Voi siete qui
Il Tar respinge il ricorso del Venezia, mercoledì si gioca la gara d’andata dei play out Sport 

Il Tar respinge il ricorso del Venezia, mercoledì si gioca la gara d’andata dei play out

Il Tar ha respinto il ricorso presentato dal Venezia. Il giudice Panzironi ha emesso il suo decreto monocratico e, in attesa della camera di consiglio fissata per il prossimo 11 giugno, non ritiene di dover dare un seguito alla richiesta di sospensiva presentata dai legali del club veneto. Queste le motivazioni espresse dal giudice nel suo dispositivo: «Allo stato non si ravvisano le ragioni di estrema gravità ed urgenza per la concessione della misura cautelare monocratica ai sensi dell’art. 56 del c.p.a.; ritenuto, inoltre, che, nel necessario bilanciamento degli interessi…

Continua
Caos B: tra rinvii e sentenze si chiude un’altra settimana ricca di colpi di scena Sport 

Caos B: tra rinvii e sentenze si chiude un’altra settimana ricca di colpi di scena

Va in archivio un’altra settimana ricca di colpi di scena: un botta e risposta a distanza tra ricorsi e i diversi organi giudicanti. Giovedì scorso, si aspettava il parere del Collegio di Garanzia del Coni, sulla base del quale, la Corte d’appello Federale avrebbe dovuto mettere la parola fine alla querelle sui play out. La decisione del Tar del Lazio sul ricorso del Foggia, però, ha contribuito a generare confusione e cambiato gli scenari. La Lega B si è vista costretta a dover fare un passo indietro e, nel frattempo,…

Continua
Ricorso al Tar per Piazza della Libertà suggerisce stop al cantiere Cronaca 

Ricorso al Tar per Piazza della Libertà suggerisce stop al cantiere

Che il cantiere di Piazza della Libertà potesse subire uno stop, o meglio una sospensione, ve lo avevamo già detto ad inizio settimana, quando s’era avuta conferma del deposito (avvenuto venerdì) di un ricorso al Tar per bloccare l’assegnazione dei lavori alla ditta selezionata dal Comune di Salerno. La conferma arriva da Palazzo di Città, anche se non in via ufficiale, con considerazioni fatte dall’assessore all’urbanistica, Domenico De Maio, su richiesta di alcuni cronisti. In effetti l’assessore avalla quanto già avevamo ipotizzato nel tg di lunedì scorso; ovvero la decisione…

Continua
Palermo-Salernitana, annullato il Daspo inflitto a 45 tifosi granata Sport 

Palermo-Salernitana, annullato il Daspo inflitto a 45 tifosi granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A deciderlo il Tribunale Amministrativo Regionale. Durante un controllo da parte degli agenti della Polizia di Stato di Palermo, nella piazzola di sosta di un’area di servizio autostradale a Termini Imerese, gli agenti sul bus trovarono e sequestrarono diversi artifizi pirotecnici. Non trovando il responsabile fu comminato il Daspo a tutti gli occupanti del bus. Un provvedimento che fece discutere e non poco fino…

Continua
Tar annulla sospensione del locale Modo, come decisa ieri dal Questore Cronaca 

Tar annulla sospensione del locale Modo, come decisa ieri dal Questore

Il Tar di Salerno ha annullato, con decreto, il provvedimento del Questore che appena ieri aveva disposto la sospensione, per quindici giorni, dell’attività del “Modo”. Si tratta del locale dove, sabato notte, un ragazzo ubriaco è stato allontanato con modi energici da tre buttafuori. Infatti, il Tar ha accolto l’istanza dei legali del locale (gli avvocati Marco Martello e Antonio Bove ) annullando il provvedimento del Questore, riconoscendo il pregiudizio a danno degli imprenditori in relazione ad eventi e spettacolo già programmati. Si dovranno comunque garantire- scrive il Tar- misure…

Continua
Fonderie Pisano: altro ricorso per motivi aggiunti contro proroga sospensione bando Asi Cronaca 

Fonderie Pisano: altro ricorso per motivi aggiunti contro proroga sospensione bando Asi

La decisione della Fiom Cgil e degli operai della Fonderie Pisano di incontrare le comunità locali potenzialmente interessate ad ospitare lo stabilimento di nuova generazione ipotizzato dagli imprenditori salernitani va salutata positivamente. Si tratta di un passo in avanti verso il dialogo, che nessuna istituzione dovrebbe rifiutare a prescindere. Va da sé, infatti, con la sola paura non si arriva da nessuna parte: occorre- piuttosto- il coraggio della conoscenza. Solo dopo, infatti, si potrà dire sì o no alle Fonderie in maniera convinta. Ed appare scontato che i Pisano certo…

Continua
Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo Cronaca 

Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo

Rinviata all’8 maggio prossimo l’udienza dinanzi al Tar di Salerno sulle Fonderie Pisano. Si dovrà discutere nel merito della vicenda relativa alla VIA, valutazione di impatto ambientale e all’AIA, autorizzazione integrata ambientale. I giudici amministrativi hanno disposto la riunificazione, in un unico procedimento, di tutti i ricorsi presentati sul tema. Infatti, c’è da capire se esistano profili di illegittimità sull’adozione di quei provvedimenti. Come sarà valutata la revoca delle autorizzazioni così come decisa dalla Regione Campania. Tutto ruota attorno all’attuazione, da parte delle Fonderie, delle misure necessarie a temperare l’impatto…

Continua
Tar respinge ricorso Pisano: Fonderie restano chiuse, ma Regione deve dare altre indicazioni Cronaca 

Tar respinge ricorso Pisano: Fonderie restano chiuse, ma Regione deve dare altre indicazioni

I giudici amministrativi respingono il ricorso presentato dai legali delle Fonderie Pisano. E lo fanno con un’ordinanza dotata di equilibrio e di aspetti inediti che possono condizionare l’evolversi della vicenda relativa alla fabbrica di Fratte. I Pisano, in pratica, chiedevano di poter rimanere aperti nonostante il provvedimento di chiusura emesso dalla Regione Campania per una validità di 45 giorni. Termine entro il quale le Fonderie avrebbero dovuto adeguarsi alle prescrizioni per garantire la regolarità degli impianti. Il Tar, rigettando la sospensiva chiesta dai Pisano, certifica la preminenza del diritto alla…

Continua
Fonderie Pisano: Tar decide su ricorso contro chiusura attività Cronaca 

Fonderie Pisano: Tar decide su ricorso contro chiusura attività

Piazza San Tommaso d’Aquino, su cui s’affaccia il Tar di Salerno, era attraversata oggi come da una linea Gotica. Di qua i lavoratori delle Fonderie Pisano ed i sindacati, al di là i residenti di Fratte e gli attivisti del Comitato Salute e Vita. Nelle aule della giustizia amministrativa, si teneva l’udienza per consentire al collegio del Tar di decidere sulla richiesta di annullamento dell’atto con cui la Regione Campania ha sospeso l’attività dell’impianto per 45 giorni, a causa di difformità legate all’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale. Ma la divisione che…

Continua
Fonderie Pisano, procedure per l’Aia ancora aperte Cronaca 

Fonderie Pisano, procedure per l’Aia ancora aperte

Il progetto di adeguamento delle Fonderie Pisano, presentato e illustrato nel corso della Conferenza dei servizi, convince. La procedura è ancora aperta ma la proprietà punta sull’abbattimento dei fattori inquinanti e sull’applicazione delle migliori tecnologie per la salvaguardia della salute e, per farlo, avrà 90 giorni di tempo dalla chiusura del tavolo. Le criticità riscontrate non sono del tutto superate, il tavolo di tecnici ha acquisito la documentazione e, probabilmente, dovrà trasferirla all’ufficio Via. L’opificio è ubicato in zona Sic ( siti d’importanza comunitaria) e la normativa prevede l’acquisizione di…

Continua