Voi siete qui
Fonderie Pisano: attesa per pronuncia Riesame. Comitato Salute e Vita ricorre al Consiglio di Stato Cronaca 

Fonderie Pisano: attesa per pronuncia Riesame. Comitato Salute e Vita ricorre al Consiglio di Stato

Il Comitato Salute e Vita, tramite il proprio legale, l’avvocato Franco Massimo Lanocita, ha depositato il ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di Salerno di ritenere prevalente il diritto al lavoro delle maestranze delle Fonderie Pisano e quindi di riaprire la fabbrica. Secondo i giudici amministrativi non è dimostrato, sulla base dei documenti presentati al Tar, il danno all’ambiente e alla salute così come lamentato dal comitato civico che chiede da anni la chiusura della fabbrica di Via dei Greci. Viceversa è apparso più attuale e…

Continua
Il Tar dà ragione a Blachere Illumination che contestava gara per Luci d’Artista a Salerno Cronaca 

Il Tar dà ragione a Blachere Illumination che contestava gara per Luci d’Artista a Salerno

Il Tar di Salerno, al termine dell’udienza di merito sul caso Luci d’Artista, ha deciso di accogliere in pieno la tesi posta dal ricorso del colosso francese Blachere Illumination, che contestava la gara con cui il Comune capoluogo aveva affidato alla holding Iren di Torino l’edizione 2018 delle Luci d’Artista. Non ci sono commenti ufficiali da Palazzo di Città, ma la sensazione è che- una volta compiuta un’analisi della decisione del giudice amministrativo insieme all’avvocatura municipale- si procederà con un appello al Consiglio di Stato. Ad ottobre ci fu il…

Continua
Fonderie Pisano, riparte la produzione a Fratte Cronaca 

Fonderie Pisano, riparte la produzione a Fratte

Attesa per l’udienza del 9 aprile al Tribunale del Riesame Accesi i forni, è partita la fase di riattivazione che dura circa 70 ore. Le Fonderie Pisano sono pronte a rimettersi al lavoro ma, al momento, non hanno ancora ripreso la produzione. Lo faranno nelle prossime ore sempre a scartamento ridotto, così come accadeva prima dell’ultimo sequestro. Cioè per 20 ore a settimana, la metà del ciclo produttivo. La sentenza del Tar di Salerno del 29 marzo consente alle Fonderie Pisano di riprendere le attività sospese un mese fa. Dopo…

Continua
Fonderie Pisano: delocalizzazione tutta in salita Cronaca 

Fonderie Pisano: delocalizzazione tutta in salita

Resta difficile ed in salita il percorso per spostare le Fonderie Pisano da Fratte. La partita doppia sulle Fonderie Pisano, che segna al momento un punto a favore della famiglia di fonditori di Fratte, gioca il suo secondo tempo il 9 aprile prossimo, quando dalle aule di giustizia amministrativa si passerà a quelle penali, con il Riesame chiamato a decidere sul sequestro degli impianti. L’1-0 messo a segno dai Pisano con il ricorso dell’avvocato Lentini contro la revoca dell’autorizzazione integrata ambientale da parte della Regione non sblocca la situazione dei…

Continua
Tar accoglie ricorso Fonderie: ecco il perché dell’ordinanza Cronaca 

Tar accoglie ricorso Fonderie: ecco il perché dell’ordinanza

Se per il legale delle Fonderie Pisano, Lorenzo Lentini, l’ordinanza del Tar è «un atto di civiltà giuridica», per Franco Massimo Lanocita, avvocato del comitato salute e vita, la decisione non ha tenuto in nessun contro lo studio che ha evidenziato la presenza di metalli oltre i limiti nel sangue dei residenti nelle zone circostanti la fabbrica. In pratica, il tema della salute e dell’ambiente è risultato soccombente rispetto a quello del lavoro, vista l’imminenza delle procedure di licenziamento conseguenti alla chiusura dell’impianto di Via dei Greci. Il Tar riconosce…

