Voi siete qui
Ecoballe Tmb: la Provincia ci ripensa (spinta dalla Regione). No a Sardone, sì a Battipaglia Cronaca 

Ecoballe Tmb: la Provincia ci ripensa (spinta dalla Regione). No a Sardone, sì a Battipaglia

Al di là della confusione apparente su dove stoccare le ecoballe prodotte dal tritovagliatore di Battipaglia emerge con chiarezza la volontà della Regione Campania di procedere dritto lungo la strada che porta alla costruzione di impianti per il trattamento dei rifiuti sul territorio. Un principio che è nero su bianco nella legge regionale recentemente modificata dal consiglio e che – per Battipaglia – significa un impianto di compostaggio al servizio del territorio. E’ per questo- probabilmente- che le ecoballe di rifiuti stabilizzati non andranno più a Sardone, ma saranno trasferite…

Continua
La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia Cronaca 

La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia

Alla fine il presidente della Provincia ha ceduto alle pressioni del Comune di Giffoni Valle Piana. Canfora revocherà l’ordinanza con cui il 25 luglio scorso stabiliva che i rifiuti raccolti in ecoballe e stoccati nel tritovagliatore di Battipaglia potessero essere conferiti nei capannoni dell’impianto Gesco di Sardone. L’opposizione della comunità giffonese ha indotto la Provincia a ripensarci, benché vi fossero tutte le condizioni necessarie e sufficienti a garantire l’idoneità del sito ed il basso impatto ambientale. Niente da fare, ora bisognerà trovare un altro luogo adatto ad accogliere le ecoballe…

Continua
Ecoambiente: Cgil proclama stato d’agitazione dopo taglio lineare a salario Cronaca 

Ecoambiente: Cgil proclama stato d’agitazione dopo taglio lineare a salario

Inadeguatezza degli impianti e dell’organizzazione del lavoro, carenze di attrezzature in magazzino, necessità di ripristino delle linee telefoniche: sono solo alcune delle criticità che la Cgil ha segnalato al commissario di Ecoambiente Salerno, Vincenzo Petrosino, il quale ha fatto mettere a verbale- dopo l’ultima riunione- che sì, tutti questi problemi esistono, ma bisogna comunque fare delle economie, a cominciare dal personale. La risposta del sindacato non si è fatta attendere ed è arrivata con la proclamazione dello stato di agitazione e la richiesta di un vertice in Prefettura. La mazzata…

Continua
Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti Cronaca 

Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti

Nessun problema all’ex Stir di Battipaglia. I lavoratori stanno tentando di recuperare la fila di automezzi che si era creata davanti al sito. Lunedì per i festeggiamenti della Madonna della Speranza, gli autocompattatori sono rimasti fuori dai cancelli. Da ieri, invece, tutti al lavoro a pieno regime. Per ora l’attenzione degli operai è concentrata sulla contrattazione di secondo livello. I dipendenti si dicono soddisfatti del clima di collaborazione con l’attuale governance aziendale. Domani è prevista un’assemblea nel corso della quale si discuterà della nuova contrattazione. Per il momento sono scongiurate ulteriori…

Continua
Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti Cronaca 

Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti

Il caso del conferimento dei rifiuti presso l’impianto ex STIR di Battipaglia, gestito dalla società provinciale Ecoambiente Salerno, arriva sul tavolo Presieduto dal Prefetto reggente Giuseppe Forlenza e poi è al centro di un incontro più politico, in serata, tra rappresentati istituzionali di Regione e Provincia, alcuni sindacalisti e il deputato democratico Piero De Luca. L’argomento è lo stesso, per entrambi i confronti: la necessità di richiedere alla Regione Campania una temporanea sospensione dell’atto di pignoramento recentemente notificato ai Comuni con conseguente svincolo delle somme presso i terzi debitori. Ed…

Continua
Vicenda Ecoambiente: si tenta mediazione politica per scongiurare blocco impianti Cronaca 

