, dalla delegazione sindacale che ieri ha incontrato anche i rappresentanti di Regione Campania e Provincia. Ormai una regolamentazione dei bus che transitano in Costiera amalfitana è inevitabile. Troppo caos, soprattutto nei mesi estivi. A dare man forte alle rivendicazioni dei sindacati, anche una delegazione di lavoratori della Sita. La Fit Cisl ha chiesto la revoca delle licenze per le società…

Continua
Incendio a Positano: Anas chiude statale 163 amalfitana per 1,5 km Cronaca 

Incendio a Positano: Anas chiude statale 163 amalfitana per 1,5 km

Provvisoriamente chiuso al traffico – dalle prime ore di questa mattina – un tratto della strada statale 163 “Amalfitana”, tra il km 10 ed il km 11,500, a causa di un vasto incendio nel territorio comunale di Positano, in provincia di Salerno. Prosegue l’intervento dei canadair, impegnati a domare le fiamme che stanno interessando la vegetazione. Sul posto è presente il personale di Anas e delle Forze delle Ordine per la gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione appena possibile, in piena sicurezza.

Continua
Morto a 95 anni Antonio Iacuzzo, l’ultimo deportato salernitano a Dachau Cronaca 

Morto a 95 anni Antonio Iacuzzo, l’ultimo deportato salernitano a Dachau

Oggi i funerali di Antonio Iacuzzo, morto domenica sera in ospedale a 95 anni. Ex deportato a Dachau, era l’ultimo salernitano a poter testimoniare dal vivo l’orrore dei campi di concentramento nazisti. Soldato teleradiomarconista, dopo l’armistizio non si piegò ai tedeschi, dicendo loro di aver giurato fedeltà al Re d’Italia. Noi lo incontrammo il 27 aprile di tre anni fa, nella sua casa museo dove custodiva ricordi e statuette che lui stesso scolpiva. Nelle sue parole tutto l’orrore di quei mesi. Nel LiraTg di oggi un nostro ricordo con i…

Continua