Continua
Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno Cronaca 

Fonderie Pisano, slitta la decisione del Tar di Salerno

I giudici devono pronunciarsi sulla richiesta di annullamento della revoca dell’Aia Mattinata di attesa per le Fonderie Pisano. Per i lavoratori e per gli attivisti. I giudici del Tar di Salerno sono chiamati a pronunciarsi sulla richiesta di annullamento dei provvedimenti della Regione Campania che hanno determinato lo stop della produzione a Fratte. La proprietà dell’opificio ha chiesto anche un cospicuo risarcimento danni. Dopo un’intera mattinata di camera di consiglio, la decisione dei giudici non è ancora arrivata. La seconda sezione del Tar Campania, presieduta da Maria Abbruzzese, si è…

Continua
Fonderie Pisano, domani udienza al Tar Cronaca 

Fonderie Pisano, domani udienza al Tar

Il 9 aprile udienza al Riesame, intanto si lavora alla delocalizzazione Nella settimana santa si spera nella resurrezione delle Fonderie Pisano in altro luogo. Dopo mesi, anni di ragionamenti il primo atto concreto per la delocalizzazione è stato fatto con l’acquisizione dei nuovi suoli. È solo il primo passo di un cammino ancora lungo ma la strada sembra ormai tracciata. Durante questo percorso ci sono delle tappe che potrebbero diventare importanti. La prima è in programma domani con l’udienza al Tar sulla richiesta di risarcimento danni formulata dalla famiglia Pisano….

Continua
Fonderie Pisano: l’opposizione del comitato Salute e Vita davanti al Tar Cronaca 

Fonderie Pisano: l’opposizione del comitato Salute e Vita davanti al Tar

A quattro giorni dall’udienza del TAR in cui si discuterà del ricorso presentato dalla Proprietà Pisano in merito alla richiesta di sospensiva del provvedimento che riguarda la revoca dell’Autorizzazione Integrata Ambientale delle Fonderie di via dei Greci (per cercare di ottenere la riapertura dell’opificio) il Comitato salute e Vita ed i suoi legali rappresentanti (il Professor Sandro Amorosino, professore di Diritto Amministrativo dell’Università La Sapienza di Roma, l’avvocato Simona Corradino e l’avvocato Franco Massimo Lanocita) hanno spiegato in conferenza stampa le argomentazioni della loro opposizione, ribadendo la totale fiducia nella…

Continua
Tar si pronuncia entro un mese sul caso delle Luci d’Artista Cronaca 

Tar si pronuncia entro un mese sul caso delle Luci d’Artista

La pronuncia del collegio del Tar di Salerno sul caso Luci d’artista potrebbe arrivare ben prima dei 30 giorni canonici previsti per la camera di consiglio riguardo a decisioni di questo tipo. La dinamica del ricorso presentato dalla Blachere Illumination, colosso francese rappresentato dall’avvocato Barrusso, è apparsa chiara pure nell’udienza di ieri. Un ricorso al quale hanno replicato le controdeduzioni di Iren, società affidataria del bando per le Luci d’Artista, difesa in aula dall’avvocato Lentini. In pratica, Blachere insiste sul connubio d’affari che legherebbe Iren al Comune di Salerno, in…

Continua
Il Tar decide: non si farà (per ora) la centrale a biomasse di Capaccio Cronaca 

Il Tar decide: non si farà (per ora) la centrale a biomasse di Capaccio

Il Tar di Napoli, con sentenza pubblicata in queste ore, ha deciso che- per il momento- la centrale a biomasse di Capaccio Paestum non si farà. Il provvedimento, articolato in 80 pagine, da un lato riconosce le ragioni del Comune di Capaccio Paestum (sostenute in più giudizi dai legali dello studio Paolino-Annunziata), dall’altro accoglie la tesi della controparte (la società Biocogein) riguardo un danno emergente per l’affidamento che l’impresa aveva riposto nella realizzazione dell’impianto. In altre parole, i giudici amministrativi partenopei- pur ammettendo la bontà dell’opposizione alla centrale portata avanti…

Continua