Voi siete qui
Sala Consilina: Carabinieri sequestrano capannone industriali dismessi. Erano diventati siti di stoccaggio Cronaca 

Sala Consilina: Carabinieri sequestrano capannone industriali dismessi. Erano diventati siti di stoccaggio

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Davide Acquaviva, hanno denunciato un cinquantanovenne ed un ventiquattrenne del Vallo di Diano. I carabinieri, insieme a tecnici dell’ASL di Salerno, hanno controllato un insediamento industriale dismesso, al cui interno hanno scoperto un capannone ed un’area attigua utilizzati come sito di stoccaggio illecito di rifiuti speciali, anche pericolosi, per circa 50 tonnellate. C’erano materiali di risulta da demolizioni, sacchi contenenti granulati di residui di lavorazione della plastica, utensili in disuso e materiale plastico e ferroso. Un altro capannone veniva…

Continua
Ambiente: il ministro Costa propone di considerare i siti di stoccaggio “sensibili” Cronaca 

Ambiente: il ministro Costa propone di considerare i siti di stoccaggio “sensibili”

“Ho chiesto al ministro Salvini di considerare i siti di stoccaggio dei rifiuti in Italia come ‘sensibili’, cioè siti che possano entrare nel piano coordinato di controllo del territorio, gestito da ogni Prefettura con l’ausilio di tutte le forze dell’ordine, per un sovrappiù di controllo preventivo; ciò significa dare un’ulteriore garanzia preventiva al cittadino ma anche all’imprenditore. Il ministro Salvini sarà sicuramente sensibile alla mia proposta“. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, visitando l’area di San Vitaliano, in provincia di Napoli, dove ieri si è sviluppato un incendio…

Continua