Vicenda Ecoambiente: si tenta mediazione politica per scongiurare blocco impianti

Se l’impianto per il trattamento dei rifiuti nella zona industriale di Battipaglia funziona a singhiozzo non è soltanto per lo stato di agitazione degli 86 lavoratori, colti di sorpresa dalla decisione della Provincia di liquidare la società Ecoambiente. Se l’impianto viaggia a scartamento ridotto il problema sta nell’impossibilità di liberare in tempi rapidi i piazzali dello Stir dai rifiuti trattati ed imballati. E la spiegazione è facile: non c’è ancora una ditta incaricata del servizio di ritiro e trasferimento nel termovalorizzatore di Acerra. Non c’è perché le tre gare bandite…

Continua
Ecoambiente in crisi: è stato di agitazione all’ex Stir di Battipaglia Cronaca 

Ecoambiente in crisi: è stato di agitazione all’ex Stir di Battipaglia

I sindacati si lamentano che il loro allarma sia stato preso alla leggera: ormai da oltre un anno e mezzo si sta dibattendo sulle carenze strutturali ereditate che riguardano la struttura di Battipaglia per il trattamento dei rifiuti. In queste ore sono venute a galla nella loro totale drammaticità. A dirlo è la Cgil funzione pubblica, che denuncia il fallimento del tavolo prefettizio tenutosi il 9 aprile scorso per discutere dell’improvvisa messa in liquidazione della Ecoambiente, la società partecipata al 100% dalla Provincia cui compete la gestione dell’ex Stir di…

Continua
Ecoambiente: personale in stato di agitazione. Sindacati propongono piattaforma in tre punti Cronaca 

Ecoambiente: personale in stato di agitazione. Sindacati propongono piattaforma in tre punti

Sono tre i punti essenziali del documento che i sindacati al lavoro sul caso Ecoambiente stanno elaborando per sottoporlo alle istituzioni interessate e all’ente d’ambito per la gestione dei rifiuti: al primo punto c’è il ritiro della parte dell’atto di liquidazione in cui si cita la vendita della società a privati e la ricollocazione parziale degli 86 operai; al secondo posto i sindacati mettono l’appello acché siano rapide le procedure del concordato preventivo per riportare in bonis la Ecoambiente; infine, al terzo punto figura la nomina del direttore generale da…

Continua
Compostaggio a Battipaglia, la Regione Campania va avanti Cronaca 

Compostaggio a Battipaglia, la Regione Campania va avanti

Nell’audizione in commissione regionale recepite le osservanze del Comune di Battipaglia L’iter per la realizzazione dell’impianto di compostaggio a Battipaglia va avanti. Recependo le osservazioni di tutti, anche quelle contrarie del Comune di Battipaglia. Si muove così la Regione Campania, convinta di portare a termine il progetto immaginato. Quello di far nascere diversi impianti di compostaggio in tutta la regione per chiudere il ciclo della raccolta differenziata dei rifiuti. Così da evitare l’ipotesi di un nuovo termovalorizzatore in Campania. L’audizione in Commissione Ambiente a Palazzo Santa Lucia ha chiarito alcuni…

Continua
Compostaggio, Francese «Ci troveranno davanti allo Stir» Cronaca 

Compostaggio, Francese «Ci troveranno davanti allo Stir»

«Il Comune di Battipaglia in una logica di corretti rapporti istituzionali fino adesso ha cercato di dialogare con i livelli regionali cercando di far comprendere che questa procedura già avviata questa amministrazione se l’è trovata addosso sulla base di scelte e di nulla osta riconosciuti da una gestione commissariale che non ha mai rappresentato la città di Battipaglia» attacca la Regione e la triade commissariale che l’ha preceduta, la sindaca Cecilia Francese. Ancora una volta a la reazione riguarda la realizzazione, nel comune di Battipaglia, di un impianto di compostaggio….

Continua

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi