Voi siete qui
Ravello, tentato omicidio per un capo di bestiame Cronaca 

Ravello, tentato omicidio per un capo di bestiame

I Carabinieri di Ravello hanno dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari nei confronti di un allevatore ventitreenne di Scala, ritenuto il responsabile del TENTATO OMICIDIO, avvenuto sempre a Ravello, in località “Sambuco”, il 25 giugno scorso, ai danni un allevatore concorrente. I Carabinieri, che avevano intercettato l’autore della reato la sera stessa del misfatto – a Maiori a bordo della sua autovettura ed in compagnia del fratello minore – lo avevano preliminarmente denunciato a piede libero, raccogliendo nell’immediatezza dei fatti, però, elementi e testimonianze fondamentali al prosieguo delle…

Continua
Pagani, spara all’amico. Arrestato un 38enne Cronaca 

Pagani, spara all’amico. Arrestato un 38enne

E’ da tutto da ricostruire il movente che ha spinto, ieri pomeriggio, Vincenzo Cascetta, 38enne di Pagani, a sparare all’indirizzo di Pietrangelo Campitiello, 45anni, anch’egli paganese. Da una prima ricostruzione fatta dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, a legare i due sarebbe la passione per il bodybuilding, sport praticato da entrambi a livello agonistico. Il tentato omicidio, ritengono gli inquirenti, sarebbe maturato in tale contesto. Ieri pomeriggio i due, alla presenza di un altro culturista, si sarebbero incontrati in via Marconi, a Pagani, per parlare. La conversazione sarebbe…

Continua